Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 24/03/2020
Collegamento alla pagina del Ministero dell'IstruzioneSul sito del Ministero dell’Istruzione è disponibile l’Ordinanza relativa alla mobilità del personale docente, educativo ed Ausiliario,Tecnico e Amministrativo (ATA) per l'anno scolastico 2020/2021. Disponibile anche l’ordinanza per i docenti di religione cattolica.
Il personale docente potrà presentare domanda dal 28 marzo al 21 aprile 2020. Entro il 5 giugno si concluderanno gli adempimenti di competenza degli uffici periferici del Ministero. Gli esiti della mobilità saranno pubblicati il 26 giugno.
Il personale educativo potrà fare domanda nel periodo 4-28 maggio 2020, gli adempimenti saranno chiusi il 22 giugno, la pubblicazione dei movimenti avverrà il 10 luglio.
Gli A.T.A. potranno presentare domanda fra l’1 e il 27 aprile 2020, gli adempimenti saranno chiusi entro l’8 giugno, gli esiti saranno pubblicati il 2 luglio.
Per i docenti di religione cattolica, la presentazione delle domande è prevista dal 13 aprile al 15 maggio 2020. Mentre gli esiti dei movimenti saranno pubblicati l’1 luglio 2020.
ALLEGATI
Pubblicata il 11/03/2020
Lettera della Dirigente
In occasione dell'emergenza legata alla diffusione del nuovo coronavirus e in relazione al Decreto con cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha deciso la sospensione dell'attività didattica fino al 3 aprile 2020, la Dirigente Scolastica dell'Istituto "Malaspina" ha scritto una lettera alle alunne e agli alunni della nostra scuola: puoi leggerla cliccando qui.
Pubblicata il 07/03/2020
Didattica a distanza
    18/03 - NOTA MINISTERIALE SULLA DIDATTICA A DISTANZA - Cosa si intende per didattica a distanza, la questione della privacy, la progettazione delle attività, l'attenzione agli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, la valutazione delle attività didattiche a distanza: questi i temi trattati dalla nota che il Ministero dell'Istruzione ha predisposto per offrire chiarimenti e supporto alle istituzioni scolastiche.
    18/03 - FORMAZIONE A DISTANZA: INFORMATIVA PRIVACY - Si informano le famiglie dei nostri alunni e delle nostre alunne che nella sezione Privacy del sito è stata pubblicata l'informativa relativa alla politica di trattamento dei dati personali per la formazione a distanza adottata dal nostro Istituto.
    17/03 - CHIUSURA DEGLI UFFICI DI SEGRETERIA PRESSO IL PLESSO SCOLASTICO "MOROELLO MALASPINA" - È stata pubblicata la determina dirigenziale prot. 1246/07 con la quale la Dirigente Scolastica, alla luce delle ultime direttive della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dispone l'adozione di modalità di lavoro agile per i ruoli amministrativi e dirigenziali della scuola da mercoledì 18 marzo a venerdì 3 aprile 2020. Per il pubblico ciò si tradurrà nel fatto che l'ufficio di segreteria potrà essere sempre contattato attraverso la casella di posta elettronica msic81800c@istruzione.it oppure, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, al numero telefonico 0585 42079.
    10/03 - DIDATTICA A DISTANZA - La Dirigente Scolastica ha pubblicato la circolare n° 139, indirizzata alle famiglie delle scuola primarie e della scuola secondaria di I grado, contenente alcune indicazioni per gli alunni e per i genitori relativi alle misure di didattica a distanza adottate dalla nostra scuola.
    10/03 - CHIUSURA DEI PLESSI DELLE SCUOLE "CAMPONELLI", "LA SALLE", "DANTE ALIGHIERI" E "GIOSUÈ CARDUCCI"; ORARIO APERTURA SEGRETERIA E PRESIDENZA - La Dirigente Scolastica, con la circolare n° 138, ha disposto la chiusura dei plessi delle scuole dell'infanzia e primaria dell'Istituto per tutta la durata della sospensione dell'attività didattica. Il plesso "Moroello Malaspina" di via Palestro, che ospita gli uffici di segreteria e presidenza, rimarrà aperto dal lunedì al sabato solo in orario antimeridiano, dalle ore 7.30 alle ore 13.30. Il ricevimento del pubblico resta organizzato secondo le modalità precedentemente comunicate.
    9/03 - ORARIO DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO - In applicazione delle misure previste dal decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, dalla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei ministri n, 1/2020, e dal D.P.C.M. 4 marzo 2020, limitatamente al periodo dal 9 marzo 2020 al 3 aprile 2020, l’attività di ricevimento in presenza verrà effettuata esclusivamente previo appuntamento da richiedere tramite i seguenti recapiti:
- n° telefono fisso 0585 42079
I colloqui telefonici rispetteranno gli orari antimeridiani di apertura degli uffici: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 10.00.
    8/03 (20.10) - DIDATTICA A DISTANZA (Scuola Secondaria: "G Suite for Education") - Visti la situazione di emergenza e quanto stabilito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, si comunica che l'informativa (che dovrà contenere il nome dello studente o della studentessa, la classe frequentata, i nomi dei genitori o tutori del minore, le loro firme e i loro indirizzi e-mail), potrà anche essere inviata alla scuola utilizzando il seguente indirizzo: segreteria@malaspina.edu.it. In un secondo momento, una volta conclusa l'emergenza epidemiologica legata alla diffusione del virus Covid-19, i genitori che non avessero provveduto a farlo, consegneranno gli originali cartacei. Si precisa che la scuola richiede gli indirizzi e-mail dei genitori al solo scopo di poter comunicare eventuali informazioni in relazione all'attivazione del servizio, nel caso in cui il database degli indirizzi e-mail conservato presso la segreteria didattica non fosse aggiornato.
    8/03 (17.00) - DIDATTICA A DISTANZA (Scuola Secondaria: "G Suite for Education") - L'Istituto propone agli studenti e alle studentesse della scuola secondaria di I grado il servizio "G Suite for Education", che permette la creazione di classi virtuali, la condivisione di materiale e la possibilità, per i singoli alunni e le singole alunne, di ricevere dai loro insegnanti un feedback per il lavoro svolto a casa.
Per poter attivare tale servizio, che coinvolge studenti e studentesse minori, è però necessario che genitori e tutori degli alunni e delle alunne prendano visione dell’informativa sulla raccolta e l’utilizzo dei dati e che diano il proprio consenso: in mancanza del consenso, la scuola non creerà l’account "G Suite for Education" e lo studente e la studentessa potranno comunque continuare a fruire del solo canale del registro elettronico.
Per le persone interessate, l’informativa dovrà essere stampata (è sufficiente il tagliando in prima pagina) e riconsegnata debitamente firmata alla scuola quanto prima (possibilmente entro martedì o mercoledì).
    8/03 (16.40) - DIDATTICA A DISTANZA - Con riferimento al DPCM del 4 marzo 2020, art. 1 comma g, si forniscono alcune indicazioni in merito alle attività a distanza da attivare nei giorni di sospensione delle attività didattiche.
Si rileva la necessità di organizzare attività didattiche online che siano facilmente acquisibili dagli alunni di tutti gli ordini di scuola e che possano essere svolte in modo flessibile, dando l’opportunità a tutti gli alunni di proseguire il loro percorso di apprendimento.
L’attività didattica a distanza non avrà carattere di obbligatorietà, non dovendosi tradurre in un onere ulteriore per le famiglie che, in questo momento di comune disorientamento, si trovano a dover affrontare numerose difficoltà.
Si invitano i docenti ad assegnare con precisione e chiarezza i compiti e i materiali che gli alunni dovranno utilizzare perché tutti siano in grado di usufruire di quello che viene loro inviato. Particolare importanza dovrà essere riservata agli studenti BES per i quali dovranno essere preparati materiali specifici.
Si propone ai docenti coordinatori di classe, per gli alunni che non avessero l’opportunità di collegarsi via internet al registro elettronico o alle attività didattiche a distanza, di individuare un compagno di classe che svolga la funzione di tutor, condividendo i materiali per via informale.
Dall’indagine conoscitiva svolta tra i docenti tramite la circolare n° 132 “Attivazione modalità didattica a distanza per emergenza epidemiologica da Covid-19” sono emerse le seguenti proposte:
- per la scuola primaria e per la secondaria di I grado: utilizzo della bacheca e del registro elettronico per inviare materiali e proporre attività domestiche agli alunni;
- per la scuola primaria piattaforma "Edmodo";
- per la scuola secondaria servizio "G Suite for Education".
Per i docenti che ne facciano richiesta, il nostro istituto organizzerà attività di formazione e accompagnamento (a distanza o in piccolo gruppo) coordinate dal professor Federico Guidotti per la scuola secondaria di primo grado e dall’animatrice digitale dottoressa Daniela Marzano per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria.
Nel rispetto della libertà di insegnamento, ogni docente sceglierà le modalità che ritiene più opportune.
    7/03 - DIDATTICA A DISTANZA - L’Istituto Comprensivo “Malaspina”, in ottemperanza al Dpcm 4 marzo 2020, sta attivando, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche, modalità di insegnamento a distanza adeguate ai diversi ordini di scuola.
In questa prima fase i docenti predisporranno materiale didattico per lo studio autonomo degli studenti utilizzando principalmente il canale del registro elettronico (Compiti assegnati, Bacheca): si invitano pertanto i genitori ad una consultazione frequente e costante del registro dove i docenti, sulla base dell’orario settimanale della classe, indicheranno volta per volta il lavoro da svolgere, basandosi anche sul materiale caricato in bacheca.
Ulteriori informazioni saranno rese disponibili su questo sito.
    7/03 - RICEVIMENTI E SPORTELLI D'ASCOLTO - Per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche, sono sospesi sia i ricevimenti dei docenti sia gli sportelli d'ascolto della pedagogista Ilaria Nicolini e della psicologa Monica Unti.
    7/03 - RIUNIONI COLLEGIALI DEI DOCENTI - Per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche, sono sospese tutte le riunioni collegiali dei docenti, nonché i consigli di classe e di intersezione e i dipartimenti disciplinari.
Pubblicata il 04/03/2020
Avviso sospensione attività didattica
Il 4 marzo il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina hanno annunciato un prossimo Decreto relativo, tra l'altro, alla sospensione in tutta Italia delle attività didattiche negli istituti scolastici e nelle università dal 5 al 15 marzo.
Il Governo sta elaborando ulteriori misure, di prossima approvazione, per il sostegno economico ai cittadini, alle famiglie e alle imprese, connesse all'emergenza sanitaria per la diffusione del COVID-19, e più globalmente per la crescita economica del Paese.
Queste le parole della ministra Azzolina: “Sapete che in queste ore c’era una valutazione in corso sulla possibilità di chiudere o meno le scuole. Per il governo non è stata una decisione semplice. Abbiamo aspettato anche il parare del comitato tecnico scientifico e abbiamo deciso, prudenzialmente, visto che la situazione epidemiologica cambia velocemente, di sospendere le attività didattiche, al di fuori della zona rossa, fino al 15 marzo a partire da domani”.
 AGGIORNAMENTO 
Il Presidente del Consiglio Ministri Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus. Il Decreto, tra le altre cose, stabilisce che "fino al 15 marzo 2020, sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia [...] e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado". Qui il testo integrale del decreto 4 marzo 2020.
Pubblicata il 02/03/2020
Collegamento all'ufficio scolastico regionale, ambito territoriale Lucca-Massa-Carrara, sede Massa-CarraraFacendo seguito al coordinamento svoltosi tra gli Enti organizzatori il percorso in oggetto e sentiti in merito anche i formatori (professor Giovanni Testa e dottoressa Rosa Russo), si comunica il rinvio degli incontri con i docenti delle scuole di II grado (1° modulo), dell'ultima attività formativa per i ragazzi delle superiori (2° modulo) e dell'evento conferenziale per A.T.A. e docenti (4° modulo).
Le motivazioni della presente sono dettate, in conformità alla Direttiva n° 1/2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 25/2/2020, dal consiglio precauzionale di evitare assembramenti. La tipologia di attività inerente il corso non è, infatti, convertibile in modalità telematiche.
I docenti e tutto il personale scolastico possono comunque iscriversi al link https://forms.gle/eG9jafG7qx2uN9VTA
I nominativi, già comunicati, dei ragazzi interessati alla formazione saranno ritenuti validi per la nuova data che verrà individuata e che verrà comunicata non appena possibile.
Pubblicata il 28/02/2020
La pagina dei cronisti della MalaspinaÈ uscita stamani in edicola la prima delle due pagine che i nostri giovani redattori del Laboratorio di Giornalismo della scuola secondaria "Moroello Malaspina" hanno curato per il campionato di giornalismo "Cronisti in classe", organizzato come sempre dal quotidiano «La Nazione» e giunto quest'anno alla sua XVIII edizione.
Per questa prima incursione in edicola, i giovani redattori hanno deciso di proporre all'attenzione dei loro concittadini un realtà culturale locale che forse non tutti conoscono: si tratta della Biblioteca Nazionale di Esperanto che, custodita all'interno dell'Archivio di Stato, ospita al suo interno circa ottomila titoli dedicati alla lingua elaborata quasi centocinquant'anni fa dal medico polacco Zamenhof.
Accolti dalla direttrice dell'Archivio di Stato, la dottoressa Francesca Nepori, i ragazzi e le ragazze del Laboratorio di Giornalismo hanno potuto porre le loro domande ai due referenti del Gruppo Esperantista Massese Alessandri Simonini ed Enrico Gaetano Borrello, che si sono dimostrati disponibilissimi e hanno mostrato alcuni dei preziosi testi della biblioteca.
A chi fosse curioso di sapere perché una delle piazze più famose di Marina di Massa si chiami Bad Kissingen, che cosa leghi il famoso linguista Bruno Migliorini alla nostra città, che cosa racconti il film "L'incredibile storia dell'isola delle rose", prossimamente su Netflix, e, soprattutto, che legame ci sia fra tutte queste cose, non resta che aprire il numero odierno del quotidiano «La Nazione» e leggere gli articoli scritti da Mariachiara, Ngone, Giulia, Lavinia, Asia, Filippo, Alessandro, Alessio, Matteo, Alessio, Camilla, Matteo e Lucia sotto la guida del professor Federico Guidotti e del giornalista Alberto Sacchetti.
Infine, chi volesse mostrare il suo gradimento per la pagina scritta dalle studentesse e dagli studenti della Malaspina, può registrarsi al sito de «La Nazione» e dare il suo voto.
Prossimo appuntamento il 20 marzo!
Pubblicata il 25/02/2020
USR Toscana - Ambito territoriale Lucca e Massa-Carrara - Sede di Massa-CarraraIl Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid-19 e ulteriori misure di contenimento.
Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole.
Il Ministero dell'Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da domenica 23 febbraio 2020.
In seguito a questa determina, in via precauzionale ed in attesa di più precise indicazioni da parte del MIUR e dell'USR, vengono sospese TUTTE le gare sportive previste dei Campionati Sportivi Studenteschi nelle Province di Lucca e Massa Carrara dell’A.S. 2019/2020 fino a nuove disposizioni.
Pubblicata il 23/02/2020
"Il Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid-19 e ulteriori misure di contenimento. Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero.
Il Ministero dell'Istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020. Si ringraziano le scuole e i dirigenti scolastici per la collaborazione."
Pubblicata il 11/02/2020
Pagelle!Da oggi è possibile visionare le valutazioni relative al primo quadrimestre degli alunni e delle alunne del nostro Istituto.
Con le credenziali in proprio possesso i genitori possono accedere alle valutazioni relative alle singole discipline direttamente tramite le applicazioni eventualmente installate su smartphone o tablet ("Voti scrutinio"); accedendo al registro elettronico con le medesime credenziali tramite browser web, dalla sezione "Documenti" sarà anche possibile scaricare la scheda di valutazione completa in formato PDF.
Pubblicata il 10/02/2020
World Health Organization
Il persistere dell’allarme segnalato dalla OMS in relazione alla epidemia da nuovo coronavirus (2019 nCoV) è suffragato dall’analisi dei dati epidemiologici attualmente a disposizione della comunità scientifica.
Da essi risulta evidente, in modo inequivocabile, che il livello di diffusione di 2019-nCov in Cina è, anche negli ultimi giorni, in una fase di espansione.
Le simulazioni elaborate, inoltre, evidenziano su scala globale che gli scenari futuri saranno determinati dal livello di diffusione di 2019-nCov in Cina.
In relazione a tali elementi, il Comitato Tecnico Scientifico ha valutato positivamente le decisioni sinora adottate dalle autorità italiane per ridurre il rischio d’importazione e circolazione del nuovo coronavirus (2019-nCov) in Italia, e la specifica attenzione rivolta al mondo della scuola, per le peculiarità che lo stesso presenta sul piano epidemiologico e ha apprezzato i provvedimenti messi in atto dal Governo italiano in un rapporto di proficua collaborazione con le Regioni e Province Autonome, ed il fondamentale contributo delle professioni sanitarie e della protezione civile, che rappresentano, nelle condizioni attuali, un argine adeguato per il nostro Paese.
Peraltro, lo stesso Comitato ha ritenuto utile mettere a disposizione delle Autorità, che stanno quotidianamente affrontando questa emergenza, una ipotesi precauzionale di aggiornamento delle misure sin qui adottate nel settore scolastico, al fine di continuare a garantire sempre il principio di massima precauzione in relazione all’evoluzione dell’epidemia da 2019-nCov.
Ritenendo che tali misure possano risultare proporzionate alle attuali esigenze di sanità pubblica, si forniscono le seguenti indicazioni, che aggiornano quelle previste dalla Circolare Ministero Salute-DGPREV dello scorso 1° febbraio.
Ambito di applicazione
Le misure di seguito descritte si applicano a bambini che frequentano i servizi educativi dell’infanzia e studenti sino alla scuola secondaria di secondo grado, di ogni nazionalità, che nei 14 giorni precedenti il loro arrivo in Italia siano stati nelle aree della Cina interessate dall’epidemia, quotidianamente aggiornate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità,
(https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/situatio... http://who.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/c88e37cfc43b4ed...)
Misure
Il dirigente scolastico che venga a conoscenza dalla famiglia dell'imminente rientro a scuola di un bambino/studente proveniente dalle aree come sopra identificate, informa il Dipartimento di prevenzione della ASL di riferimento. In presenza di un caso che rientra nella categoria sopra definita, il Dipartimento mette in atto, unitamente con la famiglia, una sorveglianza attiva, quotidiana, per la valutazione della eventuale febbre ed altri sintomi, nei 14 giorni successivi all'uscita dalle aree a rischio, o ogni altro protocollo sanitario ritenuto opportuno ai sensi della normativa vigente.
In presenza dei sintomi di cui alla definizione di caso dell'OMS viene avviato il percorso sanitario previsto per i casi sospetti.
In tutti i casi, il Dipartimento propone e favorisce l'adozione della permanenza volontaria, fiduciaria, a domicilio, fino al completamento del periodo di 14 giorni, misura che peraltro risulta attuata volontariamente da molti cittadini rientrati da tali aree.
Quanto riportato nella presente circolare riflette la situazione epidemiologica attuale e sarà aggiornato, ove necessario, sulla base dell’evoluzione del quadro epidemico.
Pubblicata il 07/02/2020
Costruiamo la comunità educanteIl Comune di Massa, l'Ufficio Scolastico IX e l'Associazione "Free P.I.C.A.S.So" organizzano un percorso formativo dedicato alla "Comunità educante" con momenti rivolti alle varie componenti (alunni, docenti, genitori, personale ATA).
Giovedì 13 febbraio, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 presso "Villa Cuturi" in Viale Vespucci 24 a Marina di Massa, la dottoressa Rosa Russo incontrerà le famiglie degli alunni e delle alunne frequentanti gli Istituti Comprensivi.
L'iscrizione potrà avvenire tramite il seguente modulo online (https://forms.gle/eG9jafG7qx2uN9VTA) oppure per mezzo di comunicazione contenente nome, cognome ed Istituto/i frequentato/i dal/dai figlio/i, all'indirizzo email gessica.caniparoli@istruzione.it.
Il materiale degli incontri sarà consultabile e scaricabile al seguente link: http://www.freepicasso.org/wpaps/deposito-documenti/
In allegato la locandina.
Pubblicata il 06/02/2020
Lista d'attesaLa Dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo "Malaspina" desidera incontrare i genitori degli alunni e delle alunne che si trovano nella lista d'attesa per la scuola dell'infanzia Camponelli.
L'incontro è previsto per il giorno martedì 11 febbraio alle ore 16.30 presso le aule della scuola secondaria "Moroello Malaspina" in via Palestro 43.
Pubblicata il 05/02/2020
L'Istituto Comprensivo "Malaspina" comunica che sono prorogati alle ore 13.00 del 12 febbraio 2020 i termini di scadenza per la presentazione di manifestazioni d’interesse relative all’organizzazione e svolgimento dei viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2019-2020.
Sono confermate le modalità di presentazione della manifestazione di cui al Prot. 223 del 16/01/2020.
Si precisa che:
- le manifestazioni di interesse pervenute entro la prima scadenza verranno computate nel calcolo del numero complessivo di manifestazioni pervenute entro il nuovo termine, senza necessità di nuova presentazione;
- il rispetto della prima scadenza da parte degli operatori ammessi non attribuisce alcuna precedenza/priorità ai fini dell’individuazione degli operatori economici che saranno invitati a presentare l’offerta;
- resta invariata ogni altra condizione contenuta nell’Avviso pubblicato con Prot. 223 del 16/01/2020;
- l’eventuale sorteggio sarà effettuato pubblicamente in data 13 febbraio 2020 alle ore 10:00 nell’Ufficio di Presidenza dell’Istituto Comprensivo "Malaspina".
La stazione appaltante si riserva di procedere all’espletamento della procedura negoziata anche qualora il qualora il numero delle ditte che risponderanno alla manifestazione di interesse, in possesso dei requisiti richiesti, siano inferiori al numero minimo di cinque previsto dall’art.36,comma 2 b) D.Lgs. 50/2016.
Pubblicata il 04/02/2020
Sportello pedagogicoRegione Toscana - Sistema Integrato Diritto Studio - PEZAnche per l'anno scolastico 2019-2020 la dott.ssa Ilaria Nicolini, pedagogista, effettuerà servizio di sportello di ascolto e consulenza pedagogica per studenti, genitori e docenti di tutte le scuole del nostro Istituto per interventi relativi alle seguenti forme di disagio e difficoltà:
- disturbi specifici di apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia)
- strategie educative per problemi di comportamento, disattenzione e iperattività (ADHD)
- insuccesso e/o disagio scolastico: demotivazione allo studio, difficoltà nello studio, metodo di studio, promozione delle abilità di studio
- orientamento scolastico e formativo (conoscenza di sé, delle proprie attitudini e capacità, orientamento nella scelta della scuola secondaria di secondo grado etc.)
- sostegno educativo alla genitorialità (problematiche, dubbî e ansie legati ai processi di crescita dei figli; preadolescenza; stili e metodi educativi; rapporti e conflitti genitori/figli)
- interventi di pedagogia e didattica speciale per alunni diversamente abili
- interventi di pedagogia e orientamento narrativi, di educazione alle emozioni e di apprendimento cooperativo sul gruppo classe
- consulenza ai docenti relativamente a chiarimenti e delucidazioni sulle diagnosi rilasciate dai servizi specialistici ASL, sugli interventi posti in essere dagli stessi Servizi Specialistici e supporto pedagogico per la stesura dei Piani Didattici Personalizzati
- indicazioni operative ai docenti per promuovere l’inclusione scolastica ai sensi della normativa sui BES
- consulenza su tecnologie e strategie per compensare i DSA
La dottoressa Nicolini sarà a disposizione presso il plesso Malaspina in via Palestro 43 tutti i Lunedì, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 a partire dal 10 febbraio.
Per specifiche necessità è possibile concordare l’intervento in orari o giorni diversi da quelli indicati.
Per contattare la dott.ssa Nicolini i genitori e gli insegnanti possono
- telefonare al numero 349 2567658
- scrivere una e-mail all'indirizzo ilarianicolini@tiscali.it
Pubblicata il 28/01/2020
Sport di Tutti“Sport di tutti” è un programma promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport e realizzato dalla società Sport e Salute in collaborazione con le Federazioni sportive nazionali, gli Organismi Sportivi e gli Enti di promozione Sportiva per l’accesso gratuito allo sport.
È un modello d’intervento sportivo e sociale che si rivolge, in una fase iniziale, a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni e mira ad abbattere le barriere economiche declinando il principio del diritto allo sport per
tutti e fornendo un servizio alla comunità.
Il progetto “Sport di tutti” mira a:
- promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.
- offrire, ai ragazzi dai 5 ai 18 anni, un percorso sociale, sportivo ed educativo con attività sportiva pomeridiana gratuita, attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.
“Sport di tutti Young” prevede due ore a settimana per la durata di 20 settimane e ha come obiettivi:
- garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico;
- incoraggiare i ragazzi a svolgere attività fisica;
- supportare le società e associazioni sportive;
- offrire servizi alla comunità di riferimento.
Prevede in sintesi:
- programma di attività diversificato per fasce d’età:
- dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base;
- dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;
- dai 15 ai 18 anni: attività sportiva.
- fornitura di attrezzature sportive per le società e associazioni sportive partecipanti (con un minimo di 10 ragazzi partecipanti).
Partecipazione al Progetto
La domanda di partecipazione potrà essere presentata fino alle ore 16 del 31 gennaio 2020 secondo le seguenti modalità:
- online sul sito www.sportditutti.it o direttamente accedendo al portale area.sportditutti.it
- cartacea presso le società sportive prescelte (da consultare la lista nello stesso sito web) oppure presso le Strutture territoriali Sport e salute.
In caso di esito positivo della domanda, per completare l’iscrizione, sarà necessario presentare, presso l’associazione/società sportiva prescelta, la seguente documentazione:
- modulo d’iscrizione (disponibile online o presso l’associazione/società sportiva);
- certificato medico di idoneità sportiva non agonistica, o certificato medico di idoneità sportiva agonistica per le discipline sportive che lo richiedano, ad eccezione degli “sport della mente” per i
quali non si richiede certificato medico;
- dichiarazione ISEE, riferita all’anno 2018, anche in copia. Tale dichiarazione non è richiesta per i bambini/ragazzi segnalati dai servizi sociali;
- in caso di situazione di disabilità, idonea certificazione, anche in copia.
Le Associazioni convenzionate sono visibili qui.
Queste, per esempio, sono le Associazioni convenzionate presenti nella nostra provincia:
1. Massa
a) ASD ATLETICA ALTA TOSCANA, Via Oliveti, Atletica Leggera
2. Montignoso
a) A.S.D ACADEMY MASSA MONTIGNOSO, Via Romana Est 1, Calcio e Attività motoria
b) BLACK & WHITE AGILITY TEAM ASD, Via Spinarosa 30, Cinofilia e Attività motoria
3. Carrara
a) ARTE IN MOVIMENTO SOCIETÀ SPORTIVA DILETTANTISTICA A R.L., Viale XX Settembre 177, Attività motoria
b) ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA E CULTURALE TEAM MARBLEMAN ETS, Marina di Carrara, Attività motoria
Pubblicata il 27/01/2020
SportelloPEZ - Sistema integrato diritto studio - Regione Toscana
Per l'A.S. 2019-2020 sarà la dott.ssa Monica Unti, a effettuare servizio di sportello di ascolto e consulenza psicologica per studenti, genitori e docenti di tutte le scuole e di tutti i plessi del nostro Istituto.
La psicologa sarà a disposizione di insegnanti, genitori ed alunni per consulenza e per interventi relativi a varie forme di disagio e difficoltà che possono intralciare il rendimento scolastico dei ragazzi.
La dottoressa Unti sarà presente in alcuni plessi, ma a disposizione di tutti i genitori e di tuttti i docenti di tutte le scuole del nostro Istituto, secondo il seguente calendario, a partire da martedì 28 gennaio:
- Scuola dell'Infanzia "La Salle" e Primaria "Dante Alighieri": martedì dalle 14.00 alle 16.00
- Scuola secondaria di I grado "Moroello Malaspina": martedì dalle 10.00 alle 12.00

Per contattare la dott.ssa Unti i genitori e gli insegnanti possono telefonare o lasciare un messaggio al numero 347 1347689.

Pubblicata il 22/01/2020
La Dirigente Scolastica dell'I.C. "Malaspina" ricorda ai docenti neoassunti e ai loro tutor le prossime scadenze relative al Bilancio delle Competenze e al Patto per lo sviluppo professionale.
Per questo motivo chiede ai docenti interessati di prendere visione della nota allegata.
Pubblicata il 20/01/2020
Comune di MassaSi comunica che dal 21 gennaio fino al 30 giugno sono aperte le nuove iscrizioni ai servizi comunali di mensa e trasporto scolastici per l'anno scolastico 2020/2021. Le domande potranno essere presentate dalle famiglie con bambini iscritti al primo anno della scuola dell'infanza e primaria (e anche della secondaria di I grado nel caso del trasporto scolastico), mentre non è richiesta per quanti si siano iscritti già negli anni precedenti, dal momento che sono considerate valide per l'intero ciclo scolastico (salvo rinuncia scritta al servizio).
Le iscrizioni vanno effettuate attraverso procedura on line accedendo, tramite il sito, alla sezione Servizi on line selezionando la voce "Servizi a domanda individuale".
Per poter accedere ad agevolazioni tariffarie, riduzioni ed esenzioni è necessario presentare il modello ISEE in corso di validità. La mancata presentazione dell’ISEE comporterà l’applicazione della quota massima per il servizio fruito.
Quanti abbiano difficoltà tecniche nell'utilizzo del sistema informatico possono rivolgersi all’URP tel. 0585 490259 numero verde 800.013.846 -  e-mail urp@comune.massa.ms.it oppure, per ogni altro problema, possono contattare l'Ufficio Pubblica Istruzione in via Venturini ai seguenti numeri:
- per il servizio di mensa scolastica: tel. 0585 490251 - 0585 490585; e-mail: serviziomensa@comune.massa.ms.it
- per il servizio di trasporto scolastico: tel. 0585 490361 - 0585 490585; e-mail: trasportoscuola@comune.massa.ms.it
Maggiori informazioni sono disponibili qui:
Pubblicata il 17/01/2020
L'Istituto Comprensivo "Malaspina" pubblica un avviso finalizzato all’individuazione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l’acquisto di pacchetti turistici “tutto compreso” ai sensi degli artt. 30 e 36 del D.Lgs. 50/2016, relativi all’organizzazione e svolgimento dei viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2019-2020.
La scuola, pertanto, invita gli operatori economici (art. 45 del D.Lgs 50/2016) a presentare manifestazione di interesse secondo le modalità indicate nell'avviso.
Pubblicata il 12/01/2020
Prevenzione visiva precoceIl nostro Istituto aderisce all'iniziativa di screening visivi in età prescolare, voluta dal Rotary Club Carrara e Massa in collaborazione con l'Azienda USL Toscana nord ovest, i Comuni di Massa e di Carrara, la IAPB Toscana onlus e la sezione territoriale di Massa-Carrara dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.
Scopo dell'iniziativa, destinata ai bambini più piccoli del nostro Istituto, è quello di diagnosticare e prevenire l'ambliopia, il cosiddetto "occhio pigro".
Dalla nascita e fino a circa i 5-6 anni è necessario che ci sia una corretta stimolazione dell'apparato visivo: se tra i due occhi uno vede bene, mentre l'altro vede meno, il cervello tende ad ignorare le immagini pervenute da quest'ultimo e ad usufruire sempre più delle immagini migliori. Questo processo di inibizione può portare ad una diminuzione visiva più o meno grave ma sicuramente permanente e che, a sviluppo conclamato, non può essere più corretta in alcuna maniera. L'occhio pigro non dà generalmente alcuna sintomatologia: bambini, genitori ed insegnanti difficilmente si accorgono di tale patologia. Spesso la diagnosi viene posta in età avanzata quando la situazione è irreversibile. La più importante metodica per la diagnosi è la classica misurazione della vista. L'occhio pigro può essere curato fino ai 12-14 anni di età, ma è bene comunque ricordarsi che più precoce è la diagnosi, migliore e duraturo può essere il recupero funzionale.
Maggiori informazioni e i moduli per l'adesione saranno forniti in seguito.

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451