Autorizzazione all’uso dei cookie

Sicurezza

Prima prova di evacuazione

Si comunicano le date per effettuare la prima prova di evacuazione annuale sui plessi e contestuale sopralluogo.
Nello specifico:
- mercoledì 15 gennaio 2020 a partire dalle ore 9,30 circa dalla Secondaria Malaspina, a seguire gli altri plessi.
Si effettuerà la simulazione antisismica che avverrà nel seguente modo:
1. Al suono dei tre squilli intermittenti brevi di tromba da stadio, che simuleranno le scosse, portarsi sotto i banchi, sotto le cattedre o in posizione protetta;
2. Rimanere in posizione protetta fino a che non si sente un suono prolungato;
3. Al suono prolungato uscire dalla struttura e portarsi nei punti di raccolta esterni.
I PREPOSTI DI OGNI PLESSO DEVONO:
a) Assicurarsi che i nuovi docenti siano stati informati delle procedure da seguire, delle uscite di emergenza e dei punti di raccolta relativi al plesso di servizio;
b) Assicurarsi che tutti siano informati delle prove, dei percorsi di esodo da seguire e dei punti di raccolta da raggiungere;
c) Verificare la presenza di tromba da stadio funzionante;
d) Verificare la presenza di moduli di evacuazione a disposizione degli insegnanti.

Modifiche livello sicurezza per credenziali registro elettronico

Modifiche credenziali registro elettronicoAl fine di rendere sempre più sicuri gli accessi alle applicazioni web Argo, come il Registro elettronico in uso nel nostro Istituto, sarà rilasciato a breve un importante aggiornamento per innalzarne i livelli di sicurezza. La nuova release verrà rilasciata a giorni e introdurrà le seguenti migliorie:
- offuscamento indirizzo e-mail al quale vengono inviate le istruzioni per il recupero o il reset della password dal link "Ho dimenticato la password": parte dell'indirizzo viene omesso in modo da non renderlo immediatamente comprensibile ad altri osservatori;
- sarà eseguito un controllo sullo storico delle password usate dall'utente: questo significa che al cambio della password non potranno essere riutilizzate le ultime 5 password già registrate in precedenza;
- al fine di impedire l'utilizzo di password troppo scontate o ricorrenti nell'uso comune, il sistema confronterà la password appena immessa con un dizionario interno delle "password comuni". Un messaggio avviserà l'utente che la nuova password non può essere una password comune e occorrerà specificarne una che sia conforme alle indicazioni, ma più complicata.

Prevenzione del rischio da esposizione ad apparecchiature munite di videoterminali

La normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro (D. Lgs 81/08 e s.m.i.) obbliga il Datore di lavoro, in presenza di pericoli che possono comportare dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, ad eliminare il rischio alla fonte o quantomeno a limitare il numero degli esposti o il periodo di esposizione.
Il rischio connesso all’uso di apparecchiature dotate di videoterminale, riferito all’apparato oculovisivo, secondo la normativa vigente, interviene a seguito di utilizzo di dette apparecchiature per almeno 20 ore settimanali.
Non essendo possibile, vista la funzione insostituibile di dette apparecchiature, eliminare il rischio alla fonte, l’unico intervento adottabile appare quello di non superare il predetto limite di esposizione. Per tale motivo è fatto obbligo, per tutti i dipendenti che utilizzano dette apparecchiature, a limitare l’uso delle stesse per un massimo di 18 ore settimanali.
Qualora non sia possibile, è fatto obbligo di segnalare tale situazione al Dirigente Scolastico. Il lavoratore avrà cura di effettuare una pausa di 15 minuti ogni 2 ore di applicazione continuativa al videoterminale.(Vedi Documento di Valutazione dei Rischi, par. 3.3 “classificazione dei rischi” denominato “rischi derivanti dall'uso di videoterminali ).
Analoga cura verrà posta dai docenti e dagli altri lavoratori che dovessero utilizzare apparecchiature munite di videoterminale per ragioni didattiche o di studio.
Si rammenta inoltre che nell’uso delle apparecchiature munite di videoterminale il rischio dell’apparato oculo-visivo è anche connesso al posizionamento della postazione video, soprattutto per quanto riguarda i fenomeni di riflessione e di abbagliamento. Al fine di evitare il rischio connesso è pertanto necessario che i lavoratori interessati assicurino un posizionamento del terminale video secondo i criteri descritti nella relativa scheda di rischio contenuta nel Documento di Valutazione dei Rischi, par. 3.3 “classificazione dei rischi” denominato “rischi derivanti dall'uso di videoterminali (V.D.T.)”.
Dirigenti e preposti sono responsabili, unitamente ai lavoratori interessati, della corretta applicazione della presente disposizione.
Abbonamento a RSS - Sicurezza
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451