Autorizzazione all’uso dei cookie

Orientamento in uscita

Incontro con Bernardino Papasogli (presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria – Livorno e Massa Carrara); restituzione del consiglio orientativo

Si comunica che il giorno 17 dicembre dalle ore 17:00 alle ore 18:00, si terrà un incontro in modalità telematica con l’ingegner Bernardino Papasogli, presidente del gruppo giovani imprenditori di Confindustria Livorno e Massa Carrara, coadiuvato dallo psicologo dell’apprendimento Paolo Giorcelli. Tale intervento, già sperimentato in passato con successo, rientra nel progetto “Orientamento” del nostro Istituto ed ha lo scopo di fornire dati e informazioni riguardanti la realtà lavorativa locale, per contribuire ad arginare la disoccupazione giovanile e la lenta e troppo lunga transizione tra l’uscita dalla scuola e l’ingresso nel mondo del lavoro.
Il link di accesso all’evento è il seguente:
Si comunica inoltre che i Consigli Orientativi redatti dal Consiglio di Classe verranno consegnati lunedì 21 dicembre agli studenti dal coordinatore. Si prega di firmare l’avvenuta consegna sul diario personale dell’alunno/a affinché possa essere controfirmata dal coordinatore il giorno 22 dicembre; sarà anche possibile confermare la presa visione in modalità telematica sul registro elettronico di classe.

Restituzione profili orientativi (classi terze)

Il giorno giovedì 10 dicembre prossimo verranno restituiti dal dottor Paolo Giorcelli in modalità telematica i profili orientativi degli alunni e delle alunne delle classi terze della Scuola Secondaria “Moroello Malaspina”.
Tale restituzione avverrà prima per i docenti coordinatori sulla piattaforma Google Meet (pagina “Orientamento”) secondo l’orario di seguito indicato e poi, a partire dalla ore 17.00, per i genitori.
Per poter accedere alla restituzione, i genitori devono registrarsi, entro e non oltre le ore 19.00 di domani 9 dicembre, attraverso il seguente form:
Ai genitori che si saranno registrati tramite il form, saranno in seguito comunicati, tramite la bacheca del registro elettronico, sia l’indirizzo della videoconferenza, sia la scansione oraria delle restituzioni.
Link alla videoconferenza e scansione oraria verranno pubblicati dopo il termine delle prenotazioni e comunque prima della restituzione.
Nel caso in cui i genitori fossero impossibilitati a presenziare alla restituzione, tale restituzione sarà effettuata dai coordinatori e dalle coordinatrici di classe privatamente agli alunni e alle alunne durante il normale orario mattutino.
Orario di restituzione (solo coordinatori / coordinatrici):
- Classe III A, prof.ssa Bianca Maria Ferrari, ore 15.00-15.30
- Classe III B, prof.ssa Maria Lucia Cancellara, ore 15.30-16.00
- Classe III C, prof. Federico Guidotti, ore 16.00-16.30
- Classe III E, prof.ssa Paola Biagioni, ore 16.30-17.00

Iscrizioni a.s. 2021-2022

Iscrizioni online 2021-2022
È stata diramata dal Ministero dell'Istruzione la nota con le indicazioni per le iscrizioni delle studentesse e degli studenti all’anno scolastico 2021/2022.
Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale. L’iscrizione si effettua, invece, in modalità cartacea per la scuola dell’infanzia.
Ci sarà tempo dalle ore 8:00 del 4 gennaio 2021 alle ore 20:00 del 25 gennaio 2021 per inoltrare la domanda. Ma ci si potrà registrare sul portale dedicato già a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020. Chi è possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.
Saranno online anche le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione in via telematica.
Alla scuola dell’infanzia potranno essere iscritti i bambini e le bambine di età compresa tra i 3 e i 5 anni compiuti entro il 31 dicembre 2021. Potranno essere iscritti anche i bambini e le bambine che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2022. Sarà possibile scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore. 
Sarà possibile iscrivere alle classi prime della scuola primaria i bambini e le bambine che compiono 6 anni di età entro il 31 dicembre 2021. Potranno essere iscritti anche i bambini e le bambine che compiono 6 anni dopo il 31 dicembre 2021, ma entro il 30 aprile 2022. In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti. All’atto dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può corrispondere a 24 ore, 27 ore (elevabili fino a 30), o 40 ore (tempo pieno).
Nella scuola secondaria di primo grado, al momento dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno la propria opzione rispetto all’orario settimanale, che può essere articolato su 30 ore oppure su 36 ore, elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato). In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.
Nella scuola secondaria di secondo grado, infine, le famiglie effettueranno anche la scelta dell’indirizzo di studio, indicando l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.
Documenti Allegati:

La nuova edizione di Eduscopio

Eduscopio 2020-2021
Anche quest'anno, per aiutare le famiglie e gli studenti delle classi terze, che tra poco dovranno decidere quale scuola scegliere per il prosieguo degli studi secondari, la Fondazione Agnelli ha reso disponibile il suo motore di ricerca Eduscopio, con i dati aggiornati sulle scuole superiori che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma.
Si tratta della VII edizione del portale che offre gratuitamente agli studenti e alle loro famiglie informazioni oggettive e comparabili sulla qualità dei percorsi di istruzione secondaria di II grado di tutta Italia: una risorsa preziosa nel momento della scelta della scuola superiore da frequentare dopo le medie.
Per la nuova edizione di Eduscopio, i ricercatori della Fondazione Agnelli guidati da Martino Bernardi hanno analizzato i dati di circa 1.275.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2014/15, 2015/16 e 2016/17) in circa 7.400 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.
Sono ormai consolidati i risultati dei Licei scientifici delle Scienze Applicate scorporati da quelli dei Licei scientifici tradizionali, come anche quelli dei Licei delle scienze umane - Opzione Economico Sociale scorporati da quelli degli altri Licei delle Scienze Umane.
Torna anche l'indicatore Percentuale di diplomati in regola che ci dice, per ogni scuola, quanti studenti iscritti al primo anno hanno raggiunto senza bocciature il diploma 5 anni dopo. Se la percentuale è alta, la scuola è molto inclusiva e si impegna a portare avanti il maggiore numero di studenti, senza praticare una severa politica di scrematura: così gli studenti hanno percorsi più regolari. Se è basso, la scuola è molto selettiva e gli studenti sono incappati in bocciature e/o hanno abbandonato l’istituto.
L’analisi condotta per il terzo anno su tale percentuale conferma il fatto che non vi sia alcuna relazione sistematica positiva tra selettività in itinere delle scuole superiori e risultati universitari dei loro diplomati, semmai il contrario: in media, sono gli studenti che provengono dalle scuole che non praticano una severa politica di scrematura quelli che ottengono in risultati migliori una volta all’università, a conferma che efficacia formativa ed equità possono andare di pari passo.

Scuola aperta: primarie e infanzia, 10.12.2019

Si comunica che martedì 10 dicembre 2019 le Scuole dell’Infanzia “Camponelli” e “La Salle” e le Scuole Primarie “Dante Alighieri” e “Giosuè Carducci” apriranno le proprie porte dalle 16.15 alle 18.15 per la seconda giornata di "scuola aperta".
Si comunica, inoltre, che nel mese di gennaio è prevista un’ulteriore apertura della Scuola.

Scuola aperta: secondaria Malaspina, 14.12.2019

Si comunica che la scuola secondaria di I grado “Moroello Malaspina” aprirà le proprie porte dalle 16.00 alle 18.00 per la seconda giornata di "scuola aperta" in vista delle iscrizioni all'anno scolastico 2020-2021, per illustrare ai genitori il Piano dell’Offerta Formativa e far visitare i locali dell’edificio scolastico.
Si comunica, inoltre, che nel mese di gennaio è prevista un’ulteriore apertura della Scuola.

Iscrizioni alle classi prime: dal 7 al 31 gennaio 2020

IscrizioniÈ disponibile da oggi, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la circolare sulle iscrizioni per l’anno scolastico 2020/2021.
Ci sarà tempo dalle 8.00 del 7 gennaio alle 20.00 del 31 gennaio 2020 per effettuare la procedura on line per l’iscrizione alle classi prime della scuola primaria, della secondaria di I e II grado. Già a partire dalle 9.00 del 27 dicembre si potrà accedere alla fase di registrazione sul portale www.iscrizioni.istruzione.it. Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità.
Per le scuole dell’infanzia la procedura è cartacea.
Gli strumenti per la scelta
Per effettuare l’iscrizione on line va innanzitutto individuata la scuola di interesse. Strumento utile in questo senso è il portale ‘Scuola in Chiaro’ che raccoglie i profili di tutte le scuole italiane e visualizza informazioni che vanno dall’organizzazione del curricolo, all’organizzazione oraria, agli esiti degli studenti e ai risultati a distanza (Università e mondo del lavoro).
Scuola dell’infanzia
La domanda resta cartacea (formato per la stampa, formato editabile) e va presentata alla scuola prescelta. Possono essere iscritti alle scuole dell’infanzia le bambine e i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2020, che hanno la precedenza. Possono poi essere iscritti le bambine e i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2021. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2021.
Scuola primaria
Le iscrizioni si fanno on line. I genitori possono iscrivere alla prima classe della scuola primaria le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2020. Si possono iscrivere anche i bambini che compiono sei anni dopo il 31 dicembre 2020 e comunque entro il 30 aprile 2021. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della primaria di bambine e bambini che compiono i sei anni successivamente al 30 aprile 2021. I genitori, al momento della compilazione delle domande di iscrizione on line, possono indicare, in subordine rispetto alla scuola che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso le scuole indicate come seconda o terza opzione.
Secondaria di I grado
All’atto dell’iscrizione on line, i genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può essere di 30 oppure 36 ore, elevabili fino a 40 (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee. In subordine alla scuola che costituisce la prima scelta, è possibile indicare fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.
Secondaria II grado
Nella domanda di iscrizione on line alla prima classe di una scuola secondaria di secondo grado statale, i genitori esprimono anche la scelta dell’indirizzo di studio. Oltre alla scuola di prima scelta è possibile indicare, in subordine, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.
La circolare contiene informazioni dettagliate anche sulle iscrizioni di alunne e alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana. Con riferimento a questi ultimi, in particolare, si ricorda che anche per quelli sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un cosiddetto “codice provvisorio” che, appena possibile, l’istituzione scolastica sostituisce con il codice fiscale definitivo.
Allegati:
- il modello di domanda per la scuola dell'infanzia (formato da stampare, formato editabile)
- il modello per la scelta dell'insegnamento della religione cattolica (formato da stampare, formato editabile)
- il modello per la scelta dell'attività alternativa all'insegnamento della religione cattolica (formato da stampare, formato editabile)
Abbonamento a RSS - Orientamento in uscita