Autorizzazione all’uso dei cookie

Covid-19

Ripresa attività didattica in presenza

Si comunica che, con il passaggio della Regione Toscana in “area arancione”, a decorrere da lunedì 12 aprile riprenderà l’attività didattica in presenza per le classi seconde e terze della Scuola Secondaria di I grado “Moroello Malaspina”.

Ripresa attività didattiche

Alla luce di quanto disposto dal D.L. 31.3.2021 n. 44, Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.79 del 01-04-2021, efficace fino al 30 aprile 2021, si rende noto quanto segue:
- Funzionamento delle istituzioni scolastiche collocate in Regioni/Territori definiti in “zona rossa” di cui al Capo I, articolo 2:
  - è svolto in presenza il servizio nelle istituzioni scolastiche del primo ciclo per tutte le sezioni della scuola dell’infanzia, per tutte le classi della scuola primaria e per le classi del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, salvo eventuali disposizioni di quarantena;
  - funzionano invece in Didattica a Distanza le classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado. In questo caso, resta garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario per l’uso dei laboratori per il conseguimento degli obiettivi didattici specifici degli indirizzi di studio e/o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento telematico con gli alunni della classe che sono in Didattica Digitale Integrata.
Si ringrazia per la fattiva collaborazione.

Orario lezioni Didattica Digitale Integrata Scuola Primaria

Si comunica che le attività di DDI per la scuola primaria si svolgeranno sulla piattaforma Meet di G-Suite.
Come da Piano D.D.I. l’attività didattica in modalità sincrona sarà svolta con il seguente orario:
- 9.00-11.00: classi prime
- 9.00-12.00: classi seconde, terze, quarte e quinte
Si ricorda che la frequenza delle lezioni è obbligatoria e che la partecipazione dovrà avvenire nel massimo rispetto delle regole. Il docente provvederà a registrare le presenze degli alunni.
Si invitano i genitori a consultare la Bacheca per prendere visione della calendarizzazione delle attività.
Sarà cura dei docenti programmare le lezioni in modo che sia agevolato l’apprendimento e il lavoro dello studente seppure in modalità a distanza, pertanto si invitano i genitori ad incoraggiare e motivare i propri figli ad uno studio regolare, affinché il passaggio alla didattica a distanza sia vissuto nel modo migliore.

Avvio della Didattica Digitale Integrata (DDI) – Scuola Secondaria

Si comunica che per effetto del passaggio della Regione Toscana dalla “zona arancione” alla “zona rossa” a partire da lunedì 29 marzo 2021 per gli alunni e le alunne della scuola secondaria di I grado “Moroello Malaspina” si attiverà la Didattica Digitale Integrata (DDI).
1. PIATTAFORMA UTILIZZATA
a. Le lezioni si svolgeranno sulla piattaforma Google Workspace for Education e, nella fattispecie, tramite Google Meet, usando il link presente nella Google Classroom già attiva per ogni classe.
b. Si prega di segnalare qualsiasi problema di accesso o di connessione direttamente ai docenti della classe, anche mediante l’utilizzo delle loro email istituzionali (nome.cognome @ malaspina .edu .it).
2. ATTIVITÀ DIDATTICA E ORARIO
a. L’orario settimanale delle lezioni rimane invariato ma la durata delle lezioni in collegamento Meet sarà ridotta a 30 minuti.
b. Le lezioni seguiranno la normale scansione oraria della settimana: l’unica differenza sarà la durata della lezione "sincrona" (cioè in videoconferenza con l'insegnante). La videoconferenza, infatti, avrà la durata di 30 minuti, iniziando al minuto 15 di ciascuna ora e terminando al minuto 45. A titolo esemplificativo, la prima ora inizierà alle ore 8.15 e terminerà alle ore 8.45; la seconda ora inizierà alle ore 9.15 e terminerà alle ore 9.45; la sesta e ultima ora inizierà alle ore 13.15 e terminerà alle ore 13.45.
c. Nell’intervallo di 30 minuti tra una videolezione e quella successiva, gli alunni potranno dedicarsi allo svolgimento, in modalità asincrona, delle attività didattiche assegnate dai docenti; a titolo esemplificativo le attività asincrone possono consistere nella visione di video, nello svolgimento di test a risposta chiusa, nella ricerca di materiale online, nella stesura di testi online.
d. Al termine dei 30 minuti di lezione, l’insegnante avrà cura di chiudere la videoconferenza; sarà l’insegnante della lezione successiva a riattivarla.
3. ASSENZE
Le mancate partecipazioni alle lezioni a distanza saranno conteggiate come assenze ed andranno regolarmente giustificate dai genitori attraverso il Registro Elettronico.
4. REGOLE DI COMPORTAMENTO
a. Durante la videolezione l'insegnante può richiedere l'attivazione o la disattivazione del microfono e della videocamera degli alunni e delle alunne; in caso di mancato e reiterato accoglimento della richiesta, l'insegnante potrò comunicarlo ai genitori per mezzo di annotazione sul registro elettronico, affinché questi possano collaborare con la scuola alla risoluzione del problema.
b. È fatto divieto assoluto di registrare e divulgare immagini, video e tracce audio delle lezioni online.
c. Gli account personali della G Suite for Education sono account di studio, pertanto è severamente proibito l’utilizzo delle loro applicazioni per motivi che esulino dalle attività didattiche, dalla comunicazione istituzionale della Scuola o dalla corretta e cordiale comunicazione personale o di gruppo tra insegnanti e alunni.
d. È vietato disturbare lo svolgimento delle videolezioni così come utilizzare gli strumenti digitali per produrre e/o diffondere contenuti offensivi.
5. INCLUSIONE SCOLASTICA
a. Per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica, in caso di necessità o di particolari esigenze educativo-didattiche, gli alunni con certificazione L.104/92 e coloro che presentano Bisogni Educativi Speciali L.170/2010 potranno svolgere lezioni in presenza con il coinvolgimento, ove possibile, di un gruppo di allievi della classe di appartenenza. I genitori e i tutori degli alunni interessati dovranno compilare l’apposito modulo e inviarlo all’indirizzo email dell’Istituto (msic81800c@istruzione.it) entro e non oltre lunedì 29 marzo alle ore 10.30.
6. COMUNICAZIONI
Le comunicazioni tra docenti e alunni avverranno attraverso il Registro Elettronico o tramite Classroom.
Per approfondire:

Avvio attività didattiche in presenza - Alunni con bisogni educativi speciali e gruppo di pari delle scuole primaria e secondaria

Si comunica che, conseguentemente al passaggio della Regione Toscana in “zona rossa”, i giorni 30 e 31 marzo 2021, in caso di necessità o di particolari esigenze educativo-didattiche, gli alunni con certificazione L.104/92 e coloro che presentano Bisogni Educativi Speciali L.170/2010, così come dispone l’art. 43 del DPCM del 2 marzo u.s., potranno svolgere lezioni in presenza con il coinvolgimento, ove possibile, di un gruppo di allievi della classe di appartenenza.
Tale disposizione scaturisce dall’esplicita richiesta delle famiglie interessate avanzata nel rispetto dei dettami ministeriali, laddove la modalità di erogazione della DAD risulti particolarmente difficoltosa.
Nell’ottica di una visione fortemente inclusiva, di cui il nostro Istituto si fa responsabilmente promotore, la nostra scuola intende garantire l’esercizio del diritto allo studio, costituzionalmente sancito, prevedendo un’organizzazione tale da consentire anche ai soggetti più fragili, il regolare svolgimento dell’attività educativo-didattica.
I genitori/tutori degli alunni interessati potranno manifestare la propria volontà compilando il modulo allegato ed inviandolo all’indirizzo mail dell’Istituto (msic81800c@istruzione.it) entro e non oltre lunedì 29 marzo alle ore 10.30.
La mancata compilazione e l’invio del modulo suddetto entro i tempi stabiliti, verrà considerata manifestazione di non volontà alla partecipazione alle attività in presenza.
Confidando nella consueta fattiva collaborazione, si porgono cordiali saluti.

Sospensione attività didattiche in presenza dal 29 al 31 marzo 2021

Si informa che, in base a quanto disposto dal Presidente della Regione, tenuto conto dei dati comunicati dal Ministero della Salute, la Regione Toscana sarà considerata “zona rossa” a partire da lunedì 29 marzo fino al 6 aprile p.v.
Pertanto, in base a quanto stabilito dall’art. 43 del DPCM del 2 marzo 2021, «sono sospese le attività dei servizi educativi dell’infanzia (…) e le attività scolastiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza. Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza (…) in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali (…) garantendo, comunque, il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata».
Come previsto dal Piano della DDI dell’Istituto, tenendo conto delle linee guida impartite a livello nazionale, le attività didattiche a distanza si svolgeranno in modalità sincrona e asincrona.
È possibile prendere visione completa del Piano sul sito istituzionale al seguente link: https://malaspina.edu.it/node/2845.
L’orario delle lezioni e il link per il collegamento verranno comunicati al più presto.
I docenti privi di adeguata strumentazione informatica potranno erogare la prestazione lavorativa in presenza, nei singoli plessi, previa presentazione di formale richiesta agli uffici amministrativi.
Con la speranza che le misure adottate per affrontare il persistere dell’emergenza sanitaria siano efficaci e ci permettano di tornare presto a scuola, si ringrazia tutti per la fattiva collaborazione.

Passaggio in zona rossa - ATA: Ferie residue e segnalazione esigenze particolari

Con la presente si invita il personale in indirizzo a presentare eventuale integrazione delle richieste di ferie per il periodo di sospensione delle attività didattiche in presenza (dal 29 marzo al 6 aprile 2021).
Si richiede inoltre di autocertificare:
- l’eventuale esigenza di cura di figli minori;
- l’eventuale presenza di figli conviventi minori di anni sedici ai quali è stata sospesa l’attività didattica in presenza;
- condizioni di pendolarismo con utilizzo dei mezzi pubblici;
- esigenze di cura e assistenza nei confronti di parenti/congiunti non autosufficienti.
Considerata l’esigenza di organizzare in tempi brevissimi l’attività in presenza di un contingente minimo di Collaboratori Scolastici e Assistenti Amministrativi si richiede di inviare le dichiarazioni entro le ore 19.00 di oggi.

Toscana in zona rossa

Toscana Zona Rossa
Si comunica che da lunedì 29 marzo la Toscana diventerà zona rossa. La nostra regione rimarrà in zona rossa almeno fino a martedì 6 aprile, giorno di scadenza dell’attuale Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri, che disciplina la materia.
Da lunedì, pertanto, sarà sospesa l'attività didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado e si attiverà la didattica digitale integrata, secondo quanto previsto dall'apposito Piano per la DDI.
Ulteriori indicazioni saranno fornite quanto prima alle famiglie, utilizzando i canali ufficiali (sito internet, registro elettronico, piattaforma Google Workspace for Education).
  AGGIORNAMENTO 28 MARZO: DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA  
Scuola Primaria
L’attività didattica in modalità sincrona per le scuole primarie "Dante Alighieri" e "Giosuè Carducci" sarà svolta con il seguente orario:
- classi prime: dalle 09.00 alle 11.00
- classi seconde, terze, quarte e quinte: dalle 09.00 alle 12.00
Scuola Secondaria
Per le scuola secondaria di I grado "Moroello Malaspina" l’orario settimanale delle lezioni rimane invariato ma la durata delle lezioni in collegamento Meet sarà ridotta a 30 minuti. Le lezioni, cioè, seguiranno la normale scansione oraria della settimana: l’unica differenza sarà la durata della lezione "sincrona" (cioè in videoconferenza con l'insegnante): la videoconferenza avrà la durata di 30 minuti, iniziando al minuto 15 di ciascuna ora e terminando al minuto 45. A titolo esemplificativo, la prima ora inizierà alle ore 8.15 e terminerà alle ore 8.45; la seconda ora inizierà alle ore 9.15 e terminerà alle ore 9.45; la sesta e ultima ora inizierà alle ore 13.15 e terminerà alle ore 13.45.
Nell’intervallo di 30 minuti tra una videolezione e quella successiva, gli alunni potranno dedicarsi allo svolgimento, in modalità asincrona, delle attività didattiche assegnate dai docenti; a titolo esemplificativo le attività asincrone possono consistere nella visione di video, nello svolgimento di test a risposta chiusa, nella ricerca di materiale online, nella stesura di testi online.
Al termine dei 30 minuti di lezione, l’insegnante avrà cura di chiudere la videoconferenza; sarà l’insegnante della lezione successiva a riattivarla.
Norme di comportamento e altre informazioni
Le mancate partecipazioni alle lezioni a distanza saranno conteggiate come assenze ed andranno regolarmente giustificate dai genitori.
Durante la videolezione l'insegnante può richiedere l'attivazione o la disattivazione del microfono e della videocamera degli alunni e delle alunne; in caso di mancato e reiterato accoglimento della richiesta, l'insegnante potrò comunicarlo ai genitori per mezzo di annotazione sul registro elettronico, affinché questi possano collaborare con la scuola alla risoluzione del problema.
È fatto divieto assoluto di registrare e divulgare immagini, video e tracce audio delle lezioni online.
Gli account personali della G Suite for Education sono account di studio, pertanto è severamente proibito l’utilizzo delle loro applicazioni per motivi che esulino dalle attività didattiche, dalla comunicazione istituzionale della Scuola o dalla corretta e cordiale comunicazione personale o di gruppo tra insegnanti e alunni.
È vietato disturbare lo svolgimento delle videolezioni così come utilizzare gli strumenti digitali per produrre e/o diffondere contenuti offensivi.
Le comunicazioni tra docenti e alunni avverranno attraverso il Registro Elettronico o tramite Classroom.
Si invitano i genitori ad incoraggiare e motivare i propri figli ad uno studio regolare, affinché il passaggio alla didattica a distanza sia vissuto nel modo migliore.

Vaccinazione personale scolastico in Regione Toscana

Si trasmette in allegato la comunicazione pervenuta dall'ufficio scolastico regionale in merito alle vaccinazioni del personale scolastico.

Avvio vaccinazione Personale Scolastico della Toscana

Si invia in allegato la comunicazione pervenuta dall'USR in merito all'oggetto.
Regione Toscana comunica a questo Ufficio, con nota del Direttore “Diritti Cittadinanza e Coesione sociale” Dott. C.R. Tomassini, che da oggi giovedì 11 febbraio è iniziata in  Toscana la vaccinazione anti Sars-CoV-2/COVID-19, per tutto il personale scolastico docente e non docente, a tempo determinato e indeterminato, con vaccino anti-Covid di  AstraZeneca.
Stante le attuali disposizioni ministeriali, la vaccinazione che si effettuerà con il vaccino AstraZeneca è prevista solo per il personale sotto i 55 anni 1(i nati nel 1966). Con le  prossime forniture si aprirà alle altre categorie che rientrano in questa fase, in merito alle quali si attendono ulteriori comunicazioni e dettagli da Regione Toscana.
L’apertura del portale unico per la prenotazione https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home sarà gestita sulla base delle consegne effettive delle dosi di vaccino da parte di  AstraZeneca: si consiglia, pertanto, di seguire i comunicati stampa della Regione Toscana per conoscere, di volta in volta, la data della prossima disponibilità  https://www.toscana-notizie.it/vaccinocovid - https://www.toscananotizie.it/home
Al momento della prenotazione su prenotavaccino.sanita.toscana.it sarà possibile, per l’utente, scegliere il luogo più comodo e vicino tra quelli proposti, insieme alla data e all'ora  dell'appuntamento.
La vaccinazione avverrà recandosi presso uno dei punti vaccinali in regione Toscana scelto in fase di prenotazione. La persona interessata, oltre al documento d'identità, dovrà  presentare anche un qualsiasi documento che attesti l’appartenenza alla scuola (p.es. contratto di lavoro, copia del cedolino stipendiale con i dati di natura economica oscurati,  attestazione del D.S. etc).
Per ogni informazione si prega di far riferimento ai canali di comunicazione della Regione Toscana (sito web e social network).
Le comunicazioni della Regione Toscana sulla campagna vaccinale sono disponibili a questo link https://www.regione.toscana.it/-/vaccinazione-anti-covid-19

Pagine

Abbonamento a RSS - Covid-19