Autorizzazione all’uso dei cookie

Coronavirus

Restituzione materiale scolastico (scuola primaria)

Si comunica che sono state calendarizzate le date per la restituzione del materiale lasciato nelle aule dai singoli alunni; il materiale sarà predisposto dai docenti di seguito elencati con il supporto dei collaboratori scolastici. Tale attività indifferibile, da svolgere in presenza, dovrà essere svolta nel rispetto delle norme anti-contagio da COVID-19.
In osservanza delle stesse norme vigenti per il contenimento del contagio da COVID-19 ed al fine di evitare assembramenti, non sarà consentito ai genitori l’accesso nei plessi scolastici e pertanto si chiede ai rappresentanti di classe della scuola primaria (o persona da loro delegata) la disponibilità a ritirare il materiale nel cortile esterno o in prossimità del portone di accesso del plesso di appartenenza secondo il seguente calendario:
 
SCUOLA PRIMARIA “GIOSUÈ CARDUCCI”
Lunedì 29 giugno: preparazione materiale
09.00-09.40, V A, Fusco
09.00-09.40, V B, Antonelli
09.40-10.10, IV A, Pranio
10.10-10.40, III A, Cecchinelli
10.40-11.20, II A, Borghini
10.40-11.20, II B, Palmerini
11.20-11.50, I A, Bianchi
Predisposizione materiale: referenti di plesso, un docente di classe a turno e due collaboratori scolastici
 
mercoledì 1° luglio: consegna materiale ai rappresentanti
09.00-09.30, I A, Bianchi
09.30-10.00, II A, Borghini
10.00-10.30, II B, Palmerini
10.30-11.00, III A, Cecchinelli
11.00-11.30, IV A, Pranio
11.30-12.00, V A, Fusco
12.00-12.30, V B, Antonelli
 
SCUOLA PRIMARIA “DANTE ALIGHIERI”
mercoledì 1° luglio: preparazione materiale
09.00-09.30, I A, Leotta
09.00-09.30, I B, Puccinelli
09.30-10.00, II A, Pendola
09.30-10.00, II B, Volonté
10.00-10.30, III A, Telara
10.00-10.30, II B, Sportella
10.30-11.00, IV A, Spagnoli
10.30-11.00, IV B, Quadrelli
11.00-11.30, V A, Landucci
11.00-11.30, V B, Vietina
Predisposizione materiale: referenti di plesso, un docente di classe a turno e due collaboratori scolastici
 
giovedì 2 luglio: consegna materiale ai rappresentanti
09.00-09.30, I A, Leotta
09.00-09.30, I B, Puccinelli
09.30-10.00, II A, Pendola
09.30-10.00, II B, Volonté
10.00-10.30, III A, Telara
10.00-10.30, II B, Sportella
10.30-11.00, IV A, Spagnoli
10.30-11.00, IV B, Quadrelli
11.00-11.30, V A, Landucci
11.00-11.30, V B, Vietina

Lettera della Ministra Azzolina alla comunità educante

In allegato alla presente si invia la comunicazione in oggetto.

Indicazioni organizzazione Didattica a distanza (Scuola Primaria)

Al fine di uniformare il più possibile gli interventi si forniscono le seguenti indicazioni.
La didattica a distanza nella scuola primaria è strutturata attraverso:
- MOMENTI SINCRONI (Piattaforma Cisco Webex)
Dopo un primo periodo di sperimentazione dell’uso della piattaforma Cisco Webex, si ritiene di dover procedere alla rimodulazione dell’orario per ottimizzare l’efficacia dell’intervento educativo:
 CLASSI PRIME massimo 3 ore settimanali
 CLASSI SECONDE massimo 3 ore settimanali
 CLASSI TERZE massimo 4 ore settimanali
 CLASSI QUARTE massimo 4 ore settimanali
 CLASSI QUINTE massimo 5 ore settimanali
I docenti avranno cura di predisporre un intervallo ogni 15/20 minuti per i bambini delle prime classi e ogni 30 minuti per gli alunni che frequentano gli ultimi anni della scuola primaria.
I docenti di IRC valuteranno l’opportunità di organizzare momenti dedicati per gli alunni che si avvalgono di tale insegnamento, da svolgersi al termine o all’inizio delle videolezioni delle loro classi.
Sarà opportuno organizzare gli orari cercando di evitare sovrapposizioni tra le classi (per evitare che in una famiglia con più figli si verifichino lezioni negli stessi orari).
- MOMENTI ASINCRONI
I docenti avranno cura di assegnare il lavoro domestico sul registro elettronico e di utilizzare il canale youtube della scuola Malaspina per caricare eventuali contenuti video.
Considerato il perdurare dell’emergenza, si suggerisce di richiedere la restituzione di alcune delle attività assegnate anche per “restituire agli alunni il senso di quanto da essi operato in autonomia, utile anche per accertare, in un processo di costante verifica e miglioramento, l’efficacia degli strumenti adottati, anche nel confronto con le modalità di fruizione degli strumenti e dei contenuti digitali, quindi di apprendimento degli studenti….” (Nota MIUR del 17 marzo 2020).

Didattica a distanza e alunni con bisogni educativi speciali - alcune indicazioni

La Nota Miur n° 388 del 17 marzo scorso ha fornito prime indicazioni operative per la didattica a distanza, precisando che “è essenziale non interrompere il percorso di apprendimento […] è anche essenziale fare in modo che ogni studente sia coinvolto in attività significative dal punto di vista dell’apprendimento […] Per quanto riguarda gli alunni con disabilità, il punto di riferimento rimane il Piano educativo individualizzato. La sospensione dell’attività didattica non deve interrompere, per quanto possibile, il processo di inclusione.
Come indicazione di massima, si ritiene di dover suggerire ai docenti di sostegno di mantenere l’interazione a distanza con l’alunno e tra l’alunno e gli altri docenti curricolari mettendo a punto materiale personalizzato da far fruire con modalità specifiche di didattica a distanza concordate con la famiglia medesima, nonché di monitorare, attraverso feedback periodici, lo stato di realizzazione del PEI.
Occorre dedicare, nella progettazione e realizzazione delle attività a distanza, particolare attenzione alla presenza in classe di alunni in possesso di diagnosi rilasciata ai sensi della Legge 170/2010, e ai rispettivi piani didattici personalizzati”.
Occorre sottolineare che in queste prime indicazioni ci si sofferma con maggiore attenzione sugli alunni certificati secondo la legge n° 104 e secondo la legge n° 170, tuttavia è utile ricordare che l’ambito dei bisogni educativi speciali comprende anche lo SVANTAGGIO SOCIALE, CULTURALE E LINGUISTICO, I DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI e tutte quelle situazioni di difficoltà di apprendimento già oggetto di approfondimento da parte dell’UFSMIA.
È opportuno che attraverso la didattica a distanza si perseguano obiettivi formativi, seppur minimi, per tutti gli alunni e, sulla base delle risorse a disposizione, si predispongano attività a distanza seguendo modelli organizzativi adeguati e calibrati sulle singole esigenze.
I docenti hanno il compito, nell’ambito delle linee generali condivise e della flessibilità didattica e organizzativa, di effettuare la scelta maggiormente inclusiva per ogni alunno con bisogni educativi speciali.
Gli studenti in difficoltà, e spesso anche le loro famiglie, hanno bisogno di aiuto nell'organizzazione quotidiana dello studio a casa, nel seguire anche una didattica personalizzata nonché nel ricevere feedback personalizzati che guidino il loro percorso di apprendimento. In un quadro così complesso, dove modalità come peer-to-peer, apprendimento cooperativo e didattica laboratoriale diventano di difficile attuazione, si invita il team docenti a valutare non solo la necessità di prevedere materiali semplificati, ma anche ad operare scelte tra diversi modi per “personalizzare” il processo di insegnamento-apprendimento, sia con modalità sincrone sia asincrone:
- video lezione, sincrona o asincrona, con piccolo gruppo di studio omogeneo dal punto di vista delle difficoltà e dei bisogni, in cui usare un lessico più semplice e tempi più distesi per la spiegazione o la correzione del compito (per tutti i BES con PDP o PEI);
- video lezione, sincrona o asincrona, con piccolo gruppo eterogeneo per il raggiungimento di obiettivi comuni alla classe ma semplificati (per tutti i BES con PDP o PEI);
- video lezione individuale, sincrona o asincrona, con insegnante di sostegno e/o insegnante curricolare per il raggiungimento di obiettivi differenziati (per alunni con PEI);
- proposta di argomento o invio di attività personalizzate (per tutti i BES con PDP o PEI).

Rimborso quota iscrizione esami DELF e Trinity

In seguito al perdurare dell’emergenza COVID-19 si comunica la sospensione degli Esami Trinity e Delf, pertanto le famiglie degli alunni interessati, potranno chiedere il rimborso delle quote versate tramite l’allegato modello da inoltrare all’indirizzo email dell’I.C Malaspina msic81800c@istruzione.it.

Variazione modalità di prestazione del Servizio di Consulenza Pedagogica A.S. 2019-2020 - Dott.ssa Ilaria Nicolini

Con la presente si comunica che il Servizio di Sportello Pedagogico, tenuto conto del mantenimento e dell’insorgere di necessità di consulenza collegate alla situazione di restrizione attuale, sarà erogato previo appuntamento telefonico con la dott.ssa Ilaria Nicolini (cellulare n° 349 2567658) o tramite indirizzo email (ilarianicolini@tiscali.it), tramite la modalità del colloquio on line. Il servizio è rivolto ai genitori e agli insegnanti che ne facciano richiesta nelle modalità su indicate.
Le disponibilità rispetteranno quelle del calendario dello sportello mantenendo come giorno il Lunedì; l’orario sarà quello concordato telefonicamente.

Didattica on line - prime istruzioni dal Garante privacy

Si comunica che sul sito dell’istituto / Privacy / Didattica a distanza, sono pubblicate le istruzioni del Garante della Privacy relative alla didattica a distanza. Si prega di prenderne visione.

Utilizzo Piattaforma Cisco Webex

Si comunica che, a partire da lunedì 6 aprile p.v., le attività didattiche a distanza della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria si arricchiranno di momenti sincroni e interattivi attraverso la piattaforma Cisco Webex.

Emergenza Coronavirus: Didattica on line, dal Garante privacy prime istruzioni per l’uso

In relazione all’emergenza sanitaria COVID-19, si trasmettono le prime indicazioni, nell’intento di fornire alle scuole, atenei, studenti e famiglie un utilizzo quanto più consapevole e positivo delle nuove tecnologie a fini didattici, il Garante per la privacy ha approvato uno specifico atto di indirizzo che individua le implicazioni più importanti dell’attività formativa a distanza sul diritto alla protezione dei dati personali.
Informazioni DAD supporto indirizzo mail info@dad-usrtoscana.it

Pagine

Abbonamento a RSS - Coronavirus
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451