Autorizzazione all’uso dei cookie

BES

Inclusione

Il Piano annuale per l’Inclusione (PAI) deve essere redatto dalle Istituzioni scolastiche e/o revisionato annualmente entro il mese di giugno.
Il PAI, introdotto dalla direttiva sui BES del 27/12/12 e dalla circolare ministeriale del 6/03/13 "Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica – Indicazioni operative", è un documento che “fotografa” lo stato dei bisogni educativi /formativi della scuola e le azioni che si intende attivare per fornire delle risposte adeguate. 

Avvio attività didattiche in presenza - Alunni con bisogni educativi speciali e gruppo di pari delle scuole primaria e secondaria

Si comunica che, conseguentemente al passaggio della Regione Toscana in “zona rossa”, i giorni 30 e 31 marzo 2021, in caso di necessità o di particolari esigenze educativo-didattiche, gli alunni con certificazione L.104/92 e coloro che presentano Bisogni Educativi Speciali L.170/2010, così come dispone l’art. 43 del DPCM del 2 marzo u.s., potranno svolgere lezioni in presenza con il coinvolgimento, ove possibile, di un gruppo di allievi della classe di appartenenza.
Tale disposizione scaturisce dall’esplicita richiesta delle famiglie interessate avanzata nel rispetto dei dettami ministeriali, laddove la modalità di erogazione della DAD risulti particolarmente difficoltosa.
Nell’ottica di una visione fortemente inclusiva, di cui il nostro Istituto si fa responsabilmente promotore, la nostra scuola intende garantire l’esercizio del diritto allo studio, costituzionalmente sancito, prevedendo un’organizzazione tale da consentire anche ai soggetti più fragili, il regolare svolgimento dell’attività educativo-didattica.
I genitori/tutori degli alunni interessati potranno manifestare la propria volontà compilando il modulo allegato ed inviandolo all’indirizzo mail dell’Istituto (msic81800c@istruzione.it) entro e non oltre lunedì 29 marzo alle ore 10.30.
La mancata compilazione e l’invio del modulo suddetto entro i tempi stabiliti, verrà considerata manifestazione di non volontà alla partecipazione alle attività in presenza.
Confidando nella consueta fattiva collaborazione, si porgono cordiali saluti.

DSA/BES in classe ed oltre - Tecnologie portatili e nuove opportunità inclusive (Lucca, 17-10-2016)

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA), nel caso in cui un soggetto indenne da problemi di ordine cognitivo, neurologico, sensoriale, emotivo o sociale, sono identificabili in una difficoltà in qualche settore specifico dell'apprendimento. Si tratta di disturbI che si manifestano appena si viene esposti all'apprendimento della  letto–scrittura e si modifica nel tempo, senza tuttavia scomparire. 
I Disturbi Specifici dell'Apprendimento ed i Bisogni Educativi Speciali si manifestano in ragazzi intelligenti, nonostante abbiano avuto normali opportunità educative e scolastiche. Risulta quindi importante per ogni insegnante riuscire ad utilizzare i dispositivi mobili e buone pratiche a sostegno della didattica quotidiana, così da riuscire a riconoscere ed aiutare i propri alunni in difficoltà e per una efficace attività inclusiva in ogni momento della loro vita sociale.
Il Convegno è strutturato in una parte seminariale con i contributi di importanti esperti delle tematiche inclusive e di una serie di workshop con l’utilizzo di strumenti compensativi tecnologici.
Abbonamento a RSS - BES