Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Personale ATA

Comunicazioni

Circolari e news indirizzate al Personale ATA

Cerca
N. protocollo: 40 - Data di emissione: 19/10/2020
Pubblicata il: 19/10/2020
I Sigg.ri genitori sono invitati a partecipare alle Assemblee che avranno luogo online Martedì 27 ottobre 2020 all’interno delle Aule Virtuali appositamente predisposte dai Coordinatori di ciascuna classe con inizio alle ore 15.00. Per accedere alle aule virtuali è necessario entrare nella sezione “Bacheca” del Registro Elettronico, utilizzando le proprie credenziali: i genitori troveranno lì il link di accesso pubblicato dal docente Coordinatore di Classe. I docenti avranno cura di spiegare ai genitori le modalità di accesso in modo dettagliato.
O.d.G assemblee di classe:
- competenze dei Consigli di classe, Organi Collegiali d’Istituto;
- presentazione del programma di attività didattica predisposto dagli insegnanti;
- varie ed eventuali.
Le assemblee termineranno entro le ore 15:30.
Presso la Scuola Secondaria di I grado “Moroello Malaspina” sarà predisposto il seggio per le votazioni in presenza, nel rispetto delle misure stabilite dal DPCM per il contenimento dell’emergenza sanitaria Covid. Per accedere al seggio, che sarà posizionato all’ingresso del plesso, i genitori dovranno indossare mascherina chirurgica su naso e bocca e rispettare la segnaletica orizzontale.
Il seggio, unico per ogni scuola, sarà formato da un Presidente e da due scrutatori scelti fra i genitori.
Le votazioni si svolgeranno in presenza con orario 16.00-17.00.
A conclusione delle operazioni di voto sarà redatto apposito verbale.
Si ricorda che i rappresentanti dei genitori da eleggere sono quattro per classe.
Si possono esprimere due preferenze. Per l’espressione del voto ciascun elettore riceverà una scheda sulla quale indicare nome e cognome dei candidati prescelti.
Per le madri, si dovrà indicare il cognome da nubile. Si ricorda ancora che sono elettori ed eleggibili tutti i genitori (padri, madri e chi ne fa legalmente le veci) degli alunni della classe interessata I genitori che hanno più figli in classi diverse voteranno in ciascuna di esse e potranno esservi eletti. I genitori che hanno più figli iscritti nella stessa classe devono votare una sola volta.
Il voto è libero, personale e segreto.
CONSIGLI DI CLASSE
Composizione:
- docenti di ogni singola classe;
- 4 rappresentanti eletti dai genitori degli alunni per ogni classe;
- Presidente: Dirigente Scolastico o un docente della scuola delegato;
Durata in carica: un anno scolastico;
Riunioni: in orario compatibile con gli impegni di lavoro dei componenti eletti non coincidenti con l'orario delle lezioni.
Funzioni e Competenze dei Consigli di Classe:
- Formulano proposte al Collegio dei docenti in ordine all'azione educativa e didattica ed iniziative di sperimentazione;
- Hanno il compito di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra i docenti, genitori ed alunni;
- Esprimono il proprio parere sull'adozione dei libri di testo;
- Esprimono parere sulle richieste di visite guidate (solo se previste nella programmazione ed a norma delle vigenti disposizioni in materia);
- Vengono adeguatamente informati degli interventi e degli obiettivi programmati all'inizio dell'anno scolastico;
- Si riuniscono, almeno ogni bimestre, per verificare l'andamento complessivo dell'attività didattica nelle classi di loro competenza e proporre gli opportuni adeguamenti al programma di lavoro didattico (Art.3 D.P.R. n.416 del 31/05/74 - Art5 del D.L.vo n.297 del 16/04/94).
I rappresentanti eletti dai genitori possono costituire il Comitato dei Genitori di Plesso, che, con le modalità previste dall'art. 45 del D.P.R. 416/74, può convocare l'assemblea dei genitori di plesso.
Tutti i genitori sono pregati di recarsi ad esprimere il loro voto, perché ognuno possa scegliere il genitore che meglio lo rappresenti nel Consiglio di Classe, nell'interesse degli alunni e della Scuola tutta.
N. protocollo: 39 - Data di emissione: 19/10/2020
Pubblicata il: 19/10/2020
I Sigg.ri genitori sono invitati a partecipare alle Assemblee che avranno luogo on line all’interno delle Aule Virtuali appositamente predisposte dai docenti di ciascuna scuola dell’Istituto. Per accedere alle aule virtuali, i genitori dovranno “cliccare” sul link di accesso che verrà pubblicato dal docente referente di classe sul registro elettronico nella sezione “Bacheca”. I docenti avranno comunque cura di spiegare ai genitori della propria classe le modalità di accesso in modo dettagliato.
Per evitare assembramenti, nel rispetto delle norme antiCovid, le assemblee e le votazioni si svolgeranno secondo il seguente calendario e orario:
- Scuola primaria “Dante Alighieri”, Martedì 27 ottobre, assemblea dalle 16.30 alle 17.00
- Scuola primaria “Giosuè Carducci”, Martedì 27 ottobre, assemblea dalle 15.00 alle 15.30
O.d.G assemblee di classe:
- competenze dei Consigli di Interclasse, Organi Collegiali d’Istituto;
- presentazione del programma di attività didattica predisposto dagli insegnanti;
- varie ed eventuali.
In ogni scuola sarà predisposto il seggio per le votazioni in presenza, nel rispetto delle misure stabilite dal DPCM per il contenimento dell’emergenza sanitaria Covid. Per accedere al seggio, che sarà posizionato all’ingresso del plesso, i genitori dovranno indossare mascherina chirurgica su naso e bocca e rispettare la segnaletica orizzontale.
Il seggio, unico per ogni scuola, sarà formato da un Presidente e da due scrutatori scelti fra i genitori.
Le votazioni si svolgeranno, in presenza nelle singole scuole, con il seguente orario:
- Scuola primaria “Dante Alighieri”, seggio dalle 17.30 alle 18.30
- Scuola primaria “Giosuè Carducci”, seggio dalle 16.00 alle 17.00
A conclusione delle operazioni di voto sarà redatto apposito verbale.
Si ricorda che i rappresentanti dei genitori da eleggere sono uno per classe e che è possibile esprimere una sola preferenza. Per l’espressione del voto ciascun elettore riceverà una scheda sulla quale dovrà indicare il cognome e il nome di un genitore della classe.
Per le madri, si dovrà indicare il cognome da nubile. Si ricorda che sono elettori ed eleggibili tutti i genitori (padri, madri e chi ne fa legalmente le veci) degli alunni della classe interessata. I genitori che hanno più figli in classi diverse voteranno in ciascuna di esse e potranno esservi eletti. I genitori che hanno più figli iscritti nella stessa classe devono votare una sola volta.
Il voto è libero, personale e segreto
CONSIGLI DI INTERCLASSE
Composizione:
- docenti di ogni singola classe;
- un rappresentante eletto dai genitori degli alunni per ogni classe;
- Presidente: un docente della scuola, delegato dal Dirigente Scolastico;
Durata in carica: un anno scolastico;
Riunioni: in orario compatibile con gli impegni di lavoro dei componenti eletti non coincidenti con l'orario delle lezioni.
Funzioni e Competenze dei Consigli Interclasse:
- Formulano proposte al Collegio dei docenti in ordine all'azione educativa e didattica ed iniziative di sperimentazione;
- Hanno il compito di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra i docenti, genitori ed alunni;
- Esprimono il proprio parere sull'adozione dei libri di testo;
- Esprimono parere sulle richieste di visite guidate (solo se previste nella programmazione ed a norma delle vigenti disposizioni in materia);
- Vengono adeguatamente informati degli interventi e degli obiettivi programmati all'inizio dell'anno scolastico;
- Si riuniscono, almeno ogni bimestre, per verificare l'andamento complessivo dell'attività didattica nelle classi di loro competenza e proporre gli opportuni adeguamenti al programma di lavoro didattico (Art.3 D.P.R. n.416 del 31/05/74 - Art5 del D.Lgs n.297 del 16/04/94).
I rappresentanti eletti dai genitori possono costituire il Comitato dei Genitori di Plesso, che, con le modalità previste dall'art. 45 del D.P.R. 416/74, può convocare l'assemblea dei genitori di plesso.
Tutti i genitori sono pregati di recarsi ad esprimere il loro voto, perché ognuno possa scegliere il genitore che meglio lo rappresenti nel Consiglio di Interclasse, nell'interesse degli alunni e della Scuola tutta.
N. protocollo: 38 - Data di emissione: 19/10/2020
Pubblicata il: 19/10/2020
I Sigg.ri genitori sono invitati a partecipare alle Assemblee che avranno luogo online martedì 27 ottobre 2020 all’interno delle aule virtuali appositamente predisposte dai docenti di ciascuna scuola dell’Istituto con inizio alle ore 16.30. Per accedere alle aule virtuali, i genitori dovranno “cliccare” sul link di accesso che sarà comunicato dalle insegnanti della sezione. Le docenti avranno comunque cura di spiegare ai genitori della propria sezione le modalità di accesso in modo dettagliato.
O.d.G assemblee di sezione:
- competenze dei Consigli d’Intersezione, Organi Collegiali d’Istituto;
- presentazione del programma di attività didattica predisposto dagli insegnanti;
- varie ed eventuali
Le assemblee termineranno entro le ore 17.00.
In ogni scuola sarà predisposto il seggio per le votazioni in presenza, nel rispetto delle misure stabilite dal DPCM per il contenimento dell’emergenza sanitaria Covid. Per accedere al seggio, che sarà posizionato all’ingresso del plesso, i genitori dovranno indossare mascherina chirurgica su naso e bocca e rispettare la segnaletica orizzontale.
Il seggio, unico per ogni scuola, sarà formato da un Presidente e da due scrutatori scelti fra i genitori.
Le votazioni si svolgeranno, in presenza nelle singole scuole dell’Infanzia “La Salle” e “Camponelli ”, con orario 17.30-18.30.
A conclusione delle operazioni di voto sarà redatto apposito verbale.
Si ricorda che i rappresentanti dei genitori da eleggere sono uno per sezione.
Si esprime una sola preferenza. Per l’espressione del voto ciascun elettore riceverà una scheda sulla quale dovrà indicare il cognome e il nome di un genitore della sezione.
Per le madri, si dovrà indicare il cognome da nubile. Si ricorda che sono elettori ed eleggibili tutti i genitori (padri, madri e chi ne fa legalmente le veci) degli alunni della sezione interessata. I genitori che hanno più figli in sezioni diverse voteranno in ciascuna di esse e potranno esservi eletti. I genitori che hanno più figli iscritti nella stessa sezione devono votare una sola volta.
Il voto è libero, personale e segreto.
CONSIGLI DI INTERSEZIONE
Composizione:
- docenti di ogni singola sezione;
- un rappresentante eletto dai genitori degli alunni per ogni sezione;
- Presidente: un docente della scuola, delegato dal Dirigente Scolastico;
Durata in carica: un anno scolastico;
Riunioni: in orario compatibile con gli impegni di lavoro dei componenti eletti non coincidenti con l'orario delle lezioni.
Funzioni e Competenze dei Consigli Intersezione:
- Formulano proposte al Collegio dei docenti in ordine all'azione educativa e didattica ed iniziative di sperimentazione;
- Hanno il compito di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra i docenti, genitori ed alunni;
- Esprimono parere sulle richieste di visite guidate (solo se previste nella programmazione ed a norma delle vigenti disposizioni in materia);
- Vengono adeguatamente informati degli interventi e degli obiettivi programmati all'inizio dell'anno scolastico;
- Si riuniscono, almeno ogni bimestre, per verificare l'andamento complessivo dell'attività didattica nelle sezioni di loro competenza e proporre gli opportuni adeguamenti al programma di lavoro didattico (Art.3 D.P.R. n.416 del 31/05/74 - Art5 del D. L.vo n.297 del 16/04/94)
I rappresentanti eletti dai genitori possono costituire il Comitato dei Genitori di Plesso, che, con le modalità previste dall'art. 45 del D.P.R. 416/74, può convocare l'assemblea dei genitori di plesso.
Tutti i genitori sono pregati di recarsi ad esprimere il loro voto, perché ognuno possa scegliere il genitore che meglio lo rappresenti nel Consiglio di Intersezione, nell'interesse degli alunni e delle alunne e della Scuola tutta.
N. protocollo: 37 - Data di emissione: 14/10/2020
Pubblicata il: 14/10/2020
La dottoressa Ilaria Nicolini (pedagogista, rieducatrice del gesto grafico e consulente di orientamento) che da anni collabora con la nostra Scuola, effettuerà un servizio di sportello di ascolto e consulenza pedagogica rivolto a tutti gli studenti e le studentesse, genitori e docenti dell’Istituto, per consulenza ed interventi relativi a varie forme di disagio e difficoltà che possono intralciare il rendimento scolastico dei ragazzi e delle ragazze.
Lo sportello per gli alunni e le alunne avrà inizio lunedì 19/10/2020 dalle ore 10.30 alle 13.30 presso il Plesso Malaspina e, su richiesta, anche negli altri plessi d’Istituto in base al calendario indicato:
- 19 e 26 ottobre
- 2, 23 e 30 novembre
- 14 e 21 dicembre
Lo sportello per docenti e genitori, sarà disponibile online previo appuntamento telefonico.
Per gli appuntamenti contattare la dottoressa Ilaria Nicolini al numero telefonico 349 2567658 oppure utilizzando l’email ilarianicolini@tiscali.it.
N. protocollo: 35 - Data di emissione: 12/10/2020
Pubblicata il: 12/10/2020
Il Centro PRISTEM dell’Università Bocconi informa che da oggi sono aperte le iscrizioni ai “Giochi d’Autunno”, la consueta competizione di quesiti logico-matematici rivolta a tutte le alunne e a tutti gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e delle classi prime, seconde e terze della scuola secondaria di primo grado.
Quest’anno la prova sarà svolta da tutti gli alunni nel proprio plesso di appartenenza, nelle rispettive aule, al fine di condividere un momento di svago intelligente.
La gara si terrà il giorno 13 novembre e gli elaborati verranno ritirati dai rispettivi insegnanti.
Gli alunni che desiderano partecipare alla competizione nazionale e quindi inviare la propria prova al Centro PRISTEM, dovranno candidarsi compilando il modulo di iscrizione che verrà consegnato agli alunni interessati e versando la quota di 4 euro entro e non oltre il 19 ottobre.
Si invitano gli studenti a visitare il sito ufficiale Giochi Matematici per informazioni sui quesiti e sul regolamento.
N. protocollo: 34 - Data di emissione: 10/10/2020
Pubblicata il: 10/10/2020
Si trasmette la comunicazione dell’Ufficio di Gabinetto del Ministero, prot. n. 0016618 del 9.10.2020, relativa alla proclamazione, da parte dell’associazione sindacale in oggetto, di uno sciopero nazionale di tutto il personale della scuola per l'intera giornata del 23 ottobre 2020, come specificato nella nota che si allega.
Il Docente destinatario della presente dovrà comunicare alle famiglie tramite gli alunni quanto segue: “Si comunica che a causa dello sciopero proclamato dalle OO.SS. in oggetto, per la giornata di venerdì 23 Ottobre 2020, potrebbero verificarsi disservizi tali da non garantire il regolare svolgimento dell'attività scolastica”.
In osservanza delle regole e delle procedure fissate dall’art.1 della legge 12/6/90 n.146 ed alle norme pattizie definite per il comparto scuola, si invita il personale a dare comunicazione volontaria alla Presidenza circa l’adesione allo sciopero indetto.
Tutto il personale firmerà per presa visione la presente circolare dichiarando di essere quindi informato della proclamazione dello sciopero; potrà poi dichiarare la propria intenzione di aderire o non aderire allo sciopero entro mercoledì 21/10/2020 ore 12.00.
N. protocollo: 33 - Data di emissione: 09/10/2020
Pubblicata il: 09/10/2020
Si comunica che i Consigli di Classe del mese di ottobre della scuola secondaria di I grado “Moroello Malaspina” sono convocati come di seguito indicato:
lunedì 12
ore 15.00-16.00 – classe I C
ore 16.00-17.00 – classe II C
ore 17.00-18.00 – classe III C
martedì 13
ore 15.00-16.00 – classe I A
ore 16.00-17.00 – classe II A
ore 17.00-18.00 – classe III A
mercoledì 14
ore 15.00-16.00 – classe I D
ore 16.00-17.00 – classe II D
ore 17.00-18.00 – classe III E
giovedì 15
ore 15.00-16.00 – classe I B
ore 16.00-17.00 – classe II B
ore 17.00-18.00 – classe III B
Odg:
- Presentazione della classe, situazione di partenza, prove di ingresso
- Programmazione educativo – didattica: obiettivi educativo - didattici, attività curriculari, integrative e contenuti disciplinari;
- Analisi alunni DSA/BES in vista del PdP;
- Varie ed eventuali.
N. protocollo: 32 - Data di emissione: 09/10/2020
Pubblicata il: 09/10/2020
Si comunica che a partire da lunedì 12 ottobre p.v. sarà attivato il servizio di refezione scolastica.
Pertanto dal giorno 12 ottobre 2020 l’orario della scuola primaria “Alighieri” sarà il seguente:
8:00-16:00 da lunedì a venerdì.
Nei plessi delle scuole dell’Infanzia “La Salle” e “Camponelli” da lunedì 12 ottobre, fino a nuova comunicazione, le attività didattiche saranno svolte con orario:
8:00 -14:00 da lunedì a venerdì.
N. protocollo: 31 - Data di emissione: 05/10/2020
Pubblicata il: 05/10/2020
Si comunica, in allegato, quanto in oggetto.
N. protocollo: 28 - Data di emissione: 02/10/2020
Pubblicata il: 02/10/2020
Si ricorda al personale docente ed ATA in servizio che tutte le domande di assenza dovranno essere inoltrate esclusivamente dal portale ARGO PERSONALE (per i docenti si segnala che la stessa applicazione web è raggiungibile da "Argo ScuolaNext" -> "Dati di Servizio e Contabili" oppure da "Argo Didup" -> "Servizi personale").
Le domande di assenza, permesso e congedo devono essere inoltrate osservando il rispetto dei tempi previsti (almeno tre giorni prima), ad esclusione delle richieste di assenza per malattia (se non programmata), dei permessi per assistenza a portatore di handicap (Legge 104) e del congedo parentale.
Nel caso di assenza non programmata il personale docente/ATA è tenuto a comunicarla telefonicamente tra le 07.30 e le 08.00 all’ufficio di Segreteria del Personale. Subito dopo dovrà procedere ad inviare la richiesta dal portale di ARGO PERSONALE.
Si chiarisce che l’ufficio di Segreteria non è autorizzato a ricevere domande in formato cartaceo e che le domande di congedo, ove previsto, dovranno essere adeguatamente documentate.
Nel caso di assenza per motivi di salute, contestualmente alla comunicazione e comunque non oltre i due giorni successivi dall’inizio della stessa, dovrà essere comunicato il numero di certificato medico attribuito dall’INPS.
Le assenze non formalizzate nei tempi e nei modi previsti saranno considerate assenze ingiustificate.
Si chiede alle SS. LL. una rigorosa osservanza della procedura e della tempistica per garantire un’adeguata sostituzione del personale assente.
Si ringrazia per la collaborazione.

DI SEGUITO UN BREVE STRALCIO DEL MANUALE DI UTILIZZO DELLA FUNZIONE DI RICHIESTA ASSENZE DA PARTE DEL PERSONALE SCOLASTICO.
Il personale Docente ed ATA accede ad "Argo Personale" (i docenti anche a "Scuolanext" o "Didup") con le proprie credenziali e clicca sul pulsante “Richieste Assenza” per accedere alla funzione di richiesta di concessione di Permessi e Assenze. Per inserire una nuova richiesta occorre cliccare sul pulsante in alto a sinistra + (di colore verde) e scegliere da una lista di tipologie di assenza, quella per la quale si vuole richiedere la concessione.
Operata la scelta sul tipo di assenza e confermata cliccando sul tasto CONFERMA, il sistema propone il “Dettaglio Richiesta” differenziato per tipo di assenza, in cui indicare tutti i dati necessari, quali la data di inizio e di fine e il recapito email al quale si vogliono ricevere le notifiche.
- Nel caso di congedo parentale o per malattia del figlio, vengono richiesti anche i dati del figlio.
- Nel caso di permesso ex legge 104 vengono richiesti i dati dell’assistito.
- Nel caso di assenza per malattia si deve cliccare sulla freccia laterale di DECURTAZIONE ACCESSORI ed evidenziare la prima riga (per la malattia è prevista la decurtazione nei primi 10gg. come da D.L 112/2008).
- Nel caso di permesso orario vengono richieste le ore e i minuti.
Dopo aver completato i dati richiesti, se non si vuole allegare alcun file è possibile cliccare direttamente su INVIA, che salva e invia la richiesta.
Attenzione: l’errata indicazione dei dati richiesti dà luogo ad un rigetto automatico da parte del sistema.
Se si vuole allegare uno o più file alla richiesta (autocertificazione nel caso di permessi per motivi personali etc.) o semplicemente posticiparne l’invio alla Segreterie, occorre cliccare sul pulsante SALVA. Lo stato della richiesta salvata e non ancora inviata è “bozza”.
Per allegare uno o più file in formato pdf occorre accedere alla cartella Allegati del Dettaglio, cliccare sul pulsante, scegliere un file per volta tramite il pulsante AGGIUNGI ALLEGATO, scegliere un file per volta tramite il pulsante “Sfoglia” e confermare con “Conferma”.
Tutti i file allegati saranno mostrati in elenco. Il pulsante “Scarica allegato” consente di scaricare il file selezionato, il pulsante “Elimina allegato” consente di eliminarlo.
Terminata la procedura di inserimento dei file pdf a corredo della richiesta, questa può essere inviata alla Segreteria tramite il pulsante “Invia”. La richiesta inviata ha come stato “Inoltrata”.
Quando viene inviata una richiesta di assenza il sistema, oltre a registrare le informazioni relative alla richiesta di concessione dell’assenza, produce e memorizza un modello di richiesta in formato pdf, che viene trasmesso alla segreteria e può essere stampato mediante il pulsante “Stampa richiesta” posto nel dettaglio della richiesta.
Il dipendente può seguire l’iter della sua richiesta verificandone lo stato: cliccando sul pulsante “Aggiorna le richieste”, vengono aggiornate eventuali cambiamenti di stato della richiesta che può assumere i seguenti valori: “Inoltrata”, “Rigettata” dalla segreteria, “Rifiutata” dal dirigente o dal DSGA o dal Referente, “Autorizzata”, “Formalizzata”.
N. protocollo: 26 - Data di emissione: 30/09/2020
Pubblicata il: 30/09/2020
Si trasmette la nota DRTO n. 11590 del 29 settembre 2020 con cui la Regione Toscana assicura al personale scolastico con contratto a tempo indeterminato o determinato la possibilità di effettuare i TEST SIEROLOGICI.
N. protocollo: 25 - Data di emissione: 29/09/2020
Pubblicata il: 29/09/2020
Si comunica che a partire da lunedì 5 ottobre p.v. le attività scolastiche saranno svolte con il seguente orario:
SCUOLA PRIMARIA CARDUCCI
08:00-13:30 da lunedì a giovedì
08:00-13:00 il venerdì.
SCUOLA PRIMARIA ALIGHIERI
8:00-13:00 (fino a nuova comunicazione)
N. protocollo: 24 - Data di emissione: 23/09/2020
Pubblicata il: 23/09/2020
VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59;
VISTA la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa”;
VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii.;
VISTA la nota MIUR prot. n. 851 del 27/10/2015,con cui è stato adottato il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD);VISTAla nota MIUR prot. n. 17791 del 19/11/2015;
CONSIDERATO che qualsiasi incarico conferito a personale esterno o interno deve essere preceduto da specifiche procedure di selezione. Nessun incarico, quindi, può essere conferito direttamente;
CONSIDERATA la necessità di formare il personale interno all’uso della piattaforma G Suite for Education e del sito internet della scuola;
TENUTO CONTO che il conferimento dell’incarico al personale deve avvenire nel rispetto dei principi di trasparenza e parità di trattamento;
EMANA
il presente Avviso interno, per titoli comparativi, per la selezione e il reclutamento di docenti esperti interni a questo Istituto per l'attuazione della formazione all’uso della piattaforma G Suite for Education e del sito internet della scuola.
Art.1 - Compiti dell’esperto
Realizzazione di formazione suddivisa in due moduli per :
1) Formazione all’uso della piattaforma G Suite For Education
- modulo A - G Suite livello base (20 ore);
- modulo B - G Suite livello avanzato (20 ore);
2) Formazione personale ATA su competenze digitali (20 ore):
- modulo A - Formazione livello base (20 ore):
   - Corso di informatica di base a supporto del lavoro in locale o in smart working;
  - Concetti generali di alfabetizzazione di base;
  - Documenti, file, cartelle e loro gestione (creazione, salvataggio, rinomina, eliminazione, dimensioni);
  - Conoscenza dei vari formati di file, dei programmi a cui appartengono e loro conversione nell’ottica anche della loro condivisione ed invio email;
  - Internet e la rete: concetti base del suo funzionamento e modalità di connessione;
  - Uso di Skype o analogo strumento di videoconferenza per lo scambio sincrono in modalità telematica;
  - email: utilizzo, organizzazione e allegati (dimensioni, compattazione, allegati di grandi dimensioni);
  - Uso Word: utilizzo di base, protocollo, impostazione di una lettera, di una relazione o di tabelle per moduli;
  - Uso Excel: utilizzo nelle sue funzioni di base per organizzare informazioni, loro filtraggio e operazioni di base;
- modulo B - Formazione livello intermedio (20 ore) utilizzo di siti scolastici basati sul modello “Porte Aperte Sul Web” e CMS “Drupal”; utilizzo di strumenti Free e Open Source per l’ufficio;
  - il sito internet della scuola PASW–Drupal: l’organizzazione del materiale sul sito; l’interfaccia utente; pubblicare materiale (circolari etc.);
  - il sito internet della scuola PASW–Drupal: l’utenza e i loro “diritti”; cercare (e trovare) aiuto on line;
  - il sito internet della scuola PASW–Drupal: trasparenza; esempi concreti di utilizzo;
  - strumenti Free e Open Source per l’Ufficio (LibreOffice; collaborazione on line con gli applicativi Google)
Oltre alle attività suddette, il docente si impegna:
- a partecipare ad eventuali incontri organizzativi, anche a distanza, con il DS e lo staff di dirigenza;
- a essere disponibile a supportare i docenti impegnati nella didattica a distanza, anche da remoto;
- a rendere disponibile tutto il materiale somministrato per la formazione, così come condividere materiali e buone pratiche condivise con i docenti nel corso della formazione relativa all’incarico;
- a redigere una relazione finale dettagliata che renda conto delle attività svolte relative all’azione in oggetto.
Art. 2 - Candidatura
I docenti dell’Istituto Comprensivo “Malaspina” sono invitati a presentare la propria candidatura per l’incarico, corredata di Curriculum Vitae in formato europeo, inviandola agli indirizzi e-mail msic81800@istruzione.it o msic81800@pec.istruzione.it attraverso la propria casella istituzionale o un indirizzo di posta elettronica certificata (a tal fine il candidato dovrà allegare alla e-mail la scansione, in formato pdf, della documentazione necessaria, inclusa la copia del documento di identità in corso di validità), su modello allegato al presente avviso, entro e non oltre (per motivi di urgenza legati alla gestione della didattica a distanza) le ore 14.00 di lunedì 28 Settembre 2020.
La selezione sarà effettuata da una commissione nominata dal Dirigente Scolastico.
Art. 3 - Criteri di selezione
La commissione, nominata e presieduta dal Dirigente Scolastico, procederà all’attribuzione dei punteggi secondo la tabella di valutazione sotto riportata:
TITOLI PUNTEGGIO
  Laurea attinente al tema del presente avviso - Punti 6
  Master, Corsi di perfezionamento o qualificanti relativi all’uso delle TIC nella didattica - Punti 2 per ogni titolo (max 10 punti)
  Esperienza in qualità di Animatore digitale o Funzione Strumentale d’ambito - Punti 2 per anno scolastico (escluso quello in corso)
  Corsi di formazione attinenti all’incarico di Animatore digitale - Punti 2 (max 10 punti)
  Certificazioni sull’uso delle TIC (Ecdl - Eipass etc.) - Punti 2 (max 6 punti)
  Esperienze in realizzazione/gestione di sito web o portale di e-Learning di Istituto - Punti 2 (max 6 punti)
  Esperienza di esaminatore ECDL, EIPASS, ... - Punti 1 (max 6 punti)
  Esperienza come esperto formatore nell’ambito delle nuove tecnologie - Punti 2 per ogni incarico (max 10 punti)
  Conoscenza dei linguaggi di programmazione e di strumenti per la gestione dei dati - Punti 2
  Esperienza nello sviluppo di software - Punti 2
  Anni di servizio di ruolo nell’Istituzione scolastica - Punti 1 per anno scolastico
A parità di punteggio, si privilegerà il candidato più giovane.
Al termine della selezione la commissione ratificherà i nominativi con una graduatoria di merito mediante affissione all’albo dell’Istituzione scolastica. Il docente individuato verrà avvisato personalmente.
Art. 4 - Compenso
Per lo svolgimento dell’incarico, conferito dalla scuola, sarà corrisposto un compenso pari ad € 25,00 orarie lordo dipendente, più oneri a carico dello stato, per l’attività formativa realizzata.
L’espletamento dell’incarico dovrà essere dettagliatamente documentato. Nulla sarà dovuto all’esperto per la eventuale partecipazione alle riunioni programmate dall’istituzione scolastica in merito alla realizzazione dell’azione in oggetto, in quanto tale attività rientra nell’incarico.
Art. 5 - Trattamento dei dati personali
Secondo le disposizioni del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”) e del Regolamento Europeo 2016/679, il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di liceità e trasparenza, a tutela della riservatezza e dei diritti del singolo.
N. protocollo: 23 - Data di emissione: 23/09/2020
Pubblicata il: 23/09/2020
Si comunica che in base alla delibera n.1256 del 15/09/2020 la riammissione ai servizi educativi/istituzioni scolastiche nel caso di assenze non superiori ai 3 giorni per i bambini e le bambine frequentanti i servizi educativi/scuole dell’infanzia o di assenze non superiori a 5 giorni per gli alunni e le alunne frequentanti le scuole primarie e secondarie, avviene previa presentazione di dichiarazione sostitutiva con la quale i genitori o tutori legali dichiarano che durante l’assenza non si sono manifestati sintomi compatibili con COVID-19 (per i sintomi compatibili con COVID-19, il riferimento è il Rapporto ISS COVID-19 n. 58/2020 del 28/08/2020).
Per chiarezza si precisa che questa procedura vale solo ed esclusivamente per assenze pari o inferiori ai 3 giorni per gli alunni e le alunne iscritti alla scuola dell’infanzia e per assenze pari o inferiori ai 5 giorni per gli alunni e le alunne della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado.
In caso di periodi di assenza superiori ai 3 giorni (Decreto del Ministero dell’Istruzione n. 80 del 03/08/2020 - scuola dell’infanzia) e ai 5 giorni (art. 42, D.P.R. n. 1518 del 22/12/1967 - scuola primaria e secondaria di I grado) l’alunno può essere riammesso a scuola solo con regolare certificato medico.
N. protocollo: 22 - Data di emissione: 17/09/2020
Pubblicata il: 17/09/2020
Si trasmettono in allegato le indicazioni operative dell’Istituto Superiore della Sanità per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia.
Si raccomanda un’attenta lettura del documento.
N. protocollo: 21 - Data di emissione: 16/09/2020
Pubblicata il: 16/09/2020
Si comunica che, in occasione delle elezioni in oggetto, le attività didattiche dei plessi della scuola primaria “Giosuè Carducci” e “Dante Alighieri” saranno sospese nelle giornate di lunedì 21 e martedì 22 settembre.
Le attività didattiche riprenderanno regolarmente mercoledì 23 settembre.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 14/09/2020
La conferenza stampa del sindaco e degli assessori in aula magna
Si pubblicano di seguito i saluti del Direttore Generale dell'USR Toscana Ernesto Pellecchia, dell'Assessore all'Istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco e del Sindaco del Comune di Massa Francesco Persiani in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico.
Proprio il Sindaco del nostro Comune stamani ha deciso di salutare l'inizio del nuovo anno scolastico presso la Scuola Secondaria di I Grado "Moroello Malaspina".
Accompagnato dall'Assessore all'Istruzione Nadia Marnica e dall'Assessore ai Lavori Pubblici Marco Guidi, il Sindaco Francesco Persiani, accolto dalla Dirigente Scolastica Marcella Bertocchi, dalla Presidente del Consiglio di Istituto Cinzia Bertilorenzi, dal Responsabile di Plesso Giovanni Vullo nonché da alcuni insegnanti e da alcune insegnanti delle scuole dell'Istituto Comprensivo "Malaspina" in rappresentanza dell'intero corpo docente, ha salutato gli studenti della nostra scuola nell'Aula Magna dell'Istituto; gli alunni e le alunne della classe II A hanno presenziato alla cerimonia in rappresentanza di tutti i ragazzi e di tutte le ragazze della scuola; le altre 11 classi hanno assistito all'evento in videoconferenza dalle proprie classi.
N. protocollo: 19 - Data di emissione: 11/09/2020
Pubblicata il: 11/09/2020
Si trasmette la comunicazione dell’Ufficio di Gabinetto del Ministero, prot. n. 12261 del 9.09.2020, relativa alla proclamazione, da parte di diverse associazioni sindacali, di uno sciopero nazionale di tutto il personale della scuola per l'intera giornata dei giorni 24 e 25 settembre 2020, come specificato nella nota che si allega.
Il docente destinatario della presente dovrà comunicare alle famiglie tramite gli alunni quanto segue: “Si comunica che a causa dello sciopero proclamato dalle OO.SS. in oggetto per la giornata di mercoledì 24 e 25 Settembre 2020, potrebbero verificarsi disservizi tali da non garantire il regolare svolgimento dell'attività scolastica”.
In osservanza delle regole e delle procedure fissate dall’art.1 della legge 12/6/90 n.146 ed alle norme pattizie definite per il comparto scuola, si invita il personale a dare comunicazione volontaria alla Presidenza circa l’adesione allo sciopero indetto.
Tutto il personale firmerà per presa visione la presente circolare dichiarando di essere quindi informato della proclamazione dello sciopero; potrà poi dichiarare la propria intenzione di aderire o non aderire allo sciopero entro mercoledì 16/09/2020 ore 12.00.
N. protocollo: 15 - Data di emissione: 10/09/2020
Pubblicata il: 10/09/2020
La procedura di seguito descritta riguarda in modo particolare le giornate di sciopero indette dalle OO.SS. maggiormente rappresentative dove si prevede un’alta adesione del personale, con l’impossibilità, di conseguenza, di poter garantire un’adeguata sorveglianza degli alunni.
Allo scopo di evitare questa evenienza, in primo luogo bisogna comunicare tempestivamente alle famiglie la circolare del dirigente scolastico con le informazioni essenziali sullo sciopero.

La mattina dello sciopero, comportarsi come segue:
1. Non far entrare gli alunni fino al suono della campanella di inizio delle lezioni, per poter verificare quanti insegnanti della prima ora si presenteranno a scuola;
2. Dopo tale verifica, far entrare solo gli alunni i cui insegnanti siano presenti in servizio (nel caso ci siano alunni non accompagnati o arrivati a scuola con i mezzi pubblici, farli entrare comunque);
3. Distribuire gli alunni non accompagnati preferibilmente nelle classi parallele dove i docenti presenti dovranno garantire la sorveglianza, anche con il supporto dei collaboratori scolastici in servizio;
4. Verificare durante le prime ore, con il supporto della segreteria, il numero dei docenti e dei collaboratori scolastici aderenti allo sciopero anche per gli orari pomeridiani (per i plessi interessati);
5. Se il numero degli alunni è alto e non è possibile garantirne la sorveglianza per tutto l’orario, telefonare alle famiglie invitandole a venire a prenderei figli. Le persone delegate potranno prelevare tutti gli alunni per cui hanno la delega;
6. Qualora molti docenti e tutti i collaboratori scolastici siano assenti per sciopero, entreranno solo gli alunni non accompagnati e i docenti presenti li sorveglieranno;
7. I docenti non scioperanti, anche in assenza di alunni, si fermeranno a scuola per attività di programmazione ciascuno per la durata del proprio orario;
8. In caso di comunicazioni preventive di adesione allo sciopero da parte del personale, si procederà a variazioni di orario (ad es. ingresso alla prima ora, spostamento orario dal pomeriggio al mattino, ecc.) senza aumentare l’orario di servizio di ciascun docente;
9. In caso di adesione allo sciopero da parte del Dirigente Scolastico, le sue funzioni saranno svolte, nel seguente ordine, dai Collaboratori del dirigente, dai Responsabili di plesso, dal docente più anziano in servizio.
La presente procedura non riguarda i plessi/classi dove, eventualmente, sia stata preventivamente comunicata al dirigente e alle famiglie la non adesione allo sciopero del personale in servizio.
N. protocollo: 14 - Data di emissione: 10/09/2020
Pubblicata il: 10/09/2020
Con la presente circolare vengono impartite alcune disposizioni di servizio, finalizzate ad un regolare funzionamento dell’attività educativo-didattica. A tali disposizioni di servizio le SS.LL. sono invitate ad attenersi con la massima scrupolosità.
COMUNICAZIONI AI DOCENTI E DISPOSIZIONI RIFERITE AGLI ALUNNI
Le SS.LL. si attiveranno, con il massimo impegno e senso di responsabilità, al fine di:
a) Garantire la massima sorveglianza degli alunni.
b) Ridurre al minimo le situazioni di rischio per gli alunni e per le persone presenti nell’edificio: la struttura della scuola ne presenta diverse possibilità (finestre, porte, pilastri, scale etc.) ed è quindi opportuno prendere in ogni caso le dovute precauzioni, segnalando, sempre ai Collaboratori del DS o alla scrivente, particolari comportamenti e situazioni. Tutto il personale è tenuto ad osservare quanto previsto dalle vigenti norme di sicurezza.
c) Assistere all’ingresso degli alunni nei cinque minuti che precedono l’inizio dell’attività scolastica.
d) Vigilare sempre, in particolare durante la ricreazione del mattino e il post-mensa sulla sicurezza degli alunni, al fine di evitare il verificarsi di infortuni scolastici. I docenti in servizio nell’ora precedente la ricreazione, sono tenuti a svolgere sorveglianza sui loro alunni durante l’intervallo; gli alunni restano nell’aula, sempre sotto il diretto controllo sia degli insegnanti che del personale ausiliario. Solo con il permesso dei propri insegnanti gli alunni potranno recarsi ai servizi e restarvi solo per il tempo necessario massimo due per volta. La vigilanza dei corridoi e dei servizi igienici è affidata al personale ausiliario.
e) Curare con la massima autorevolezza la disciplina scolastica, richiedendo il rispetto delle regole. In particolare gli alunni non devono:
1) correre nei corridoi
2) spingersi
3) scendere o salire al piano in cui non è collocata la propria aula (per fare rispettare questo divieto è indispensabile la collaborazione del personale ausiliario presente nei vari corridoi e anche in prossimità dei servizi igienici).
f) Fare in modo che gli arredi scolastici, con particolare riguardo ai banchi e alle sedie, siano tenuti nella più rigorosa considerazione da parte degli alunni, evitando qualsiasi forma di danneggiamento. Si raccomanda altresì di evitare, per quanto possibile, che vengano insudiciate le pareti delle aule scolastiche.
g) Porre la dovuta attenzione sulla scorretta postura degli alunni nel banco al fine di prevenire l’insorgere di eventuali disturbi alla colonna vertebrale.
h) Non è consentito agli alunni l’uso del telefono cellulare, di tablet, radio, ecc.
i) Gli alunni dovranno entrare a scuola già provvisti di merende e bevande da consumare durante la ricreazione. Il materiale didattico dimenticato a casa non potrà essere portato a scuola dalle famiglie dopo l’inizio delle lezioni.
COMUNICAZIONI E DISPOSIZIONI DI SERVIZIO AI DOCENTI
a) Le comunicazioni di impedimento al servizio devono essere effettuate telefonicamente dalle ore 7:30 alle ore 7:45, anche per impegni di servizio pomeridiano.
b) Le domande di ferie (fino a 6 giorni) devono pervenire al Dirigente con congruo anticipo (almeno 5 giorni) e devono contenere, oltre ai nominativi dei docenti sostituti, la dicitura “Senza oneri per l’amministrazione”.
c) Non è consentito richiedere ferie nei periodi degli scrutini e, salvo gravi motivi documentati, nei giorni che precedono o seguono le vacanze pasquali e natalizie e in concomitanza di impegni collegiali.
d) In concomitanza di richieste di ferie da parte di più docenti per le stesse date, si darà precedenza a quelle richieste per gravi motivi personali/familiari e, a parità di motivi, alla data del protocollo di presentazione.
e) Per salvaguardare il buon andamento del servizio, salvo gravi motivi documentati, non si concederanno più di due giorni consecutivi di ferie.
f) Per i permessi brevi i docenti dovranno:
Produrre domanda scritta, se possibile con congruo anticipo (almeno 5 giorni), al responsabile di plesso concordando con quest'ultimo anche il giorno del possibile recupero che comunque sarà indicato nella domanda.
Il responsabile di plesso provvederà a definire la copertura dell'insegnante assente quando questa sia possibile e a darne comunicazione alla Dirigente e al DSGA. Nel caso la stessa sostituzione non sia possibile, il responsabile di plesso lo comunicherà al più presto al Dirigente e al DSGA per la risoluzione del problema.
Il responsabile di plesso terrà un registro dei permessi e delle sostituzioni docenti. Il recupero, oltre che per supplenze, potrà avvenire come aiuto agli alunni in difficoltà.
g) Non è consentito l’ingresso a scuola di estranei, se non provvisti di regolare autorizzazione della scrivente o dei suoi Collaboratori.
h) In caso di sciopero, i docenti delle classi in servizio al momento della lettura della relativa circolare provvederanno a trasmettere, per iscritto, alle famiglie la seguente comunicazione:
“È INDETTO UNO SCIOPERO DEL PERSONALE DELLA SCUOLA PER LA GIORNATA DI ___. NON SI ASSICURA IL REGOLARE SERVIZIO. SI INVITANO PERTANTO I GENITORI AD UNA ATTENTA AZIONE DI CONTROLLO DELLE CONDIZIONI DEL SERVIZIO NELLA GIORNATA SUDDETTA.”
i) Si invitano le SS.LL. ad introdurre tutte le strategie volte a migliorare l’educazione alimentare degli alunni, in particolare dissuadendo la consumazione di cibi e bevande ipercaloriche durante la ricreazione di metà mattina. Sarebbe opportuno che tali cibi venissero sostituiti con frutta o yogurt anche al fine di consentire poi la migliore consumazione del pasto al momento della refezione.
l) Circolari: è fatto obbligo a tutti i docenti di prendere visione delle circolari e consultare regolarmente il sito web e la propria posta personale per le comunicazioni inviate via email;
m) Si richiedono puntualità, ordine e precisione nell’aggiornamento del registro digitale, dei registri di classe, registri dei verbali e dei documenti scolastici, trattandosi di documentazioni estremamente importanti. I registri di classe dovranno essere aggiornati quotidianamente. Particolare cura dovrà essere posta dall’insegnante della prima ora per quanto concerne il controllo delle giustificazioni.
COMUNICAZIONI RELATIVE AL PERSONALE NON DOCENTE (collaboratore scolastico)
Il personale non docente dovrà attenersi a quanto segue:
1. Le porte di accesso degli edifici scolastici devono rimanere chiuse.
2. Per il regolare svolgimento delle lezioni, nessuno può accedere alle aule se non in caso di reali e urgenti motivi e dietro autorizzazione del DS, dei Collaboratori del DS o del Responsabile di plesso.
3. Le comunicazioni di impedimento al servizio devono essere effettuate telefonicamente dalle ore 7:30 alle ore 7:45, anche per impegni di servizio pomeridiano per permettere alla segreteria la sostituzione.
4. Le domande di ferie devono pervenire al DSGA con congruo anticipo (almeno 5 giorni): è il caso di ricordare che le ferie potranno essere concesse anche in periodi lavorativi tenendo presenti le esigenze di servizio (e tenendo conto che il personale dovrà essere sostituito dai colleghi).
5. Per i permessi brevi i collaboratori scolastici dovranno produrre domanda scritta al DSGA, ovvero telefonica, solo in caso di urgenza e da inviare successivamente in cartaceo. Successivamente, il recupero verrà concordato nei momenti di maggiore intensità lavorativa.
6. I collaboratori scolastici prenderanno visione tempestivamente delle circolari loro indirizzate.
7. Gli alunni dovranno entrare a scuola già provvisti di merende e bevande da consumare durante la ricreazione. Il materiale didattico dimenticato a casa non potrà essere portato a scuola dalle famiglie dopo l’inizio delle lezioni.
8. La vigilanza al piano ovvero al plesso deve essere continua. Per tutte le uscite, compreso il servizio posta, il collaboratore dovrà avere autorizzazione scritta da parte del DSGA o dei Collaboratori del Dirigente.
9. È compito del collaboratore vigilare sugli arredi: dovrà essere comunicato in Segreteria il danneggiamento di qualsiasi tipo di suppellettile.

Pagine