Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Docenti

Comunicazioni

Circolari e news indirizzate ai docenti

Cerca
N. protocollo: 79 - Data di emissione: 19/11/2019
Pubblicata il: 20/11/2019
Si comunica che le OO.SS. in oggetto hanno proclamato lo sciopero per l’intera giornata del 29 novembre 2019 con le modalità come da comunicazione allegata.
Il Docente destinatario della presente dovrà comunicare alle famiglie tramite gli alunni quanto segue: “Si comunica che a causa dello sciopero proclamato dalle OO.SS. in oggetto per la giornata di venerdì 29 Novembre, potrebbero verificarsi disservizi tali da non garantire l'assistenza agli alunni e il regolare svolgimento dell'attività scolastica, compreso il servizio mensa. I genitori dovranno accompagnare i figli a scuola e accertarsi della presenza del personale non scioperante”.
I genitori dovranno firmare la comunicazione per presa visione.
Si pregano gli insegnanti di controllare l’avvenuta firma e, nel caso di riscontro negativo, provvedere ad avvertire la famiglia per altre vie.
In osservanza delle regole e delle procedure fissate dall’art.1 della legge 12/6/90 n.146 ed alle norme pattizie definite per il comparto scuola, si invita il personale a dare comunicazione volontaria alla Presidenza circa l’adesione allo sciopero indetto.
Tutto il personale firmerà per presa visione la presente circolare dichiarando di essere quindi informato della proclamazione dello sciopero; potrà poi dichiarare la propria intenzione di aderire o non aderire allo sciopero.
In caso di adesione allo Sciopero di tutti i Collaboratori Scolastici, non sarà garantita l’accoglienza degli alunni.
Si pregano i docenti e le docenti responsabili di plesso di far pervenire a questo ufficio l’elenco delle prese visioni sottoscritto da tutto il personale entro e non oltre le ore 11.00 del giorno 23 Novembre 2019.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 19/11/2019
Si pregano i signori docenti interessati all'argomento di prendere visione dell'allegata comunicazione.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 19/11/2019
Il 13 febbraio 2018, con l’entrata in vigore del nuovo Decreto sul Codice della Nautica, è stata istituita la Giornata Nazionale del Mare (D. Lgs. 3 novembre 2017, n. 229 – Art. 52).
La Repubblica italiana riconosce il giorno 11 aprile di ogni anno quale “Giornata del mare” presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, al fine di sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico.La giornata ha lo scopo di sensibilizzare i giovani attraverso  attività e momenti di confronto organizzati in collaborazione con il Comando generale della Guardia Costiera al fine di sviluppare il concetto di “cittadinanza del mare” e rendere gli studenti cittadini “attivi” del mare, tutori per la conservazione del bene e suoi diffusori per la cultura che esso implica. Per quanto  rappresentato, la Direzione per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell’Istruzione e il Comando Generale delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera hanno indetto per l’anno scolastico 2019/2020 il concorso nazionale La Cittadinanza del Mare.
Le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono invitate a promuovere iniziative sul tema oggetto del bando avvalendosi anche dei Comandi Regionali della Guardia Costiera, di cui si allegano i riferimenti, per sensibilizzare le studentesse e gli studenti.
In considerazione del valore dell’iniziativa le SS.LL. sono pregate di assicurarne la più ampia diffusione presso le istituzioni scolastiche.
Nel ringraziare le SS.LL. per la consueta collaborazione, l’occasione è gradita per porgere i più cordiali saluti.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 19/11/2019
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 19/11/2019
Si pubblica il link al progetto in oggetto: "Pam e Saba alla scoperta della qualità dell'aria".
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 15/11/2019
Si trasmettono i due bandi di concorso che l’Ufficio Scuola di EMERGENCY Ong Onlus ha emanato; uno è rivolto agli studenti delle scuole primarie e uno è riservato agli studenti delle scuole secondarie di I grado.
Il termine ultimo per inviare gli elaborati è il 31 marzo 2020.
Le proposte di EMERGENCY per le scuole hanno lo scopo di promuovere una cultura di pace e rispetto dei diritti umani, attività che l’Associazione affianca ai progetti umanitari di cura e riabilitazione delle vittime della guerra e della povertà.
Concorso per Scuole Primarie
Da 10 anni EMERGENCY promuove il “Premio Teresa Sarti Strada”, dedicato alla prima presidente dell’Associazione, in collaborazione e grazie al contributo di Fondazione Prosolidar.
Il tema di quest’anno è il futuro. L’obiettivo è far acquisire ai partecipanti una consapevolezza diretta dei valori della pace, della solidarietà, dei diritti umani e della giustizia sociale e far loro esprimere singolarmente o nella comunità scolastica un’idea di futuro costruito su valori positivi.
Le scuole vincitrici riceveranno un assegno di 800 euro da spendere in materiale didattico.
Tutte le informazioni relative alle scadenze e alle modalità di partecipazione sono contenute nel bando allegato.
Concorso per Scuole Secondarie di I grado
Quest’anno, grazie al contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, e con il partenariato dell’editore Tunué, EMERGENCY promuove un nuovo bando di concorso per sinossi di graphic novel, dal titolo “I colori di una nuova vita.”
Il concorso ha la finalità di avvicinare i ragazzi, in modo attivo e innovativo, al tema delle migrazioni.
Gli studenti sono chiamati a comporre una sinossi scritta che racconti una delle fasi di una migrazione forzata, a partire dai profili dei personaggi forniti dal bando, in allegato.
I tre elaborati selezionati dalla giuria saranno trasformati in una graphic novel, pubblicata in 5000 copie gratuite e distribuita nelle scuole secondarie nel corso dell’anno scolastico 2020/21.
Tutte le scuole partecipanti al concorso riceveranno in omaggio una copia della pubblicazione.
Per ogni necessità di informazione ulteriore
UFFICIO SCUOLA EMERGENCY Via Santa Croce 19 20122 Milano centralino: +39 02 863161 fax: +39 02 86316336 email: premioteresa@emergency.it web: www.emergency.it
A questo link trovate l'informativa sul trattamento dei dati personali: https://www.emergency.it/privacy/
N. protocollo: 75 - Data di emissione: 15/11/2019
Pubblicata il: 15/11/2019
Quest’anno l'Istituto Comprensivo "Moroello Malaspina” dà la possibilità di sostenere gli esami di certificazione linguistica Gese Trinity sia agli alunni che frequentano le classi quinte della Scuola primaria sia agli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado in possesso di una buona conoscenza della lingua inglese.
Gli esami avranno luogo nella seconda metà del mese di maggio 2020.
Solo gli alunni che avranno superato l'esame riceveranno successivamente il certificato Trinity.
La tassa di esame è di:
- 38,00 euro per il Grade 1
- 47,00 euro per il Grade 2
- 55,00 euro per il Grade 3
- 71,00 euro per il Grade 4/5
Successivamente verranno date informazioni sulle modalità di pagamento.
Si precisa che il mancato superamento dell’esame o la mancata partecipazione alla sessione d’esame non danno diritto al rimborso della tassa.
Al fine di comunicare a Trinity il numero dei partecipanti all'esame, si pregano gli interessati all'iniziativa di restituire il presente modulo, debitamente compilato e firmato, alle proprie docenti di inglese, entro e non oltre il 30 novembre.
COMPILARE IN STAMPATELLO:

I sottoscritti (nome e cognome) ______________________________________________________, ______________________________________________________

padre e madre dell’ALUNNO/A (nome e cognome completo): ______________________________________________________, CLASSE: ____ SEZ: ____ PLESSO:________________________; LUOGO E DATA DI NASCITA:_______________, _________________________________________

1. autorizzano il proprio figlio / la propria figlia a sostenere l’esame Trinity;
2. autorizzano il proprio figlio / la propria figlia a partecipare al corso pomeridiano gratuito di potenziamento della lingua inglese (solo per gli alunni che si preparano per il Grade 4/5);
3. si impegnano a pagare la tassa di esame nei tempi richiesti.

Data: ___________________

Firme dei genitori: _______________________________________, _______________________________________

 

N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 15/11/2019
Si trasmette per opportuna conoscenza la proposta formativa del CIPES Toscana che offre ai docenti che intendono continuare il percorso formativo in oggetto, la possibilità di partecipare al laboratorio condotto a Firenze sui temi della sostenibilità alimentare.
Le scuole interessate sono invitate a comunicare entro il giorno 10 dicembre 2019 , all’indirizzo mail cipestoscana@mail.com i nominativi degli insegnati che intendono partecipare al laboratorio.
Le buone pratiche verranno presentate dagli insegnati il 26 maggio 2020 a Firenze in una giornata di studio collocata all’interno del Festival della Sostenibilità
Alla presente vengono allegati il progetto e la scheda di iscrizione al laboratorio.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 15/11/2019
La domanda, visto come si sono organizzate parecchie scuole della provincia per informare i Docenti in merito all'Assemblea indetta dalla Gilda degli Insegnanti, sorge spontanea... ma qualcuno si chiederà:
Perché pensi questo?
Perché in molti anni di impegno sindacale purtroppo ne ho viste, e sentite, tante.. ma speravo che nel 2019, dopo circa 30 anni di vita, il ritornello Gilda fosse ormai chiaro a tutti:
vogliamo il rispetto delle regole e dei contratti!
Riassunto
  • La comunicazione della nostra assemblea è stata inviata in data 29 ottobre a tutte le scuole della provincia.
  • L'art. 23 del contratto nazionale, comma 7, precisa che la convocazione dell'assemblea deve essere affissa all'albo lo giorno stesso di ricezione, o comunque entro 24 ore.
  • Le altre OOSS hanno il diritto di richiedere assemblea congiunta o disgiunta. In questo caso è stata richiesta disgiunta... e fissata per il giorno 8 novembre a Massa e 12 in Lunigiana.
  • La nostra assemblea è stata di fatto “parcheggiata sotto qualche scartofia”, nonostante le nostre richieste di rispetto della normativa... ed in certe scuole è riapparsa solo il giorno 7.
  • Il giorno 8 allerta meteo... ed il giorno 9 qualcuno si è accorto di aver inviato una locandina errata, ovviamente subito rettificata...quindi l'assemblea indetta l'8 doveva svolgersi il 14...
Ergo mi sorge spontanea la domanda iniziale... E mi sovviene anche una seconda domanda: perché non fare una sola comunicazione informando dello svolgimento di entrambe le assemblee?
Sicuramente a pensar male si fa peccato... ma spesso ci si azzecca!
Prof. Pierangelo Clerico
391 4666734
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 14/11/2019
Nell’ambito del progetto "Future Labs", coordinato da MIUR e INDIRE, l'Istituto di Istruzione Superiore "Leonardo da Vinci" di Firenze eroga corsi per l’Alta Formazione Docenti su tematiche relativa a Digital storytelling, WebApp per la produzione di artefatti multimediali, Realtà virtuale realtà aumentata e didattica inclusiva, IoT, Progettazione e Stampa 3D, STEAM, Robotica e Minecraft, Metodologie didattiche innovative e utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica, flipped classroom e cooperative learning, che si svolgeranno presso i Future Labs dell'Istituto e sono articolati su tre progetti come di seguito specificato:
- Formazione Future Labs: progetto che interessa 28 Istituti sul territorio nazionale, organizzati ed erogati direttamente dall’IIS Leonardo da Vinci;
- Formazione Future Smart Teacher: progetto che interessa 10 Future Labs del territorio nazionale, coordinato dall’IIS Ponti di Gallarate, di cui il nostro Istituto è snodo formativo;
- Formazione Nazionale ed Internazionale: progetto di ricerca European School Net, che si svolgerà nei nostri Future Labs gestito dall’IIS Leonardo da Vinci, con docenze in ambito Europeo.
Tutti i corsi saranno inseriti in piattaforma S.O.F.I.A.
Si comunica che attualmente sono aperte le iscrizioni ai corsi Future Smart Teacher che si terranno presso il nostro Istituto a partire dal giorno 20/11/2019.
L’iscrizione ai suddetti corsi può essere effettuata dal link:
https://www.isisdavinci.edu.it/pvw/app/FIII0015/pvw_sito.php?sede_codice...
N. protocollo: 74 - Data di emissione: 13/11/2019
Pubblicata il: 13/11/2019
Si comunica alle SS.VV. che a seguito della richiesta di partecipazione all’assemblea sindacale di cui all’oggetto da parte del personale, l’ingresso a scuola della classe verrà modificato come segue:
- classe II B alle ore 09.00
- classe III E alle ore 09.00
Si prega di dare comunicazione alle famiglie tramite diario.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 12/11/2019
In concomitanza con il premio "Battì Libro", promosso dall'associazione nAstra Ambiente, la Scuola Secondaria di Secondo Grado I.I.S. "Rossi" di Massa, in collaborazione con l'U.S.P. Ufficio IX Lucca Massa-Carrara, organizza il corso di formazione: "Storia Contemporanea". Esplorazione, ricostruzione e analisi delle dinamiche politiche nazionali e internazionali successive alla Prima Guerra Mondiale  a supporto delle attività e dei modelli di insegnamento.
L'iniziativa si colloca nel piano di formazione prevista dalla L. 107/2015, art. 1, comma 124, e si rivolge alle componenti dirigenti, docenti laureati e studenti. La formazione prevede una parte teorica e una pratica (quest'ultima solo per gli studenti).
Le tensioni tra gli stati nazionali europei raggiungono un punto di rottura, dando inizio alla prima guerra mondiale (1914-1918). Il conflitto coinvolse le maggiori potenze mondiali di allora, divise in due blocchi contrapposti: gli Imperi centrali (Germania, Austria-Ungheria, Impero ottomano e Bulgaria) contro le potenze Alleate rappresentate principalmente da Francia, Gran Bretagna, Impero russo e Italia. È comunemente considerata dagli storici uno degli eventi che forgiarono il XX secolo, cambiando per sempre le strutture statali, le tattiche militari, le prospettive culturali. Per la prima volta gli Stati Uniti intervengono in una guerra europea, rompendo la Dottrina Monroe. La guerra si concluse 1'11 novembre 1918, quando la Germania, ultima degli Imperi centrali a deporre le armi, firmò l'armistizio con le forze nemiche.
Nell'ottobre 1917 si estingue, nel fuoco della rivoluzione, l'Impero Russo. Viene costituita l'Unione Sovietica, sotto la guida del leader bolscevico Vladimir Il'ic Ul'janov, meglio conosciuto come Lenin.  L'URSS fu il primo tentativo di applicazione pratica su scala nazionale delle teorie sociali ed economiche di Karl Marx e Friedrich Engels. Il risultato è un regime violento ed oppressivo, frutto di  un'applicazione del marxismo non completamente fedele alle sue originali linee guida dci pensatori Marx ed Engels. Nasce così il primo totalitarismo europeo (ma la definizione è molto contestata). Dopo la morte di Lenin nel 1924 la direzione del nuovo stato si consolida nelle mani di Josif Stalin. Nell'arco di pochi anni Stalin trasforma il proprio potere in una vera e propria dittatura.
Il Trattato di Versailles del 1919, per il prevalere degli interessi nazionali, impone severe condizioni alla Germania e il disfacimento degli imperi tedesco, austro-ungarico e russo con la creazione di nuovi stati come la Polonia, Cecoslovacchia e la Iugoslavia. Con la fine della prima guerra mondiale l'Europa "moderna", quella degli stati nazionali, dei ceti medi liberali e borghesi, dell'eurocentrismo, si avvia perciò ad un irreversibile tramonto.
Tra i quattordici punti delineati dal presidente statunitense Woodrow Wilson vi è la costituzione di quello che diventa il primo tentativo di un'organizzazione con lo scopo di vigilare sulla pace: la Società delle Nazioni.
Nel 1919 Benito Mussolini fonda a Milano il primo fascio di combattimento, confluito poi nel Partito Nazionale Fascista, e il 30 ottobre 1922, dopo la marcia su Roma, sale al potere.
Obiettivi generali del corso
Finalità del corso
Il corso ha lo scopo di trasmettere ai partecipanti nuove conoscenze sul periodo storico di riferimento, finalizzate all'accrescimento della qualità e della solidità delle relazioni tra alunni, dirigenti, insegnanti.
I principali temi trattati saranno:
- fondamenti delle ideologie che causarono il conflitto o che si svilupparono dopo di esso;
- dinamiche degli avvenimenti storici e delle relazioni internazionali;
- sistemi e metodologie della storiografia e la loro applicazione all'insegnamento.
I docenti del corso, individuati in modo diretto in base alla specificità del tema trattato, sono:
- Professor Daniele Ceschin
Dottore di ricerca in Storia sociale europea dal Medioevo all'età contemporanea, svolge attività didattica preso il Dipartimento di Studi storici dell'Università Ca' Foscari di Venezia. AI tema dei civili durante la Grande guerra ha dedicato diversi saggi e il volume "Gli esuli di Caporetto. I profughi italiani durante la Grande guerra" (Laterza 2006).
- Dottor Michele Finelli
Studioso del Risorgimento e di storia del movimento repubblicano è membro della Direzione Nazionale dell' Associazione Mazziniana Italiana e della Commissione nazionale degli scritti di Giuseppe Mazzini. Dottore di Ricerca in Storia e Sociologia della Modernità presso l'Università di Pisa, nel 2008 gli è stato attribuito il Premio Spadolini Nuova Antologia. Autore di numerosi saggi e monografie, svolge un'ampia attività in ricerche internazionali e convegni.
- Dottor Gianfranco Poma
Laureato in Storia e sistemi dei rapporti tra Stato e Chiesa alla Facoltà di Scienze Politiche dell 'Università di Firenze, è giornalista professionista e lavora al quotidiano "La Nazione" con il grado di caposervizio. Ha collaborato con varie testate fra cui "Il Corriere della Sera" ed ha svolto ricerche e conferenze su tematiche storiche.
- Cavalier Paolo Chianese
Ufficiale del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana, è istruttore di Diritto Internazionale Umanitario, direttore dei corsi d'ingresso in Croce Rossa e consigliere giuridico per le Forze Armate.
---
Modalità di partecipazione
Il costo del corso tecnico è di euro 20, generando un vaucher con la "Carta del Docente", come "Formazione e aggiornamento-Percorsi Formativi Istituzioni Scolastiche" oppure con versamento sul c.c. 11472545 di Istituto Istruzione Superiore "P. Rossi", iban IT41G01030136100000002868914. La partecipazione degli studenti è gratuita.
Il corso è stato caricato sul portale SOFIA con il numero identificativo SZUJO.
L'iscrizione comprende il rilascio dell'attestato di partecipazione.
Le adesioni al corso avverranno attraverso la compilazione del modulo allegato con la ricevuta del pagamento e dovranno pervenire entro il 20 dicembre all'indirizzo mail: usp.ms@istruzione.it
Il referente del procedimento è il prof. Vincenzo Genovesi, i cui contatti sono: massacarrara.efs1@gmail.com e tel. 0585 46691.
La coordinatrice del corso è la prof. Laura Zocchi il cui contatto è laura-zocchi@virgilio.it.
La formalizzazione alla partecipazione al corso avverrà previa comunicazione da parte dell'Ufficio organizzatore.
Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 20 iscritti.
Durata e organizzazione attività formativa: Le lezioni inizieranno il 31 gennaio 2020 per concludersi il 21 febbraio, e si terranno sempre in orario 15,30-17,30.
Il 6 marzo si terrà la cerimonia di consegna del "Premio Battì Libro" agli studenti che hanno realizzato i migliori elaborati sui contenuti del corso. Gli incontri si terranno presso l'I.I.S."Rossi"in viale Democrazia n. 26 a Massa. L'attività formativa è pari a otto ore di impegno complessivo distribuito in quattro incontri.
Il calendario degli incontri è il seguente:
- venerdì 31 gennaio dalle 15,30 alle 17,30:
professar Daniele Ceschin: introduzione alla storia della Prima Guerra Mondiale;
- venerdì 7 febbraio dalle 15,30 alle 17,30:
Paolo Chianese: strategie militari e il fronte interno locale.
- venerdì 14 febbraio dalle 15,30 alle 17,30:
dottor Gianfranco Poma: giornalisti e letterati al fronte.
- venerdì 21 febbraio dalle 15,30 alle 17,30:
dottor Michele Finelli: le conseguenze della Prima Guerra Mondiale.
- venerdì 6 marzo dalle 15,30 alle 17,30:
consegna del Premio Battì Libro.
Gli alunni partecipanti potranno svolgere una breve relazione sul tema del corso avvalendosi anche delle proprie conoscenze personali in merito all'argomento, che verranno selezionate da un'apposita commissione composta dal referente il progetto e il presidente dell'associazione "Astra Ambiente". Le quattro migliori saranno premiate venerdì 6 marzo durante la manifestazione conclusiva.
Ai docenti iscritti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
N. protocollo: SP-07/11/2019 - Data di emissione: 07/11/2019
Pubblicata il: 07/11/2019
Si comunica che con ordinanza sindacale n° 141 del 7 novembre 2019, il Sindaco di Massa, a causa dell'allerta meteo, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado nell'intero territorio comunale per l'intera giornata di venerdì 8 novembre 2019.
N. protocollo: - Data di emissione:
Pubblicata il: 07/11/2019
Chiusura scuoleSi comunica che con ordinanza sindacale n° 141 del 7 novembre 2019, il Sindaco di Massa, a causa dell'allerta meteo, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado nell'intero territorio comunale per l'intera giornata di venerdì 8 novembre 2019.
Le scuole riapriranno, salvo diversa indicazione, il giorno sabato 9 novembre (Malaspina, tempo prolungato) e lunedì 11 novembre (Malaspina, tempo normale; Dante Alighieri; Giosuè Carducci; Camponelli; La Salle).
N. protocollo: 69 - Data di emissione: 07/11/2019
Pubblicata il: 07/11/2019
Si comunica che i consigli di classe previsti per il giorno 12 novembre p.v. sono rinviati al giorno 19 novembre 2019 a causa della convocazione di un Collegio dei Docenti straordinario.
Restano invariati orario e ordine del giorno.
N. protocollo: 68 - Data di emissione: 07/11/2019
Pubblicata il: 07/11/2019
L’organizzazione sindacale GILDA-UNAMS ha comunicato la convocazione di un’Assemblea Sindacale Provinciale per il giorno 14/11/2019, come da comunicazione allegata.
Il personale intenzionato a partecipare all’assemblea dovrà segnalare l’eventuale adesione all’assemblea in oggetto; tale dichiarazione fa fede per il computo del monte ore ed è irrevocabile.
Ai termini di legge il tempo di andata e ritorno dall’assemblea è conteggiato nelle tre ore, pertanto il servizio del personale che aderirà all’assemblea riprenderà alle ore 11.
Si pregano i docenti responsabili di plesso di far pervenire in segreteria l’elenco delle adesioni entro venerdì 08/11/2019, per consentire alla scuola la migliore organizzazione del servizio.
N. protocollo: 67 - Data di emissione: 07/11/2019
Pubblicata il: 07/11/2019
Si informano i genitori delle classi seconde che il giorno martedì 12 novembre, in occasione dell’iniziativa Libriamoci, si terrà un incontro in aula magna con la scrittrice Patrizia Rasetti.
L’orario sarà il seguente:
- dalle ore 9 alle ore 10 classi II A / II E
- dalle ore 10 alle ore 11 classi II B / II C
N. protocollo: 66 - Data di emissione: 06/11/2019
Pubblicata il: 06/11/2019
Si comunica alle SS.VV. che, a seguito della richiesta di partecipazione all’assemblea sindacale di cui all’oggetto da parte del personale, l’ingresso a scuola di alcune classi verrà modificato come segue:
- classe I B alle ore 10.00;
- classe I D alle ore 11.00;
- classe II E alle ore 10.00.
N. protocollo: 63 - Data di emissione: 04/11/2019
Pubblicata il: 04/11/2019
 
Lunedì 11
Martedì 12
Mercoledì 13
Giovedì 14
15.00-16.00
I C --- II E II B
16.00-17.00
III C II A III E I B
17.00-18.00
III B III A I D II C
18.00-19.00 --- I A --- ---
 
Odg:
Con la sola presenza dei Docenti:
1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente;
2. Andamento educativo-didattico della classe e dei singoli alunni/e;
3. Approvazione programmazione curricolare, progetti;
4. Approvazione visite guidate e viaggi di istruzione;
5. Approvazione PEI e PDP;
6. Formulazione consiglio orientativo per le classi terze;
7. Varie ed eventuali.
Con i genitori: punti 2, 3 e 4 (ultimo quarto d’ora)
N. protocollo: 62 - Data di emissione: 04/11/2019
Pubblicata il: 04/11/2019
Si comunica che il giorno 11 novembre si terranno i consigli di interclasse (c/o i plessi di appartenenza) con il seguente orario:
- ore 16.15 solo insegnanti
- ore 17.15 insegnanti e rappresentanti dei genitori (punti 1, 2 e 4 o.d.g.)
Odg:
1. Andamento educativo-didattico della classe;
2. Programmazione curriculare, progetti, visite guidate e d'istruzione;
3. Approvazione PEI e PDP;
4. Varie ed eventuali.

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451