Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Archivio Circolari

Cerca
N. protocollo: 67 Data di emissione: 20/11/2020
PDP – SCUOLA PRIMARIA e SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
Gli insegnanti dovranno programmare colloqui online per la presentazione alla famiglia del documento, che dovrà essere consegnato in segreteria entro il giorno 11 dicembre p.v.
Non è necessario acquisire le firme dei genitori.
 
PEI – SCUOLA PRIMARIA e SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
Entro il 30 novembre i docenti per attività di sostegno consegneranno all’ufficio alunni il documento in doppio formato, cartaceo e digitale; I PEI non ancora compilati al momento del gruppo di lavoro verranno firmati dagli specialisti durante il secondo GLO.
 
Si allega il nuovo modulo PDP unico, approvato con Delibera del Collegio Docenti n° 57 del 30/06/2020.
N. protocollo: 66 Data di emissione: 19/11/2020
Nel periodo di assenza della Funzione strumentale incaricata, i docenti possono rivolgersi all’insegnante Laura Leotta.
N. protocollo: 65 Data di emissione: 18/11/2020
Si trasmette il D.M. 159 del 12 novembre 2020, affinché ne venga datala più ampia diffusione a tutto il personale dipendente e si ricorda che le domande di cessazione dal servizio con decorrenza 1° settembre 2021 del personale docente educativo e Ata di ruolo dovranno essere presentate entro il prossimo 7 dicembre 2020 ed esclusivamente con la procedura web POLIS “istanze on line”, mentre per i Dirigenti Scolastici la scadenza delle domande è il 28/2/2021, sempre con procedura web POLIS “istanze on line”.
Si rammenta che la legge 11 agosto 2014 n. 114 ha abolito l’istituto del trattenimento in servizio oltre i limiti di età; rimane tuttavia in vigore il comma 3 dell’art. 509 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n.297 che permette il trattenimento in servizio a coloro che compiono 67 anni di età entro il 31 agosto 2020, e che non sono in possesso di 20 anni di anzianità contributiva. Si allega il D.M. n. 159 del 12 novembre 2020 e la relativa tabella dei requisiti.
N. protocollo: 64 Data di emissione: 18/11/2020
Con la presente si comunica che il Servizio di Sportello d’Ascolto Psicologico, tenuto conto del mantenimento e dell’insorgere di necessità di consulenza collegate alla situazione di restrizione attuale, sarà erogato previo appuntamento telefonico con la dottoressa Monica Unti (telefono 347 1347689), tramite la modalità del colloquio online.
Il servizio è rivolto ai genitori, agli insegnanti e agli alunni e alle alunne che ne facciano richiesta nelle modalità su indicate. Le disponibilità rispetteranno quelle del calendario dello sportello, mantenendo come giorno di colloquio il martedì; l’orario sarà quello concordato telefonicamente.
N. protocollo: 63 Data di emissione: 16/11/2020
Considertata la complessità di questo anno scolastico, si richiede agli insegnanti delle scuole primarie dell’Istituto di utilizzare il registro elettronico per inserire:
- Firma presenza
- assenze alunni
- argomenti svolti in classe
- compiti assegnati
- voti
- tutte le comunicazioni che abitualmente trovavano posto nel registro di classe cartaceo.
Si ricorda ai docenti che i registri possono essere compilati utilizzando i notebook presenti nelle aule, i computer di cui la scuola dispone nel caso di cattivo funzionamento dei primi, oppure utilizzando i dispositivi personali, collegati alla rete WIFI dell’Istituto.
N. protocollo: 62 Data di emissione: 15/11/2020
CONTRIBUTO SCOLASTICO A.S. 2020-2021
Con delibera n° 10 il Consiglio di Istituto del 29/10/2020 ha stabilito l’importo del contributo scolastico per l’a.s. 2020/2021, come di seguito specificato:
Scuola Secondaria di I grado “Moroello Malaspina”
Contributo assicurazione R.C. e infortunio: € 4,50
Contributo per acquisto diario scolastico: € 3,50
Contributo volontario per ampliamento dell’offerta formativa, innovazione tecnologica e acquisto materiali didattici: € 24 (un solo figlio iscritto nell’Istituto), € 19 per alunno (due figli iscritti nell’Istituto), € 14 per alunno (tre o più figli iscritti nell'Istituto)
Scuole Primarie “Dante Alighieri” e “Giosuè Carducci”
Contributo assicurazione R.C. e infortunio:€ 4,50
Contributo per acquisto diario scolastico:€ 3,50
Contributo volontario per ampliamento dell’offerta formativa, innovazione tecnologica e acquisto materiali didattici: € 12,50 (un solo figlio iscritto nell’Istituto), € 10 per alunno (due figli iscritti nell’Istituto), € 7,50 per alunno (tre o più figli iscritti nell'Istituto)
Scuole dell’Infanzia “Camponelli” e “La Salle”
Contributo assicurazione R.C. e infortunio: € 4,50 
Contributo volontario per ampliamento dell’offerta formativa, innovazione tecnologica e acquisto materiali didattici: € 12,50 (un solo figlio iscritto nell’Istituto), € 10 per alunno (due figli iscritti nell’Istituto), € 7,50 per alunno (tre o più figli iscritti nell'Istituto)
Il contributo deve essere versato entro LUNEDÌ 7 DICEMBRE 2020.

OBBLIGO PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DELL'UTILIZZO DEL SISTEMA PAGOPA
Con la presente si informa altresì che le scuole statali come la nostra sono tenute ad aderire al sistema PagoPA:
“Tutte le Pubbliche Amministrazioni (PA) e gli altri soggetti indicati all’articolo 2 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) di cui al D.Lgs. n. 82/2005 devono aderire al sistema pagoPA.
I gestori di pubblici servizi, a prescindere dalla loro natura giuridica, e le società a controllo pubblico, come definite nel decreto legislativo adottato in attuazione dell’articolo 18 della legge n. 124/2015, escluse le società quotate, sono chiamati all’attuazione del CAD, incluso l’utilizzo della Piattaforma pagoPA per i pagamenti elettronici.”
Maggiori informazioni sono disponibili qui: https://www.pagopa.gov.it/it/pubbliche-amministrazioni/

COME EFFETTUARE IL PAGAMENTO
I pagamenti richiesti dalla nostra scuola saranno visualizzabili direttamente nell’apposita sezione del Registro elettronico, accessibile tramite il seguente collegamento:
Una volta effettuato l’accesso al registro, dopo aver cliccato su “TASSE”, sarà sufficiente seguire le istruzioni riportate nel manuale (https://www.argosoft.it/argox/docx/scuolanext/famiglia/istruzioni_pagopa...), avendo cura di scegliere tra le due modalità di pagamento:
- “Paga subito”
Questa funzione avvia il pagamento immediato per uno o più contributi direttamente mediante il sito ministeriale “PagoPa”, al quale si può accedere o tramite identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o tramite semplice indirizzo email; in questo modo sarà possibile cumulare fino a 5 pagamenti diversi (anche relativi a più figli eventualmente frequentanti il nostro Istituto) pagando un’unica commissione per tutti i pagamenti; si potrà poi effettuare il pagamento mediante carta di credito/debito, conto corrente o altri metodi (Postepay, Satispay, PayPal…).
- “Richiedi avviso di pagamento”
Attraverso questa funzione si richiede la generazione di un documento, tramite il quale è possibile procedere al pagamento tramite una ricevitoria, uno sportello bancario, o anche online tramite il sito della propria banca. In questo caso non sarà possibile cumulare più pagamenti e si dovrà pagare una commissione per ciascun pagamento effettuato.
N. protocollo: 61 Data di emissione: 15/11/2020
Si comunica che per effetto del passaggio della Regione Toscana dalla “zona arancione” alla “zona rossa” secondo il disposto dell’art. 3 lettera f) del D.P.C.M. del 3 novembre 2020, a partire da lunedì 16 novembre 2020 le lezioni continueranno a svolgersi in presenza per le classi prime e a distanza per le classi seconde e terze, secondo il vigente orario delle lezioni.
Per le classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado si attiva la Didattica Digitale Integrata (DDI) e si specifica che:
- le lezioni si svolgeranno tramite Google Meet, usando il link presente nella Google Classroom già attiva per ogni classe;
- l’orario settimanale delle lezioni rimane invariato ma la durata delle lezioni in collegamento Meet sarà ridotta a 30 minuti;
- nell’intervallo di 30 minuti tra una videolezione e quella successiva, gli alunni potranno dedicarsi allo svolgimento, in modalità asincrona, delle attività didattiche assegnate dai docenti;
- le mancate partecipazioni alle lezioni a distanza saranno conteggiate come assenze ed andranno regolarmente giustificate dai genitori attraverso il Registro Elettronico;
- le comunicazioni tra docenti e alunni avverranno attraverso il Registro Elettronico o tramite Classroom.
 
COMODATO D’USO GRATUITO DISPOSITIVI
Si ricorda che l’I.C. “Malaspina” mette a disposizione, in comodato d’uso gratuito, PC e Tablet per gli alunni sprovvisti di dispositivi adeguati a seguire le attività DDI. I genitori possono fare richiesta compilando il modulo allegato e inviandolo in segreteria (msic81800c@istruzione.it, oggetto “Richiesta dispositivo in comodato d’uso gratuito”) entro martedì 17 novembre p.v.
 
INCLUSIONE SCOLASTICA
Per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro n. 89 dell’istruzione 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, i docenti di sostegno o i coordinatori, in rappresentanza dei Consigli di Classe, valuteranno insieme alle famiglie la scelta di effettuare attività educativa-didattica in presenza e/o a distanza, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.
 
ALUNNI FIGLI PERSONALE SANITARIO
Si rende noto che la recente nota MI n. 1990 del 5/11/20 reca fra l’altro:
“Nell’ambito di specifiche, espresse e motivate richieste, attenzione dovrà essere posta agli alunni figli di personale sanitario (medici, infermieri, OSS, OSA…), direttamente impegnato nel contenimento della pandemia in termini di cura e assistenza ai malati e del personale impiegato presso altri servizi pubblici essenziali, in modo che anche per loro possano essere attivate, anche in ragione dell’età anagrafica, tutte le misure finalizzate alla frequenza della scuola in presenza.”
Le famiglie che operino in tali ambiti sono invitate a informare la scuola entro martedì 17 novembre, corredando la comunicazione con documentazione comprovante tali necessità.
 
PRESTAZIONE LAVORATIVA DOCENTI
In relazione alla modalità di erogazione della prestazione lavorativa dei docenti,
- tenuto conto dell’esigenza di erogare in presenza il servizio per le classi prime;
- valutata l’eventuale presenza in aula di alunne e alunni con disabilità o con altri BES;
- considerato l’eventuale sovraccarico della rete internet scolastica, con conseguente rischio di rallentamento della connettività dei dispositivi digitali;
- preso atto della Nota del Ministero dell’Istruzione 1990 del 05/11/2020 che richiede di creare le migliori condizioni per l’erogazione della DDI, anche autorizzando l’attività non in presenza;
- vista la Nota del Ministero dell’Istruzione 2002 del 09/11/2020 di trasmissione dell’ipotesi di C.C.N. Integrativo sulla DDI, in cui, si chiarisce che il personale docente è tenuto al rispetto del proprio orario di servizio, anche nel caso in cui siano state adottate unità orarie inferiori a 60 minuti;
si comunica che:
1. Il personale docente può richiedere di svolgere il servizio in DDI anche dalla propria abitazione; tale organizzazione potrà prevedere ingressi posticipati, uscite anticipate o un’intera giornata in DDI, laddove non si presti servizio nelle classi prime o con alunne e alunni con disabilità o con altri BES.
2. I docenti impossibilitati a svolgere dalla propria abitazione il servizio in DDI si recheranno presso la sede di servizio ed useranno il PC associato alla LIM presente nell’aula della classe in cui deve essere svolta la lezione.
3. Tenuto conto della durata oraria delle lezioni ridotta a 30 minuti, il tempo non svolto in sincrono dovrà essere utilizzato per la strutturazione di attività in modalità asincrona:
a. predisposizione delle lezioni;
b. correzione degli elaborati digitali;
c. preparazione delle verifiche a distanza e relativa correzione.
N. protocollo: 58 Data di emissione: 14/11/2020
Sono convocati per i giorni 16, 17, 18 e 19 Novembre i Consigli di Classe. Le riunioni dei Consigli di Classe si svolgeranno dalle ore 15.00 alle ore 18.00 con la seguente modalità:
- i docenti si collegheranno con il proprio account d’Istituto alla “sala conferenze” (Meet) dell’aula virtuale “Docenti Malaspina” per poi passare, per l’incontro con i genitori, a quella della classe virtuale oggetto del CdC;
- i genitori si collegheranno alla “sala conferenze” (Meet) della classe virtuale di cui sono rappresentanti, utilizzando l’account d’Istituto del proprio figlio o della propria figlia.
La riunione con i genitori inizierà 45 minuti dopo l’inizio del Consiglio di Classe.
 
Qui di seguito il calendario:
Lunedì 16/11/2020
- classe I C, docenti: ore 15.00-16.00 (genitori: ore 15.45-16.00)
- classe III C, docenti: ore 16.00-17.00 (genitori: ore 16.45-17.00)
- classe II C, docenti: ore 17.00-18.00 (genitori: ore 17.45-18.00)
Martedì 17/11/2020
- classe II A, docenti: ore 15.00-17.00 (genitori: ore 17.45-18.00)
- classe III A, docenti: ore 16.00-17.00 (genitori: ore 16.45-17.00)
- classe I A, docenti: ore 17.00-18.00 (genitori: ore 17.45-18.00)
Mercoledì 18/11/2020
- classe I D, docenti: ore 15.00-16.00 (genitori: ore 15.45-16.00)
- classe II D, docenti: ore 16.00-17.00 (genitori: ore 16.45-17.00)
- classe III E, docenti: ore 17.00-18.00 (genitori: ore 17.45-18.00)
Giovedì 19/11/2020
- classe I B, docenti: ore 15.00-16.00 (genitori: ore 15.45-16.00)
- classe II B, docenti: ore 16.00-17.00 (genitori: ore 16.45-17.00)
- classe III B, docenti: ore 17.00-18.00 (genitori: ore 17.45-18.00)
 
Punti all’ordine del giorno:
1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente
2. Andamento educativo-didattico della classe e dei singoli alunni / delle singole alunne
3. Programmazione curricolare, PEI e PdP
4. Consiglio orientativo (SOLO per le classi terze)
5. Indicazioni per i ricevimenti dei docenti
6. Situazione a margine dell’entrata in vigore della zona rossa
7. Varie ed eventuali
N. protocollo: 57 Data di emissione: 13/11/2020
Si trasmette la comunicazione dell’Ufficio di Gabinetto del Ministero, con nota DFP 71626P del 10 novembre 2020, relativa alla proclamazione da parte dell’associazione sindacale in oggetto, di uno sciopero nazionale di tutto il personale della scuola per l'intera giornata del 25 Novembre 2020, come specificato nella nota che si allega.
Il Docente destinatario della presente dovrà comunicare alle famiglie tramite gli alunni quanto segue: “Si comunica che a causa dello sciopero proclamato dalle OO.SS. in oggetto per la giornata di venerdì 25 Novembre 2020, potrebbero verificarsi disservizi tali da non garantire il regolare svolgimento dell'attività scolastica online”.
In osservanza delle regole e delle procedure fissate dall’art.1 della legge 12/6/90 n.146 ed alle norme pattizie definite per il comparto scuola, si invita il personale a dare comunicazione volontaria alla Presidenza circa l’adesione allo sciopero indetto.
Tutto il personale firmerà per presa visione la presente circolare dichiarando di essere quindi informato della proclamazione dello sciopero; potrà poi dichiarare la propria intenzione di aderire o non aderire allo sciopero entro mercoledì 20/11/2020 ore 12.00.
N. protocollo: 56 Data di emissione: 12/11/2020
Come da Ordinanza della Regione Toscana n° 92 del 15 ottobre 2020 si riportano gli aggiornamenti in merito alla presentazione dei documenti da parte delle famiglie a seguito di assenza:
RIAMMISSIONE A SCUOLA DI SITUAZIONI CLINICHE NON SOSPETTE COVID
La riammissione a scuola per situazioni cliniche non sospette COVID avviene tenendo conto della normativa vigente in Regione Toscana:
• Decreto del Ministro della Pubblica Istruzione n. 80 del 03/08/2020: prevede la riammissione “nei servizi educativi/scuole dell’infanzia” con certificazione medica “dopo assenza per malattia superiore a 3 giorni” (quindi rientro al 5° giorno);
• art.42 del DPR 1518/1967: prevede la certificazione medica per la riammissione a scuola in caso di assenze superiori a 5 giorni (quindi rientro al 7° giorno);
• Intesa tra Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana e Federazione Regionale degli Ordini dei Medici della Toscana – 8 gennaio 2015: prevede che per il calcolo dei giorni di assenza non sono conteggiati i giorni festivi iniziali e finali, ma solo quelli a cavallo.
Assenze superiori ai 3 o 5 giorni
Sulla base di quanto richiamato dal punto E.1, dell’Ordinanza n. 92 del 15/10/2020, per il ritorno a scuola serve il certificato medico solo per assenze superiori a 3 giorni per i nidi e le scuole materne (Decreto del Ministero dell’Istruzione n. 80 del 03/08/2020), e superiore a 5 giorni per le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado (art. 42, D.P.R. n. 1518 del 22/12/1967).
Assenze fino a 3 o 5 giorni
Al punto F pag. 9 dell’Ordinanza, si precisa che: “Se l’alunno rientra dopo un’assenza fino a 3 giorni (per i nidi e le scuole materne) o fino a 5 giorni (per le elementari, medie e superiori), senza conteggiare i giorni festivi finali e iniziali dell’assenza, non è necessario il certificato medico e la riammissione avviene senza la presentazione di alcun tipo di documentazione”.
Pertanto, alla data odierna, sarà sufficiente giustificare l’assenza inferiore o uguale a 3/5 giorni esclusivamente tramite giustificazione cartacea.
Il precedente modello di autodichiarazione per assenza alunni per motivi non sospetti covid-19 NON è più valido.
La comunicazione di assenze per motivi familiari, sportivi, o comunque programmate deve essere fatta preventivamente dalla famiglia alla scuola.
SI RICHIEDE L’ATTENTA LETTURA DELL’ORDINANZA N.92 DELLA REGIONE TOSCANA, ALLEGATA A QUESTA COMUNICAZIONE
N. protocollo: 55 Data di emissione: 09/11/2020
A seguito del DPCM del 03/11/2020 si trasmette apposita informativa riguardante l’obbligo di utilizzo delle mascherine anche in posizione statica all’interno dei locali scolastici.
INFORMATIVA UTILIZZO MASCHERINE
A seguito delle variazioni dei disposti normativi diramati nell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che ha preso efficacia a partire dal giorno 06/11/2020, si ricorda come, tra le misure attualmente previste per la prevenzione del contagio da SARS-CoV-2, sia disposto sull’intero territorio nazionale che “l’attività didattica ed educativa per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo d’istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina” (D.P.C.M. 03/11/2020, art. 1, c. 9, lett. s).
Anche in posizione statica è pertanto necessario che personale ed alunni indossino sempre quantomeno mascherine chirurgiche o di comunità, a meno dei casi di alunni incompatibili con l’uso dei predetti dispositivi o per i bambini di età al di sotto dei sei anni.
Si invitano pertanto le famiglie ed il personale scolastico, ad una attenta lettura del nuovo Decreto, per non incorrere in interpretazioni non coerenti con il quadro legislativo.
Si ricorda che tali prescrizioni sono valide fino al 3 dicembre p.v.
N. protocollo: 53 Data di emissione: 08/11/2020
Si informano le SS.LL. che il nostro Istituto ha avviato un’indagine conoscitiva al fine di concedere, in comodato d’uso gratuito, gli strumenti per la fruizione della didattica digitale da parte degli alunni che non abbiano l’opportunità di usufruire di dispositivi (tablet e pc) di proprietà.
Chiediamo la vostra collaborazione nel compilare il questionario: il collegamento per accedere al questionario è pubblicato nella sezione “Bacheca” del Registro Scolastico.
La data di scadenza per l’invio del questionario è fissata per il giorno 16 novembre 2020, ore 13.00. Si ringrazia della consueta collaborazione.
N. protocollo: 52 Data di emissione: 07/11/2020
Si comunica che, a partire da lunedì 9 novembre, l’orario delle scuole dell’infanzia sarà il seguente:
Dalle ore 08:00 alle ore 16:00
Le insegnanti concorderanno con le famiglie un nuovo scaglionamento degli orari di ingresso e di uscita.
N. protocollo: 51 Data di emissione: 06/11/2020
Si informano i docenti a tempo determinato in servizio presso codesto Istituto che, qualora non dispongano di dispositivi digitali adatti a garantire la prosecuzione delle attività didattiche in caso di sospensione delle attività in presenza, possono fare richiesta alla segreteria di dispositivi digitali in comodato d’uso.
Quanto sopra in ottemperanza alla nota Miur 1934 del 26/10/2020, “Indicazioni operative per lo svolgimento delle attività didattiche nelle scuole del territorio nazionale in materia di Didattica digitale integrata e di attuazione del decreto del Ministro della pubblica amministrazione 19 ottobre 2020” che si cita testualmente:
“In subordine alla necessità di garantire la strumentazione adeguata agli alunni, e tenuto conto che il personale di ruolo può usufruire della Carta del docente, è opportuno che le istituzioni scolastiche attivino le verifiche delle effettive necessità del personale docente a tempo determinato, da poter assolvere attraverso lo strumento del comodato d’uso, al fine di essere comunque preparati ad ogni evenienza.”
N. protocollo: 50 Data di emissione: 05/11/2020
Visto il D.P.C.M. del 3 novembre 2020, art. 1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale), comma 9, lettera s: “(...) l’attività didattica ed educativa per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina”, tutti gli alunni e tutte le alunne della scuola primaria e secondaria di primo grado indosseranno continuativamente la mascherina chirurgica fornita dall’Istituto, durante tutto il tempo di svolgimento delle attività didattiche, anche quando è garantito il distanziamento sociale, fatta eccezione per le attività:
- connesse al consumo dei pasti (mensa e merenda);
- relative alle attività di scienze motorie (fermo restando l’obbligo di distanziamento sociale di almeno due metri).
Le disposizioni del D.P.C.M. del 3 novembre 2020 si applicano dalla data del 6 novembre 2020, in sostituzione di quelle del D.P.C.M Del 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020.
N. protocollo: 49 Data di emissione: 05/11/2020
Considerate le segnalazioni delle famiglie in merito al rischio di potenziali assembramenti all’esterno del plesso “Giosuè Carducci”; preso atto che non risulta percorribile l’ipotesi di utilizzare il cancello secondario lato monti; si comunica che gli orari di ingresso e di uscita delle classi della Scuola Primaria “Giosuè Carducci” verranno scaglionati come segue:
 
CLASSI
- 3 A - 3 B - 5 A
INGRESSO
- tutti i giorni - ore 07.50
USCITA
- da lunedì a giovedì - ore 13.20
- venerdì - ore 12.50
 
CLASSI
- 1 A - 1 B - 2 A - 4 A
INGRESSO
- tutti i giorni - ore 08.00
USCITA
- da lunedì a giovedì - ore 13.30
- venerdì - ore 13.00
 
Le insegnanti accoglieranno gli alunni e le alunne al cancello principale seguendo l’ordine sopra riportato. Non sarà consentito alle famiglie l’ingresso all’interno delle pertinenze del plesso.
Il nuovo orario entrerà in vigore lunedì 9 novembre p.v.
N. protocollo: 48 Data di emissione: 02/11/2020
La GILDA-UNAMS ha comunicato la convocazione di un’Assemblea Sindacale Territoriale per il giorno mercoledì 11 ottobre 2020 dalle ore 08,00 alle ore 10,00 attraverso il link come da comunicazione allegata.
Il personale intenzionato a partecipare all’assemblea dovrà comunicare in segreteria, esclusivamente in formato digitale, l’eventuale adesione; tale dichiarazione fa fede per il computo del monte ore ed è irrevocabile.
Ai termini di legge il tempo di andata e ritorno dall’assemblea è conteggiato nelle due ore, pertanto, il servizio del personale che aderirà all’assemblea, riprenderà alle ore 10:00.
Si pregano i/le responsabili di plesso di comunicare in segreteria l’adesione o la non adesione del personale entro venerdì 6 novembre 2020, per consentire alla scuola la migliore organizzazione del servizio.
N. protocollo: 47 Data di emissione: 02/11/2020
Alla luce delle numerose domande pervenute a questa Istituzione scolastica in merito alla gestione dei casi di positività al Covid 19 si riportano le disposizioni indicate dall’Istituto Superiore della Sanità nel manuale Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia del 28 agosto 2020, che cita testualmente:
“In presenza di casi confermati COVID-19, spetta al DdP (Dipartimento di Prevenzione) della ASL competente territorialmente di occuparsi dell’indagine epidemiologica volta ad espletare le attività di contact tracing (ricerca e gestione dei contatti). Per gli alunni ed il personale scolastico individuati come contatti stretti del caso confermato COVID19, il DdP provvederà alla prescrizione della quarantena per i 14 giorni successivi all’ultima esposizione.
Per agevolare le attività di contact tracing, il referente scolastico per COVID-19 dovrà:
- fornire l’elenco degli studenti della classe in cui si è verificato il caso confermato;
- fornire l’elenco degli insegnati/educatori che hanno svolto l’attività di insegnamento all’interno della classe in cui si è verificato il caso confermato;
- fornire elementi per la ricostruzione dei contatti stretti avvenuti nelle 48 ore prima della comparsa dei sintomi e quelli avvenuti nei 14 giorni successivi alla comparsa dei sintomi. Per i casi asintomatici, considerare le 48 ore precedenti la raccolta del campione che ha portato alla diagnosi e i 14 giorni successivi alla diagnosi;
- indicare eventuali alunni/operatori scolastici con fragilità;
- fornire eventuali elenchi di operatori scolastici e/o alunni assenti.”
L’I.S.S dispone altresì, per quanto riguarda gli elementi per la valutazione della quarantena dei contatti stretti e della chiusura di una parte o dell’intera scuola, che “La valutazione dello stato di contatto stretto è di competenza del DdP e le azioni sono intraprese dopo una valutazione della eventuale esposizione. Se un alunno/operatore scolastico risulta COVID-19 positivo, il DdP valuterà di prescrivere la quarantena a tutti gli studenti della stessa classe e agli eventuali operatori scolastici esposti che si configurino come contatti stretti. La chiusura di una scuola o parte della stessa dovrà essere valutata dal DdP in base al numero di casi confermati e di eventuali cluster e del livello di circolazione del virus all’interno della comunità. Un singolo caso confermato in una scuola non dovrebbe determinarne la chiusura soprattutto se la trasmissione nella comunità non è elevata”.
In sintesi, dunque, è compito della scuola, attraverso il referente scolastico COVID-19, fornire al Dipartimento di prevenzione l’elenco dei compagni di classe nonché degli insegnanti del caso confermato che sono stati a contatto nelle 48 ore precedenti l’insorgenza dei sintomi. Spetta poi al Dipartimento di Prevenzione della ASL competente territorialmente "occuparsi dell’indagine epidemiologica volta ad espletare le attività di contact tracing (ricerca e gestione dei contatti)".
Si sottolinea inoltre che, qualora un alunno o un operatore scolastico risultasse contatto stretto di un contatto stretto (ovvero nessun contatto diretto con il caso), la normativa stabilisce che non vi è alcuna precauzione da prendere a meno che il contatto stretto del caso non risulti successivamente positivo ad eventuali test diagnostici disposti dal DdP e che quest’ultimo abbia accertato una possibile esposizione. Tutto ciò viene riportato per fare chiarezza sulle informazioni e sui ruoli che la scuola e l’ASL svolgono in merito alla gestione dei casi di positività, in maniera da risolvere i dubbi e limitare le domande che, a volte erroneamente, per argomenti che non rientrano nella competenza della scuola, ci vengono rivolte, confidando sempre nella fiducia e nella collaborazione dei genitori soprattutto in questo periodo.
Sebbene sia comprensibile come il pericolo di un eventuale contagio generi ansia e preoccupazione, queste non devono dividerci o farci avere sospetto o paura l’uno dell’altro; occorre piuttosto essere uniti e solidali per affrontare questo difficile momento nel miglior modo possibile; a tal proposito voglio rivolgere i miei migliori auguri di presta guarigione a coloro, alunni o operatori scolastici, che fossero a casa perché colpiti dal Virus, augurandogli di poter tornare il prima possibile alla vita normale.
Un ringraziamento speciale ai docenti e al personale ATA, per l’impegno costante teso alla salvaguardia del diritto allo studio delle alunne e degli alunni dell’istituto.
N. protocollo: 46 Data di emissione: 30/10/2020
Avendo effettuato la ricognizione degli alunni e delle alunne che hanno scelto di svolgere Attività Alternativa all’IRC, si chiede ai docenti interessati e alle docenti interessate di presentare la propria candidatura in segreteria entro il 06/11/2020. Si precisa che gli incaricati e le incaricate di tale insegnamento devono partecipare ai CDC, agli scrutini e – sulla base del D. lgs 62/2017 – anche agli esami; pertanto, si potrà presentare la candidatura solo per le classi nelle quali non si svolgono già insegnamenti curricolari.
In presenza di un numero di candidature superiore alla disponibilità di ore da svolgere, gli incarichi saranno attribuiti con le seguenti priorità (Circ. MEF n.26482/2011):
1. Docenti a tempo indeterminato
2. Supplenti già in servizio fino al termine dell’anno scolastico o fino al termine delle attività didattiche con orario inferiore a cattedra
3. Supplenti con nomina fino al termine dell’anno scolastico o fino al termine delle attività didattiche.
N. protocollo: 45 Data di emissione: 28/10/2020
Si comunica che a partire da lunedì 2 novembre verrà avviato il corso di formazione “G Suite for Education”, livello base, destinato ai docenti di Scuola Primaria.
Il corso sarà articolato in n° 8 incontri da 2,5 h ciascuno (per un totale di 20 h) in cui verranno trattati i seguenti argomenti:
- Illustrazione della Gsuite
- Condivisioni e Privacy
- Uso dei tool di Google come GMail e Calendar
- Meet e Classroom
- Google Drive
- Suite per Office
- Google Moduli per quiz e sondaggi
Di seguito si presenta il calendario:
- Lunedì 02/11/2020, 16.30-19.00
- Venerdì 06/11/2020, 16.30-19.00
- Lunedì 09/11/2020, 16.30-19.00
- Venerdì 13/11/2020, 16.30-19.00
- Lunedì 16/11/2020, 16.30-19.00
- Venerdì 20/11/2020, 16.30-19.00
- Lunedì 23/11/2020, 16.30-19.00
- Venerdì 27/11/2020, 16.30-19.00
Eventuali variazioni saranno tempestivamente comunicate.
Per iscriversi è necessario rispondere al questionario che verrà inviato via e-mail.
Per facilitare lo svolgimento delle attività si raccomanda la puntualità.

Pagine