Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Notizie dal Comune di Massa

Abbonamento a feed Notizie dal Comune di Massa
Aggiornato: 6 min 29 sec fa

Stadio Oliveti, non solo calcio: accordo Comune-Federciclismo per l'uso dell'anello

Ven, 09/04/2021 - 10:22

L’Amministrazione, tramite l’assessorato allo Sport di  Paolo Balloni, con delibera n.73 del 22 marzo ha disposto per l’anno in corso l’affidamento dell’anello attorno allo Stadio comunale di via Oliveti alla Federazione ciclistica italiana - Comitato provinciale di Massa Carrara.
Con la sottoscrizione di un’apposita convenzione e un contributo omnicomprensivo di 2mila euro il Comitato provinciale presieduto da Maria Pardini si occuperà della manutenzione ordinaria dell’anello ciclabile di via Oliveti e potrà utilizzare due locali posti all’interno dello stadio forniti di servizi igienici ed accesso esterno ed indipendente come deposito o spogliatoio a favore dei giovani ciclisti .

Ci siamo adoperati  - ha dichiarato l’assessore Balloni – per rispondere alle esigenze che ci ha manifestato, tramite il Comitato provinciale, la Federazione ciclistica. Era importante offrire uno spazio sicuro per gli allenamenti ai giovani appassionati di questo sport e per la prima volta, con questa amministrazione, si è riusciti a riservare loro anche delle stanze  all’interno dello stadio che potranno servire da deposito e spogliatoio. E’ un piccolo passo certo, ma guardiamo avanti con l’impegno di trovare soluzioni sempre migliori per lo sviluppo di ogni attività e pratica sportiva sul territorio .  Nell’ottica di favorire le collaborazioni fra associazioni e promuovere l’uso di strutture sportive locali abbiamo inoltre facilitato l’accordo tra i gestori del Circuito minimoto di Montepepe e il Comitato provinciale ciclismo per l’uso condiviso di quell’impianto

Stefano Fialdini, gestore del circuito Montepepe ringrazia infatti l’assessore Balloni per la mediazione e si dice soddisfatto per l’accordo raggiunto coi ciclisti “ Si tratta sempre di due ruote – commenta sorridendo Fialdini che aggiunge “ Sono felice di poter condividere uno spazio come questo, sicuro e in mezzo al verde e di favorire la pratica del ciclismo fra i giovanissimi”.
Sulla stessa linea Maria Pardini ricorda che il Comitato provinciale delle Federazione ciclistica italiana si occupa della categoria giovanissimi,  dai 6 ai 12  anni, per la quale la sicurezza degli spazi d’allenamento e per eventuali  manifestazioni promozionali è un esigenza prioritaria.    

Fonte: D.L. - Ufficio stampa 

 

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Venerdì, 9 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

L'Ambito Riviera Apuana cerca idee per il logo

Ven, 09/04/2021 - 09:44

L'Ambito Turistico Riviera Apuana, su proposta degli assessori di riferimento, Federica Forti per Carrara, Eleonora Petracci per Montignoso ed Andrea Cella per Massa, ha deciso di bandire un concorso di idee per individuare una grafica identificativa che rappresenti l'unicità turistica di un territorio composto dai tre comuni della costa più a Nord della Toscana, bagnati dal mar Tirreno e con le "spalle coperte" dal patrimonio naturalistico e produttivo delle Alpi Apuane.
Il logo identificativo dell'Ambito potrà contenere anche un simbolo o un immagine, per diventare così un vero e proprio marchio da utilizzare per qualificare e riconoscere tutte le attività e i programmi di promozione turistica che saranno messi in campo dall'Ambito nell'immediato futuro.
Gli assessori Forti, Petracci e Cella hanno condiviso l'idea di allargare il più possibile la partecipazione per individuare un simbolo che sia originale, suggestivo e in grado di valorizzare gli elementi che contraddistinguono turisticamente il territorio.
Il concorso di idee, a breve in pubblicazione sui canali istituzionali (web e social) dei tre comuni, sarà infatti aperto a tutti. Chi partecipa si impegna a proporre un bozzetto originale cui deve allegare una breve relazione esplicativa sulle scelte alla base del lavoro presentato. Le proposte pervenute saranno valutate dall'Ambito e quella vincitrice sarà premiata con un riconoscimento in denaro del valore di duemila euro.
Con una successiva procedura selettiva verrà poi affidato a professionisti del settore, per un importo previsionale pari a cinquemila euro, il servizio di realizzazione grafica del progetto di logo e del manuale d'uso per la sua declinazione sui materiali promozionali per l'immagine coordinata dell’Ambito.
Il marchio così selezionato sarà inftti utilizzato per tutte le attività di comunicazione e promozione dell’Ambito (canali media, cartellonistica, promozioni, pubblicazioni).
Per maggiori informazioni, modalità e tempi di partecipazione, rimandiamo all'Avviso in pubblicazione all'Albo.

Fonte: D.L. Ufficio stampa
 

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Venerdì, 9 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

76° anniversario Liberazione di Massa: Consiglio comunale solenne in videoconferenza

Gio, 08/04/2021 - 10:40

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria aperta il giorno 10 aprile alle ore 10 per celebrare il 76esimo anniversario della Liberazione di Massa dal regime nazi-fascista. 
A causa dell'emergenza sanitaria in corso la seduta si terrà in videoconferenza ai sensi dell’art. 73 del D.L. n. 18/2020 e del decreto del Presidente n. 4/2020.
E' possibile seguire i lavori in streaming al seguente indirizzo web: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx

In programma ( in allegato), dopo l'apertura formale della seduta, la musicista Elena Cirillo eseguirà l'Inno di Mameli, quindi seguiranno il saluto del presidente del Consiglio Stefano Benedetti  del sindaco Francesco Persiani , del presidente della Provincia Gianni Lorenzetti. Poi sono previsti i saluti degli onorevoli ospiti: la Sottosegretaria Deborah Bergamini e il Senatore Massimo Mallegni.

In programma  prosegue con gli interventi della presidente provinciale Anpi Elena Cordoni, del presidente Assoarma Silvio Belatti, di Stefania Della Bona del Direttivo Fivl, del presidente associazione Linea Gotica Marco Giandomenici e l'intervento di Adelino Frulletti per l'Associazione Italia-Israele.
Seguirà la proiezione del filmato - intervista al comandante partigiano Pietro Del Giudice  e l'intervento di un gruppo di studenti della Don Milani che daranno lettura delle motivazioni delle medaglie al merito civile.
Dopo la proiezione del film "Combat" sono previste le testimonianze di Oliviero Bigini, Giuliano Minuto e Paola Donati cui seguirà Angela Maria Fruzzetti per l'Associazione Eventi sul Frigido che introdurrà il video sulla testimonianza di donne sopravvissute alla guerra.
L'esecuzionde del brano "Bella ciao" eseguito da Elena Cirillo chiuderà la seduta consiliare.

Prima del Consiglio solenne, senza la presenza di pubblico, una delegazione con il Sindaco, il Presidente del Consiglio e i Capigruppo, omaggerà con corone di alloro il busto del comandante Vico nell'atrio di palazzo civico, il monumento alla Resistenza in Largo Matteotti, il monumento ai Cadutti in piazza Aranci e il cippo in ricordo del partigiano Arnaldo Pegollo.

Fonte: - D.L.- Ufficio stampa

 

 

 

 

AllegatoDimensione Liberazione città di Massa 2021.pdf114.38 KB Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Giovedì, 8 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

SUAP chiuso al pubblico per trasferimento degli uffici

Gio, 08/04/2021 - 08:34

Gli uffici SUAP ed il settore Ambiente vengono trasferiti dalle attuali sedi, rispettivamente, di via Porta Fabbrica e via Simon Musico al palazzo comunale principale pertanto i servizi subiranno un temporaneo rallentamento. In particolare il SUAP non effettuerà ricevimento del pubblico nei giorni compresi tra giovedì 8 e giovedì 15 aprile compresi; il settore Ambiente continuerà, invece, il ricevimento del pubblico adottando tutti gli accorgimenti per garantire la sicurezza degli utenti.

 

*******************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

 

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 8 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Due giorni del mare 2021-Trofeo Fonteviva. Domenica 11 Aprile a Marina si disputa la gara di ciclismo paralimpico

Mer, 07/04/2021 - 13:31

Il Covid non ferma la Due giorni del Mare, la gara ciclistica paralimpica organizzata dalla Ciclio Abilia che in questo 2021 si disputa sul Lungomare di Marina di Massa domenica 11 aprile sponsorizzata da Evam per il terzo torneo Fonteviva valevole per il Campionato italiano assoluto su strada.
La manifestazione è stata presentata ufficialmente in videoconferenza stampa da palazzo civico dal sindaco Francesco Persiani, dal vicesindaco Andrea Cella, dall’assessore allo Sport Paolo Balloni insieme al presidente Evam Lorenzo Porzano collegati su piattaforma zoom con la presidente della società organizzatrice Samanta Cavaldonati.
La Due giorni del mare,  con un regolamento rivisto a causa della normativa anti-contagio e senza atleti stranieri, vedrà competere nelle specialità ciclistiche adattate alle persone con sisabilità:Triciclo, Tandem ed Handbike, ben 220 su 230 atleti italiani di livello internazionale che si giocheranno punti e il probabile biglietto di partecipazione ai giochi olimpici di Tokio.
La competizione sul Lungomare di Marina di Massa, scelta e disputata diverse volte anche dal pluricampione olimpionico Alex Zanardi, nasce con l’intento di promuovere l’importanza della pratica sportiva tra le persone con disabilità che hanno bisogno di recuperare autostima e una qualità di vita compatibile con la loro condizione fisica ed è diventata un appuntamento fisso della Primavera sportiva ma anche turistico-ricettiva massese.
Ricordando le passate partecipazioni di Zanardi e augurando il meglio al campione italiano il sindaco Francesco Persiani ha detto :  “L’ Amministrazione riconosce l’importanza dello sport e di competizioni di valore come la Due giorni del mare che siamo fieri di sostenere per il lustro e la visibilità che danno al territorio. Ringrazio Evam per la sponsorizzazione del trofeo Fonteviva Ciclo Abilia che contribuisce a promuovere un’eccellenza del territorio come la nostra acqua . Infine un sentito plauso agli organizzatori che dimostrano che con passione e impegno, quando ci si muove in squadra, i risultati arrivano
L’assessore Balloni ha spiegato che la competizione ciclistica della CicloAbilia fa parte del calendario di eventi turistico-sportivi che si ripetono con regolarità sul  territorio a cui l’assessorato sta lavorando anche nell’ ottica di destagionalizzare il turismo e di promuovere la ricettività del territorio. Poi, parlando dell’organizzazione di quest’anno, Balloni ha rivelato la collaborazione con l’Associazione nazionale paracadutisti d’Italia che domenica 11 aprile, in occasione delle premiazioni degli atleti della Due giorni, si esibiranno nel lancio, su piazza Bad Kissingen, della bandiera più grande del mondo.
Il vicesindaco Cella ha ribadito l’importanza del binomio sport–turismo per valorizzare e far conoscere le bellezze naturali e le strutture del territorio e la volontà dell’Amministrazione di sostenere manifestazioni che fanno eco a livello nazionale e internazionale per la promozione territoriale. Porzano ha promosso l’acqua Fonteviva, particolarmente adatta agli sportivi per le sue proprietà organolettiche e ha sottolineato il valore della gara organizzata dalla CicloAbilia anche per il profondo messaggio di “incoraggiamento, rinascita e ripartenza che lancia”. Cavaldonati, ringraziando gli Amministratori per la collaborazione e i tanti atleti che parteciperanno nonostante le difficoltà organizzative dovute alla pandemia, ha invitato il pubblico che non potrà sostenere gli atleti dal vivo a seguire la manifestazione attraverso i siti social della Cicloabilia e i canali sportivi specializzati che dedicheranno spazi all’evento .

Fonte: - D.L. Ufficio stampa

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Mercoledì, 7 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Da giovedì 8 aprile disponibili i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Mer, 07/04/2021 - 09:21

Ad un anno esatto dalla prima campagna “Buoni spesa”, l’Amministrazione Comunale tramite l’assessorato al Sociale di Amelia Zanti avvia per la quinta volta la consegna dei voucher alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia da Covid-19 tuttora in corso.

Da giovedì 8 aprile fino al 7 maggio ore 12:30 sarà possibile presentare le domande tramite la casella di posta elettronica buonispesa@comune.massa.ms.it o istanza online (utilizzabile previa autenticazione da effettuare utilizzando SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale, Tessera Sanitaria Elettronica – Carta Nazionale dei Servizi (TSE-CNS) o CIE - Carta di Identità Elettronica) o ancora con consegna a mano presso l’Urp comunale. Continuerà inoltre il servizio di postalizzazione per la consegna dei buoni che permette di raggiungere velocemente le famiglie al proprio domicilio evitando al massimo ogni spostamenti.

Dal 3 aprile 2020 ad oggi abbiamo erogato oltre 900 mila euro in sostegni alimentari a cui abbiamo aggiunto circa 3500 pasti, anche grazie a donazioni, e centinaia di pacchi alimentari; inoltre, in aggiunta ai contributi ordinari per le emergenze, nel mese di novembre abbiamo stanziato 120 mila euro per il bonus sociale, canone di locazione  e sconti sulle imposte. Purtroppo questa nuova ondata della pandemia ha reso urgente intervenire ancora così da permettere ai nuclei più fragili di avere un sostegno per l’acquisto di generi alimentari; quindi con l’importo residuo derivante dal decreto “Ristori ter” abbiamo deciso di riattivare la seconda campagna di quest’anno” afferma l’assessore Zanti.

Il Comune di Massa, lo scorso anno, è stato il più veloce a rispondere alle esigenze dei cittadini mettendo in campo prima le carte prepagate poi i buoni spesa cartacei includendo tutte le realtà commerciali del territorio che hanno chiesto di aderire. La prima finestra temporale per la ricezione delle domande si era aperta, come detto, nell’aprile 2020 con l’accoglimento di circa 2000 istanze; successivamente abbiamo riaperto nel mese di maggio con quasi 600 domande evase. Con la campagna conclusasi il 20 dicembre abbiamo supportato un migliaio di famiglie e grazie alla postalizzazione e al lavoro del settore già prima di Natale avevamo raggiunto 600 famiglie. Infine, nel mese di gennaio sono state accolte altre 442 domande. Sono numeri che dimostrano l’attenzione dell’Amministrazione Persiani verso i concittadini in difficoltà e ringrazio tutto il personale del settore e la dirigente che da un anno, oltre all’impegno ordinario, svolgono egregiamente questa mole di lavoro. Ci tengo infine a ricordare che le uniche notizie attendibili sono quelle che derivano dai canali istituzionali del comune e dagli uffici e pertanto invito i cittadini ad attenersi a questi”.

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Mercoledì, 7 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Misure preventive per contrastare la diffusione della zanzara tigre

Mar, 06/04/2021 - 09:50

Sono state emanate, con ordinanza n. 178 del 30 marzo 2021, le nuove disposizioni per prevenire o limitare la proliferazione della zanzara tigre e comune sul territorio evitando disagi igienico-sanitari derivanti dall'infestazione. Oltre agli interventi di monitoraggio e disinfestazione che il Comune attua attraverso l’Azienda Municipalizzata di Igiene Urbana, A.S.M.I.U., con l’esecuzione di trattamenti antilarvali e adulticidi nelle aree pubbliche, vengono indicate anche le misure da attuarsi fino al 31 ottobre 2021 da parte della cittadinanza.
L'ordinanza dispone di evitare qualsiasi ristagno di acqua (dai sottovasi fino agli impianti di raccolta delle acque piovane) che possa favorire la formazione di focolai di insetti prevedendo per i trasgressori una sanzione da € 25,00 ad € 500,00.

Nel dettaglio:
. evitare qualsiasi tipo di ristagno d’acqua nelle piscine, nelle vasche, in depositi di qualsiasi tipo;
. non abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura e dimensioni, nei quali possa raccogliersi l’acqua piovana e mantenersi in forma stagnante, quali barattoli, bottiglie, sottovasi di piante,copertoni, rifiuti, anche collocati nei cortili, nei terrazzi e all’interno delle abitazioni;
. svuotare sempre i contenitori di uso comune come sottovasi di piante, piccoli abbeveratoi per animali domestici, annaffiatoi, ecc., procedendo, giornalmente, alla loro pulizia mediante lavaggio o capovolgimento, avendo cura di versare l’acqua presente direttamente sul terreno e non nelle caditoie e/o tombini presenti;
. procedere, ove si tratti di oggetti non abbandonati, bensì sotto il controllo della proprietà privata, alla loro accurata pulizia e svuotamento dell’acqua eventualmente contenuta o alla chiusura con coperchi a tenuta o con rete zanzariera o con teli plastici evitando, in quest’ultimo caso, la formazione di avvallamenti nei quali si possa raccogliere l’acqua;
. provvedere entro due giorni, allo svuotamento di tutti i contenitori di cui sopra, quando, a seguito di precipitazioni atmosferiche, negli stessi si sia creata una raccolta di acqua stagnante;
. introdurre nelle piccole fontane e laghetti ornamentali di giardini pesci larvivori (come ad esempio i pesci rossi, gambusia, ecc.) ovvero provvedere autonomamente a disinfestazioni periodiche dei focolai larvali;
. provvedere a ispezionare, pulire e trattare periodicamente le caditoie interne ai tombini per la raccolta dell’acqua piovana e le griglie di scarico di proprietà privata, presenti in giardini e cortili usando prodotti di sicura efficacia larvicida (possibilmente Bacillus Thuringiensis).
. mantenere in perfetta efficienza le grondaie evitando la presenza nelle stesse di foglie o altro materiale che possa causare il ristagno di acqua;
. mantenere i cortili e le aree all’aperto libere da rifiuti, sterpaglie o altri materiali che possano favorire il formarsi di raccolte stagnanti d’acqua;
. curare il perfetto stato di efficienza di tutti gli impianti idrici allo scopo di evitare raccolte anche temporanee di acqua stagnante;
. introdurre nei piccoli contenitori d’acqua che non possono essere rimossi, quali i vasi portafiori dei cimiteri, filamenti di rame in quantità di almeno 20 grammi per litro di acqua raccolta o specifici prodotti larvicidi;
. riempire completamente con sabbia i contenitori di fiori finti.

AI PROPRIETARI, CONDUTTORI NONCHE’ LOCATARI DI ORTI, APPEZZAMENTI DI TERRENO,  SERRE, VIVAI, ALLEVAMENTI ANIMALI
. privilegiare l’annaffiatura diretta tramite pompa o con contenitori da riempire di volta in volta e da svuotare completamente dopo l’uso;
. non abbandonare oggetti e/o contenitori di qualsiasi natura, teli di plastica ecc. ove possa raccogliersi l’acqua piovana e comunque evitare la presenza di situazioni che possano favorire il deposito ed il ristagno d’acqua;
. provvedere allo svuotamento di tutti i contenitori per l’acqua di uso comune presenti negli stessi appezzamenti, come annaffiatoi, secchi, sottovasi, ecc., svuotandoli sul terreno e non nelle caditoie o tombini presenti;
. coprire in modo adeguato con reti in plastica a maglie fitte o zanzariere ben tese eventuali contenitori di acqua inamovibili, quali ad esempio vasche di cemento, cisterne, serbatoi, provvedendo, se possibile, a svuotarli completamente una volta la settimana;
. curare lo stato di efficienza di tutti gli impianti e depositi idrici utilizzati.

AI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI GESTORI DI CORSI D’ACQUA, SCARPATE FERROVIARIE E AUTOSTRADALI, CIGLI STRADALI
. curare la manutenzione dei corsi d’acqua onde evitare ostacoli al deflusso delle acque;
. mantenere le aree libere da rifiuti o altri materiali che possano favorire il formarsi di raccolte stagnanti d’acqua;
. eliminare le eventuali sterpaglie.

AI PROPRIETARI E RESPONSABILI O AI SOGGETTI CHE, COMUNQUE, ABBIANO L’EFFETTIVA DISPONIBILITA’ DI DEPOSITI E ATTIVITA’ INDUSTRIALI, ARTIGIANALI E COMMERCIALI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE ATTIVITA’ DI ROTTAMAZIONE E IN GENERE DI STOCCAGGIO DI MATERIALI DI RECUPERO
. adottare tutti i provvedimenti utili ad evitare il formarsi di raccolte d’acqua, quali ad esempio: lo stoccaggio dei materiali al coperto oppure la loro sistemazione all’aperto ma con copertura con telo impermeabile fissato e ben teso per impedire raccolte d’acqua in pieghe e avvallamenti oppure lo svuotamento delle raccolte idriche dopo ogni pioggia;
. assicurare nei riguardi dei materiali stoccati all’aperto, per i quali non siano applicabili le prescrizioni di cui al punto precedente, trattamenti di disinfestazione dei potenziali focolai larvali, da praticare ogni 15 giorni o, in alternativa, entro 5 giorni da ogni precipitazione atmosferica.

AI GESTORI DI DEPOSITI, ANCHE TEMPORANEI, DI COPERTONI DI AUTO O ASSIMILABILI, PER ATTIVITA’ DI RIPARAZIONE E VENDITA E AI DETENTORI DI COPERTONI IN GENERALE
. disporre a piramide gli pneumatici, se stoccati in luogo aperto, dopo averli svuotati da eventuale acqua e ricoprirli con telo impermeabile o, comunque, impedire qualsiasi raccolta di acqua piovana;
. eliminare o stoccare in luoghi chiusi, ove possibile, gli pneumatici fuori uso e non più utilizzabili, dopo averli svuotati da ogni contenuto di acqua;
. ridurre al minimo i tempi di stoccaggio dei copertoni fuori uso, per evitare accumuli difficilmente gestibili sotto l’aspetto igienico-sanitario, concordando con le imprese di smaltimento tempi brevi di prelievo;
. provvedere alla disinfestazione quindicinale dell’acqua contenuta nei copertoni o, in alternativa, entro 5 giorni da ogni pioggia, qualora non siano ritenute applicabili le prescrizioni di cui sopra;
. non consegnare copertoni contenenti acqua alle imprese di smaltimento, di rigenerazione e di commercializzazione.


AI GESTORI E/O RESPONSABILI DI QUALSIASI CANTIERE
. evitare raccolte di acqua in bidoni e altri contenitori; qualora l’attività richieda la disponibilità di contenitori con acqua, questi dovranno essere dotati di copertura ermetica oppure svuotati completamente con periodicità non superiore a 5 giorni;
. sistemare i materiali necessari all’attività e quelli di risulta in modo da evitare raccolte d’acqua;
. provvedere, in caso di sospensione dell’attività del cantiere, alla sistemazione di tutti i materiali presenti in modo da evitare raccolte di acque meteoriche.

AI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI GESTORI, RESPONSABILI O CHE, COMUNQUE, ABBIANO L’EFFETTIVA DISPONIBILITA’ DI CONTENITORI (CASSONETTI) E/O AMBIENTI ATTI ALLA RACCOLTA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI E AD ESSI ASSIMILABILI
. stoccare i cassonetti, dopo averli svuotati di eventuali raccolte d’acqua al loro interno, al coperto o in container dotati di coperchio o, se all’aperto, proteggerli con teli impermeabili in modo da evitare raccolte d’acqua sui teli stessi;
. assicurare, nelle situazioni in cui non siano applicabili i provvedimenti di cui sopra, la rimozione dei potenziali focolai larvali eliminabili e l’esecuzione di adeguati trattamenti di disinfestazione ove tali focolai risultino ineliminabili.

 

La zanzara tigre è facilmente riconoscibile dalle altre zanzare poiché di colore scuro, presenta una striscia longitudinale bianca nella parte superiore del torace e caratteristiche bande bianche trasversali sul corpo e sulle zampe. Originaria del sud-est asiatico, la zanzara tigre è particolarmente attiva tra giugno e settembre, e predilige zone umide e verdi.

 

****************************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

 

Argomenti del sito: NovitàIgiene e decoro ambientaleData ultima modifica: Martedì, 6 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Toscana Zona Rossa: chiusura esercizi commerciali per Pasqua e Pasquetta

Ven, 02/04/2021 - 14:20

Con ordinanza n° 42 del 2 aprile 2021 ( in allegato) il presidente della Giunta regionale ha disposto  la CHIUSURA per domenica 4 aprile 2021 (Santa Pasqua) e lunedì 5 aprile 2021 (Lunedì dell’Angelo) di tutti gli esercizi commerciali di cui all’articolo 13, comma 1, lett. d), e), f) e g) della legge regionale Toscana 23 novembre 2018, n. 62 (Codice del commercio), ivi compresi i tabaccai, con la sola deroga a favore di rivendite di giornali, farmacie e parafarmacie.
E' fatta salva, nel rispetto della vigente legislazione emergenziale, la facoltà della sola consegna a domicilio, esclusivamente mediante la prenotazione on-line o telefonica e non presso l’esercizio commerciale, dei generi alimentari e di beni di prima necessità.

AllegatoDimensione Ordinanza presidente regione Toscana n42 del 02.04.21125.56 KB Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Venerdì, 2 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Avviso per un elenco di gestori di strutture residenziali per minori ed anziani. Domande entro il 30 aprile 2021 ore 12,00

Gio, 01/04/2021 - 17:36

Su indicazione della Giunta Comunale, il Settore Sociale del Comune di Massa procederà, attraverso un avviso pubblico, alla creazione di due elenchi di operatori titolari e/o gestori di strutture residenziali e semiresidenziali, regolarmente autorizzate ed accreditate, per l’accoglienza di minori e nuclei con minori in condizioni di difficoltà familiare e di anziani autosufficienti che, per problemi contingenti, necessitano di una sistemazione diversa dalla propria abitazione. La creazione di questi elenchi, che saranno aperti e aggiornati semestralmente entro il mese di gennaio e luglio di ogni anno, è finalizzata ad agevolare gli uffici nell'individuazione della struttura più idonea per attuare i progetti personalizzati elaborati dal Servizio Sociale.

Modalità e termini di presentazione della manifestazione di interesse
I soggetti titolari/gestori di strutture in possesso dei requisiti documentali, strutturali ed organizzativi previsti dalla normativa in materia possono presentare domanda di iscrizione negli elenchi tramite manifestazione di interesse, utilizzando i modelli già predisposti, entro le ore 12,00 di venerdì 30 aprile 2021 in uno dei seguenti modi:
-tramite PEC all'indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it
-tramite i "Servizi on line" del sito web istituzionale www.comune.massa.ms.it

LINK AVVISO ELENCO OPERATORI DI STRUTTURE RESIDENZIALI

 

 

******************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 1 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

2 Aprile - Giornata della consapevolezza sull'autismo

Gio, 01/04/2021 - 11:03

Il 2 aprile, in occasione del Blue day-Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, nelle città e nei paesi del mondo aderenti alla campagna si tengono iniziative di informazione e sensibilizzazione della popolazione sulla sindrome dello spettro autistico e si illuminano di blu, il colore simbolo della giornata, palazzi, piazze e monumenti storici per richiamare l'attenzione sulla tematica.
In adesione alla campagna, per il 2 Aprile, l'Amministrazione comunale ha disposto di illuminare di blu la facciata della biblioteca civica Stefamo Giampaoli come richiesto anche da associazioni presenti sul territorio che si occupano di promuovere iniziative per migliorare la qualità della vita delle persone colpite dalla sindrome.
Quest'anno inoltre, tramite gli assessorati al Sociale e Cultura-Istruzione di Amelia Zanti e Nadia Marnica il Comune promuove l'iniziativa del Museo Guadagnucci intitolata La bellezza del particolare dedicata al pubblico ricompreso nello spettro autistico che offre, a distanza e in presenza, un programma di visite aperto alle neurodiversità.
Il progetto si rivolge in particolare ai bambini di età compresa fra i cinque e i dieci anni e ai loro familiari per offrire, grazie ad operatori adeguatamente formati, uno o più incontri della durata di circa un’ora alla scoperta della materia-marmo che si fa arte con la scultura.
Il laboratorio è gratuito per le famiglie, le scuole, le strutture e le associazioni che hanno interesse e contatti con persone affette dalla sindrome dello spettro autistico.
Per info e prenotazioni è possibile inviare una email alla direttrice del museo, la dottoressa, Cinzia Compalati all'indirizzo: cinzia.compalati@comune.massa.ms.it
"L'arte – dichiara l’assessore Nadia Marnicaè uno strumento utile a favorire le capacità comunicative e un equilibrio mente-corpo che genera una maggiore integrazione e consapevolezza di sé". " Inoltre – prosegue l’assessore Amelia Zantiattraverso l’arte, il progetto attiva un risvolto sociale e socializzante che permette ai bambini di sperimentare se stessi, in relazione all’ambiente interno ed esterno, in un luogo e in modalità rassicuranti, accoglienti e non giudicanti".
Per Compalati "E  un vero traguardo  per il museo puntare sull’inclusività e l’accessibilità proprio in un periodo storico connotato dal distanziamento. Riusciamo a farlo con professionalità altamente specializzate – psicologi e storici dell’arte  – nello sviluppo di programmi museali dedicati ai pubblici fragili".
 Il 2 aprile è diventato il “Blue day” dal 2007 quando l’Onu ha stabilito che in questa data si celebrasse ogni anno la “Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo”  con il blu come colore di riferimento per le iniziative di sensibilizzazione della popolazione sulla sindrome.

(Nella foto allegata, scattata nell'ufficio del sindaco a palazzo civico dove è ospitata l'opera di Guadagnucci della serie Anni 80,  figurano da sx, il primo cittadino  Francesco Persiani con le assessore Amelia Zanti e Nadia Marnica)

Fonte: D.L. Ufficio stampa

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Giovedì, 1 Aprile, 2021
Categorie: Notizie Locali

Chiusura pomeridiana cimiteri festività Pasquali

Mer, 31/03/2021 - 10:27

Con determina n. 740 del 31.03.2021 è stata decisa la chiusura pomeridiana dei cimiteri urbani e frazionali per le  festività Pasquali 2021: 4 aprile domenica di Pasqua e 5 aprile lunedì dell’Angelo; l' orario di apertura al mattino sarà  dalle ore 8,00 alle ore 12,00
 

AllegatoDimensione Ordinanza n.740114.62 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Mercoledì, 31 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Toscana rossa fino al 6 aprile: chiuse le scuole di ogni ordine e grado

Sab, 27/03/2021 - 13:20

Da lunedì 29 marzo fino al 6 aprile la Regione Toscana entra in zona rossa come da decreto del Ministero della Salute. Le misure restrittive si applicheranno quindi anche sul territorio comunale e riguardano, tra le altre, la chiusura dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado se non con lo svolgimento delle attività esclusivamente con modalità a distanza (DAD).

Pertanto il comune di Massa comunica l'attivazione della DAD per tutte le sezioni dei servizi educativi per l'infanzia e per le scuole di ogni ordine e grado e, contestualmente, la momentanea sospensione dei servizi di refezione e del trasporto scolastico per le scuole che ne usufruiscono.

Anche negli asili nido, quindi, a partire da lunedì 29, saranno realizzate attività a distanza al fine di consentire ai bambini di mantenere il rapporto con le educatrici, una continuità delle attività educative e la socializzazione con gli altri bambini.

Il provvedimento è attivo fino al prossimo 6 aprile. Eventuali proroghe di chiusura saranno determinate dal Ministero della Salute sulla base dell'evoluzione dell'epidemia sanitaria in corso e del nuovo decreto legge allo studio del Governo, che entrerà in vigore a partire dal 7 aprile.

 

 

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Sabato, 27 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Rischio incendi in Toscana fino al 31 marzo: divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali

Ven, 26/03/2021 - 08:46

Fino al 31 marzo 2021 è in vigore, su tutto il territorio toscano, il divieto di abbruciamento disposto dalla Regione a seguito del verificarsi di condizioni meteo che hanno reso secca l’aria. Per tutto il periodo di validità del divieto non esistono deroghe legate a fasce orarie o distanze dal bosco negli abbruciamenti di residui vegetali agricoli e forestali pertanto qualsiasi tipo di abbruciamento è vietato. E' consentita esclusivamente la cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate (ma anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale).

La Regione Toscana potrà stabilire di prolungare il periodo di divieto assoluto, oltre la data del 31 marzo, in base all'indice di pericolosità per lo sviluppo degli incendi boschivi, con un’eventuale estensione del periodo di divieto che potrà essere disposta anche per singolo territorio comunale.

La mancata osservanza dei divieti, comporta l'applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia.

 

***********************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico



 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Venerdì, 26 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Segreteria Studenti chiusa al pubblico

Mar, 23/03/2021 - 15:21

Nella mattinata di giovedì 25 marzo 2021 lo Sportello dell'Università di Pisa attivo presso la sede URP del Comune di Massa sarà chiuso al pubblico per riunione del personale. Apertura regolare il pomeriggio dalle ore 15.00 alle 17.00.

 

****************************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Martedì, 23 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Avviso per il servizio di ripristino stradale post incidente. Domande entro le ore 12,00 del 6 aprile 2021

Lun, 22/03/2021 - 12:26

Il Comune di Massa ha pubblicato un avviso al fine di raccogliere manifestazioni di interesse da parte di operatori economici interessati a partecipare alla successiva gara di affidamento del servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza e viabilità delle strade subito dopo il verificarsi di un sinistro. 
Il servizio richiesto, che sarà affidato per tre anni, prevede sia l'attuazione di interventi standard (ripristino delle condizioni di sicurezza con posizionamento di segnaletica e pulizia della strada) sia interventi straordinari o per perdita di carico o in contesto di criticità (es. sversamento di merci pericolose o tossiche).
La successiva gara per l'aggiudicazione del servizio si svolgerà sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.

Modalità e termini di presentazione delle domande
I soggetti intenzionati ad essere invitati alla gara, in possesso degli specifici requisiti indicati nel bando, potranno presentare una manifestazione di interesse entro le ore 12,00 del giorno 6 aprile 2021 tramite PEC all'indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it

Per informazioni e chiarimenti, nonchè per l'eventuale presa visione dei luoghi, è necessario contattare il Settore Lavori Pubblici: p.to Ferdinando Fialdini tel. 0585490308 - e mail: ferdinando.fialdini@comune.massa.ms.it

 

************************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Lunedì, 22 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Nuovi mezzi e strumentazione digitale di ultima generazione per la Polizia Municipale di Massa

Ven, 19/03/2021 - 13:04

La Polizia Municipale di Massa si aggiorna, si rinnova e diventa sempre più digitale per ottimizzare i tempi, migliorare i servizi e ridurre eventuali disagi nei confronti della cittadinanza.

Per noi valorizzare il Corpo è sempre stata una priorità e lo abbiamo fatto, in questi anni, con una serie di migliorie a livello organizzativo, di personale, di mezzi e dotazioni, senza dimenticare la nuova sede. Dopo aver adeguato la centrale operativa con apparecchiature tecnologiche per un servizio più efficiente, ora sono in programma altre novità e ringrazio il personale che, con grande impegno, sta approntando gli aggiornamenti necessari all’utilizzo della nuova strumentazione che garantirà servizi ancora più efficaci e veloci” annuncia il sindaco Francesco Persiani.

Si è proceduto innanzitutto ad un rimodernamento ed un’implementazione del parco mezzi con una serie di veicoli già in dotazione ed altri in arrivo nei prossimi giorni. Già operativi un Fiat Qubo, per il pronto intervento, e tre Fiat Panda e a breve si aggiungeranno un Peugeot jumpy multiuso – una sorte di vero e proprio ufficio mobile - e due scooter. Con questi, complessivamente la Polizia Municipale arriva ad una trentina di mezzi. Ogni veicolo sarà dotato di radio digitali di ultima generazione, in sostituzione di quelle analogiche in uso risalenti agli anni 2000, così come ne sono stati forniti tutti gli agenti al momento dell’adozione della nuova centrale operativa. Le nuove apparecchiature, oltre sessanta, consentiranno un migliore contatto con la sala operativa per una gestione degli interventi più efficiente.

Sono stati poi acquistati dieci tablet. Uno sarà in dotazione alla pattuglia del Pronto Intervento, collegato direttamente con il gestionale della Polizia municipale e il database della motorizzazione; un secondo strumento, grazie ad una camera 3D, sarà in grado di produrre un rilevamento metrico, planimetrico e fotografico dell’area dell’incidente stradale ed acquisire con massima precisione tutte le misurazioni necessarie da riverificare anche in un secondo momento. Inoltre, rispetto al rilievo manuale, il sistema garantisce la velocità di intervento, la sicurezza dell’operatore esposto al pericolo durante le operazioni di rilievo e i tempi dell’eventuale blocco della viabilità. La Polizia Municipale di Massa è tra i primi in Toscana ed in Italia a dotarsi del sistema iCam3D.

Viene poi informatizzata la gestione delle contravvenzioni grazie ad altri 8 tablet, di cui sei assegnati ai vigili di prossimità e due alle pattuglie specialistiche dell’ambiente e del decoro. I verbali verranno  automaticamente inseriti nei database riducendo le tempistiche. A breve, inoltre, anche le multe potranno essere pagate online; i nuovi dispositivi, infatti, stamperanno l’avviso di pagamento con codice Iuv PagoPA ed un link a cui l’utente potrà accedere per verificare lo stato della sanzione direttamente online sul proprio pc o smartphone. 

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Venerdì, 19 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Asmiu apre Infopoint a Romagnano

Ven, 19/03/2021 - 10:06

ASMIU comunica che da  lunedì 22 marzo 2021 presso l’Infopoint a Romagnano le utenze domestiche delle zone di Romagnano e Tinelli potranno ritirare il nuovo kit e il nuovo calendario per la raccolta differenziata.

La distribuzione sarà fatta dal 22 marzo (da lunedì a sabato – festivi esclusi), in orario 9:30 - 15:30, presso i locali del Punto PAAS in Via Formentini (accanto alla farmacia).

Il ritiro deve essere fatto dall’intestatario TARI o in alternativa da un delegato purché porti con se il numero del Codice Soggetto TARI.

La ZONA R comprende le seguenti strade:
 
Via Acquale
Via Adelmo Riccardi
Piazza Albania
Via Aprilia
Via Armando Mannini
Via Aurelia Ovest
Via Campolungo
Via Candia
Via Carbonia
Via Castagnara
Villaggio Castagnara
Via Casellotto di Sopra
Via Castagnola di Sotto (fino a parcheggio angolo Via Aurelia)
Via Catagnina
Via Celia
Via Chiusa
Via Cocombola
Via Corcia
Via degli Oliveti (tra Via Aurelia e ferrovia)
Via dei Cedri
Via dei Limoni
Via del Cesarino
Via del Fagiano
Via del Melaro
Via del Pozzo
Via dell’Industria
Via della Lottizzazione
Via Durazzo
Via Forcola
Via Gabbiano
Via Giovello
Via Grottini
Piazza Istria
Via Luigi Vaccà
Via Madonna a Pergola
Via Manara Valgimigli
Via Pernice
Via Pontinia
Via Pratta
Via Romagnano
Via San Colombano
Via San Lorenzo
Via Saseno
Via Scutari
Via Tinelli
Via Tirana
Via Ubaldo Formentini
Via Valona
Via Vecchia Candia
Via Veterani dello Sport

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Venerdì, 19 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Avviso per incarico di Commissario all'APSP Casa "G. Ascoli". Scadenza 28 marzo 2021

Gio, 18/03/2021 - 17:22

A seguito dello scioglimento del Consiglio di Amministrazione della “Casa G. Ascoli”, è stato pubblicato un avviso di invito alla presentazione di dichiarazioni di disponibilità ad assumere l'incarico di Commissario, organo che avrà il compito di di garantire la necessaria continuità nel governo aziendale e di presentare un piano di risanamento. 
In considerazione della particolarità dell'incarico, l'avviso è rivolto a professionisti in possesso di specifiche competenze indicate espressamente nel testo del bando.

La dichiarazione di disponibilità dovrà essere inviata entro il 28 marzo 2021 tramite pec all'indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it
In allegato la modulistica disponibile in formato editabile

 

 

******************************************
Ufficio Relazioni col Pubblico

AllegatoDimensione Mod1-dichiarazione disponibilita.docx19.72 KB Mod2-dichiarazione sostitutiva.docx23.52 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 18 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Visite didattiche online al Museo Guadagnucci. Richieste da scuole di tutta Italia

Gio, 18/03/2021 - 15:50

L'abbiamo detto più volte: la cultura non si ferma. Nonostante il difficile momento, abbiamo cercato di mantenere contatti con la cittadinanza e di farla sentire vicina ai luoghi dell’arte della città con iniziative ed eventi, seppure a distanza. E siamo felici del successo che stanno riscuotendo le visite didattiche online del Museo Guadagnucci con la speranza che presto possa tornare ad aprire al pubblico” dichiara con soddisfazione l’assessore alla Cultura Nadia Marnica.

Se da un lato, il Museo si sta preparando ad accogliere al meglio i concittadini non appena sarà consentito dalle attuali normative anti-covid, dall’altra amplia l’offerta e la visione di un luogo che vuole essere sempre più parte della città. Il museo Guadagnucci, infatti, raggiunge bambini e ragazzi con un'offerta di didattica a distanza facendo sì che l’artista apuano e il museo a Villa Rinchiostra possano essere conosciuti non solo dai massesi, ma in tutta Italia, grazie anche alla visione dell’appassionante video-racconto sulla figura di Gigi Guadagnucci realizzato dall’attrice versiliese Elisabetta Salvatori.

L'incontro è completamente gratuito e può essere prenotato da chiunque. Sono diverse le richieste arrivate dalle scuole di ogni ordine e gradi di Massa e di Carrara, ma anche da altri parti di Italia. “Le accompagnatrici virtuali, tra cui la dott.ssa Cinzia Compalati, direttrice del Museo che ci preme ringraziare per l’iniziativa, accolgono gli studenti che hanno dimostrato grande interesse ed entusiasmo – continua l’Assessore - Se da una parte dispiace che sia necessaria la Dad per far conoscere il sito, dall’altra siamo felici che i nostri ragazzi desiderino “visitare” il Museo e ci inorgoglisce che si interessino a noi anche da fuori regione”.

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 18 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

AVVISO pubblicazione sul BURT della riadozione della Variante n.1 al RU

Gio, 18/03/2021 - 14:10

Si informa che sul BURT n. 11 del 17/3/2021 è stato pubblicato l'avviso di riadozione della "Variante n. 1 al regolamento urbanistico con modifica delle norme tecniche di attuazione per l'adeguamento alla LR n. 41/2018 e al regolamento DPGR 39/R/2018 ed il perfezionamento di alcune disposizioni normative".
Il periodo utile per la presentazione di osservazioni decade pertanto il giorno 16 aprile 2021.

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Giovedì, 18 Marzo, 2021
Categorie: Notizie Locali

Pagine