Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Notizie dal Comune di Massa

Abbonamento a feed Notizie dal Comune di Massa
Aggiornato: 28 min 58 sec fa

La biblioteca civica riapre dal 3 giugno con il servizio di prestito su prenotazione

10 ore 43 min fa

La biblioteca civica riapre dal 3 giugno con il servizio prestito secondo il seguente orario: lunedì-mercoledì-venerdì ore 9-13; martedì e giovedì ore 15-18.
L’accesso è contingentato, una persona alla volta salvo minori e persone non autosufficienti, limitato al piano terra per la sola operazione di ritiro prestiti che avverrà su prenotazione.
Per accedere in biblioteca gli utenti dovranno osservare le norme sanitarie anti contagio da Covid-19, rispettare il distanziamento fisico di almeno un metro e indossare correttamente la mascherina. All’ingresso sarà rilevata la temperatura o, in sostituzione, richiesta specifica autocertificazione.
E’ raccomandato l’uso dei guanti e/o l’ingienizzazione delle mani con la soluzione disinfettante posta all’entrata della biblioteca.
Saranno disponibili guanti in polietilene monouso per gli utenti che ne fossero sprovvisti e andranno indossati per tutta la permanenza in biblioteca.
I libri della biblioteca sono rimasti a scaffale senza essere maneggiati da oltre due mesi ed è possibile attivarne il prestito in sicurezza.
Il servizio è su prenotazione secondo le seguenti modalità:
1. dall’area riservata ai lettori su https://reprobi.erasmo.it/Opac/ServiziLettori.aspx . Con numero di tessera e password si prenotano i libri dal catalogo. L’operatore accetta la prenotazione e indica la data e l’ora del ritiro. Per richiedere le credenziali in caso di smarrimento è possibile scrivere una mail a: biblioteca.civica@comune.massa.ms.it;
2. telefonando al numero: 0585.490486 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedi dalle 15 alle 18 si può fissare un appuntamento per il ritiro, 3. via mail all’indirizzo : biblioteca.civica@comune.massa.ms.it;
L’accesso alle sale a scaffale aperto (biblioteca dei ragazzi, sala narrativa, sala saggistica) e ai depositi è consentito solo al personale della biblioteca che preleverà il materiale richiesto.
Per la restituzione, possibile dal lunedì al venerdì in orario 9-13 e martedì e giovedì anche in orario 15-18, è stato predisposto un apposito contenitore situato in corrispondenza di una finestra dell’emeroteca che dà su Piazza Mercurio. I materiali che rientrano dal prestito sono posti in quarantena per dieci giorni prima di essere nuovamente prestati.
I prestiti effettuati a partire dal 27 gennaio scadono il 30 giugno 2020.
Restano sospesi i seguenti servizi: consultazione quotidiani e riviste, punto internet, stampe e fotocopiatura, accesso alle sale studio e al Fondo antico.
Il prestito interbibliotecario provinciale, regionale e nazionale sarà riattivato gradualmente e compatibilmente con l’avvio di tale servizio nelle altre biblioteche. I tempi di consegna si allungheranno oltre i normali tempi di spedizione perché i documenti dovranno essere sottoposti al periodo di quarantena di dieci giorni.
Il ricevimento dell’utenza potrà avvenire solo su appuntamento da fissare telefonicamente o via mail

 

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Venerdì, 29 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Bonus sociali SGATE: rinvio termini presentazione domande al 31 luglio 2020

Mar, 26/05/2020 - 12:35

Ci sarà più tempo per il rinnovo del bonus sociale per luce, gas e acqua. Le scadenze dei bonus ricadenti nel periodo  31 marzo - 31 maggio sono infatti ulteriormente prorogate fino al 31 luglio.

Con la Deliberazione 140/2020/R/COM del 28 aprile, l'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ha esteso la proroga dei termini per il rinnovo dei bonus sociali (luce, gas, acqua) già disposta con la Deliberazione 76/2020/R/COM del 18 marzo scorso.

Con il provvedimento l'Autorità ha esteso il differimento dei termini anche a coloro che avrebbero dovuto rinnovare i bonus entro il mese di maggio, cioé i titolari di bonus in scadenza al 30 giugno 2020.

Resta invariata la durata complessiva di 12 mesi dei bonus, così come le altre disposizioni di cui alla Delibera 76/2020 del 18 marzo.

Consulta la notizia sul sito di SGATE

*******************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Martedì, 26 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Il Consiglio comunale torna a riunirsi il giorno 29 maggio alle ore 18

Lun, 25/05/2020 - 13:23

Il Comunale è convocato in sessione straordinaria il giorno 29 maggio alle ore 18 per la discussione delle pratiche di cui all'Ordine del giorno allegato

La seduta si terrà in videoconferenza senza la presenza di pubblico ai sensi dell’art. 73 del D.L. n. 18/2020 e del decreto del Presidente n. 1/2020.
E' possibile seguire i lavori da qualsiasi dispositivo fisso o mobile cliccando al seguente link: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx

AllegatoDimensione Ordine del giorno Consiglio del 29 maggio 2020538.94 KB Argomenti del sito: Convocazione Consiglio ComunaleUfficio stampaData ultima modifica: Lunedì, 25 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Nuovo provvedimento del Comune a seguito dpcm 17 maggio 2020 e delle disposizioni regionali

Lun, 25/05/2020 - 12:27

Con Ordinanza n. 184 del 22 maggio 2020 il Sindaco richiama una serie di misure generali di comportamento da adottare allo scopo di non compromettere l'andamento positivo della situazione epidemiologica, e inoltre dispone nuove aperture sul territorio. Il provvedimento tiene conto del nuovo dpcm 17 maggio 2020 e delle recenti ordinanze regionali.
Si confermano il divieto di assembramento e l'obbligo di mantenere  la distanza interpersonale minima di almeno un metro, salvo che per lo svolgimento dell’attività sportiva, per la quale la distanza è elevata a due metri; tuttavia, a maggior tutela della salute propria e della collettività, in presenza di più persone, si raccomanda il mantenimento del distanziamento interpersonale di almeno 1,80 mt.
Per quanto riguarda le mascherine di protezione, è obbligo indossarle sull’intero territorio comunale, in presenza di più persone negli spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente; lo stesso obbligo è previsto negli spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico. Non sono soggetti all’obbligo dell’uso della mascherina i bambini al di sotto dei sei anni,  le persone con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e coloro che interagiscono con essi, infine  chi svolge  attività sportiva individuale, sempre che possa mantenere la distanza interpersonale di due metri.

L'Ordinanza riepiloga, inoltre, alcune disposizioni già adottate e dispone nuove aperture, di cui si fornisce una sintesi:

CIMITERI: aperti con i consueti orari, vi si può accedere nel rispetto delle misure generali . Al fine di consentire a tutti la possibilità di fare visita ai propri defunti e non creare assembramenti, è raccomandato di non sostare all’interno del cimitero per più di un’ora.

PARCHI ED AREE VERDI: i parchi pubblici restano chiusi con la sola esclusione del Parco Ugo Pisa, del Magliano, di Ricortola, di via Mascagni, della Rinchiostra,  degli Ulivi e relativo sgambatoio, e del Parco didattico del WWF. L’accesso è consentito nel rispetto delle misure generali ed è a cura dei gestori segnalare prontamente alla Polizia Municipale eventuali assembramenti o inosservanze alle regole stabilite.
Riaprono le aree gioco per bambini all'interno dei parchi gestiti: gli spazi sono accessibili da bambini e adolescenti da 0 a 17 anni, con obbligo di accompagnamento di un genitore o di un altro adulto familiare o non parente per quelli di età al di sotto dei 14 anni. Gli accompagnatori dei minori devono assicurare, per i bambini di età compresa tra o e 3 anni, l’utilizzo di carrozzine, passeggini o, nel caso in cui il bambino sia in grado di deambulare autonomamente, garantire il controllo diretto.
Le panchine sono utilizzabili da una sola persona alla volta, a meno che non si tratti di persone dello stesso nucleo familiare o di bambini e adolescenti e loro accompagnatori.

PONTILE: riapertura dal 25 maggio 2020

ARENILE: l’attività degli stabilimenti balneari è consentita nei periodi di apertura degli stabilimenti. Sui varchi a mare, spiagge libere, spiagge libere attrezzate e arenili non assistiti, fino all’individuazione delle modalità di fruizione che consentano il rispetto della normativa vigente, sono permesse esclusivamente le attività motorie e sportive, quali ad esempio la pesca amatoriale (nelle aree consentite dalle vigenti ordinanze), il windsurf, il surf, il canottaggio, le immersioni subacquee, compresi i bagni a mare. Si raccomanda di prestare particolare attenzione nell’effettuazione delle attività consentite in mare in quanto, al momento, non è garantito il servizio di salvamento.
Vige però ancora il divieto di stazionare sulla spiaggia o sugli scogli con sdraio, teli, ed anche di  consumare alimenti e bevande, se non per il tempo strettamente necessario per effettuare il bagno a mare.

ATTIVITA’ MOTORIE E SPORTIVE: sono consentite le attività sportive o motorie all’aperto, nel rispetto della distanza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per quella motoria, salvo che nel caso di accompagnatore per i minori o le persone non completamente  autosufficienti, o da parte di residenti nella medesima abitazione.
Le attività sportive di base e attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi pubblici e privati,ecc.  possono riprendere dal 25 maggio. Sono però soggette all'applicazione delle specifiche linee guida predisposte a cura dell'Ufficio per lo Sport, ai protocolli attuativi del dpcm del 17 maggio, e al rispetto delle disposizioni regionali.

MERCATI: dal 26 maggio riapertura dei mercati settimanali con vendita di tutti i generi di beni normalmente previsti, nel rispetto della normativa vigente e del protocollo sottoscritto tra il Comune e le associazioni di categoria. Dalla stessa data, il mercato del mercoledì dei produttori agricoli"Campagna Amica" torna nella sede di Largo Matteotti.
La riapertura del mercatino della Partaccia è fissata invece per il giorno 3 giugno 2020.

***********************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

AllegatoDimensione Ordinanza sindacale n. 184/2020136.15 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Lunedì, 25 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Tornano in vigore i provvedimenti alla circolazione stradale per la riapertura dei mercati

Lun, 25/05/2020 - 09:06

Con Ordinanza sindacale n. 184 del 22 maggio 2020 è stata disposta la riapertura dei mercati del martedì di Massa e del venerdì a Marina, con vendita estesa a tutti i generi. Lo svolgimento dei mercati dovrà avvenire nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa governativa.

Pertanto martedì 26 maggio torna il mercato del Centro Città nelle sedi consuete, e di conseguenza sono ripristinate le disposizioni  e i divieti ai sensi del Codice della Strada, adottate con  Ordinanza Dirigenziale 595 del 25/07/2019, che si allega alla pagina.

Dalla stessa data il mercatino dei produttori agricoli "Camapagna Amica" torna nella sede di Largo Matteotti.

Si raccomanda ai cittadini di controllare le disposizioni e la segnaletica per non incorrere in sanzioni.

***********************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

AllegatoDimensione Ordinanza n. 595/2019157.34 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Lunedì, 25 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

"Buoni spesa": chiusura termini alle ore 12 di lunedì 25 maggio 2020

Sab, 23/05/2020 - 11:44

La raccolta delle richieste dei cosiddetti "Buoni spesa" legate all'emergenza Covid-19 si chiuderà alle ore 12:00 di lunedì 25 maggio 2020. Da tale termine non sarà più possibile inviare le richieste attraverso la casella di posta elettronica dedicata (buonispesa@comune.massa.ms.it),  che sarà quindi disattivata.

Si ricorda che il buono spesa è una misura di sostegno per i nuclei familiari in difficoltà economica a seguito dello stato di emergenza causato dal Coronavirus. Si tratta, in concreto, di un titolo di acquisto spendibile negli esercizi commerciali aderenti  ed utilizzabili esclusivamente per l’acquisto di “generi di prima necessità” (prodotti alimentari, per l’igiene personale o della casa, medicinali e prodotti farmaceutici prescritti dal medico o pediatra).

In allegato gli esercizi commerciali convenzionati, dove è possibile utilizzare i buoni spesa.
 

 L’elenco è in continuo aggiornamento perché gli esercenti possono sempre fare domanda per attivare le convenzione.

ELENCO ESERCIZI CHE HANNO ADERITO ALL'INIZIATIVA  aggiornato alla data del 19 maggio 2020

***************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

AllegatoDimensione Elenco esercizi commerciali convenzionati3.pdf191.99 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Sabato, 23 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Terzo settore: proroga termini di approvazione bilanci e revisione annuale volontariato

Ven, 22/05/2020 - 12:01

Il Decreto Legge n. 18/2020 ha introdotto proroghe per alcuni adempimenti del terzo settore. In particolare è stato prorogato il termine per l'adeguamento degli statuti e per l'approvazione dei bilanci dal 30 giugno al 31 ottobre 2020.

L’art. 35 del decreto-legge" Cura Italia" prevede infatti che, per l’anno 2020, le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e le Onlus, per le quali la scadenza del termine di approvazione dei bilanci ricade all’interno del periodo emergenziale (31 gennaio 2020 – 31 luglio 2020, salvo proroghe), possono approvare i propri bilanci entro il 31 ottobre 2020, anche in deroga alle eventuali previsioni di leggi statali o regionali, regolamenti o dello statuto

Si ricorda che la modalità semplificata consente di modificare gli statuti in adeguamento alle norme inderogabili del Codice del Terzo settore con le modalità previste per l’assemblea ordinaria (anziché straordinaria).

Sempre al 31 ottobre 2020 è prorogato anche il termine per l’adeguamento dello statuto delle imprese sociali.

A seguito del Decreto Legge 18/2020 "Cura Italia" e della comunicazione da parte della Regione Toscana, è stata inoltre posticipata al 10 novembre 2020 la scadenza per la revisione periodica del Registro Regionale del Volontariato.

Per informazioni:
Ufficio Albi Terzo settore
Sig.ra Rosalia Biagi - tel. 0585 490302 - email: rosalia.biagi@comune.massa.ms.it

************************************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

 

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Venerdì, 22 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Nuove modalità di accesso agli uffici del settore Pianificazione ed Edilizia Privata

Gio, 21/05/2020 - 10:49

Stabilite le nuove modalità di accesso agli uffici del settore Pianificazione ed Edilizia Privata: sarà privilegiato il ricevimento in via telematica, soprattutto per  attività connesse alle istruttorie tecniche, ai chiarimenti su norme di leggi e regolamenti e relativi procedimenti, alla fornitura di dati cartografici, ai procedimenti edilizi ed urbanistici. 

Solo nel caso in cui si renda indispensabile l’incontro in presenza, il ricevimento del pubblico verrà effettuato esclusivamente agli sportelli Front office dell’Edilizia privata e del Condono edilizio, secondo le seguenti modalità:

  • orario di ricevimento: dal lunedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00
  • il pubblico sarà ricevuto solo previo appuntamento, concordato via email all'indirizzo: appuntamenti.settoreurbanistica@comune.massa.ms.it 
  • sarà inviata email in risposta, con il giorno e l'orario dell'appuntamento e copia della stessa dovrà essere esibita all'ingresso, al  personale ausiliario di vigilanza
  • potrà essere presente un solo utente per appuntamento, dotato di mascherina e guanti ed è raccomandata la massima puntualità.

Gli addetti al Settore che forniranno il servizio si alterneranno, secondo gli orari dedicati a ciascuna attività, in modo da avere sempre una sola persona in ricevimento per ogni sportello, evitando quindi possibili assembramenti anche tra gli utenti.

Per il dettaglio sulle modalità di accesso si rinvia alla nota del Dirigente del settore, in allegato alla pagina.

***************************************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

AllegatoDimensione modalità accesso uffici settore Pianificazione ed Edilizia Privata38.06 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 21 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Bando per il contributo allo smaltimento dell'amianto. Domande entro il 31 dicembre 2020

Mer, 20/05/2020 - 13:06

E' in pubblicazione il bando per l'assegnazione di contributi a fondo perduto a favore di privati per interventi di bonifica dell'amianto eseguiti nell'anno in corso in fabbricati ed edifici adibiti ad uso civile, produttivo, commerciale, terziario ed agricolo ubicati nel territorio comunale.
Le domande devono essere presentate entro il 31 dicembre 2020 dai proprietari dei fabbricati e degli edifici, compresi gli edifici condominiali, all’Ufficio Protocollo c/o  Palazzo Comunale, Via Porta Fabbrica n.1, 54100 Massa ; utilizzando il modello predisposto ed allegando la documentazione richiesta.
Le istanze saranno valutate da una Commissione che stilerà poi una graduatoria secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande (fa fede il numero di protocollo apposto sulla domanda). A parità di data di presentazione sarà valutata prioritaria:
 - la destinazione d’uso del fabbricato o edificio con priorità per quelli ad uso residenziale;
 - la localizzazione del fabbricato con priorità per quelli confinanti con punti sensibili quali asili, scuole, parchi gioco, strutture d’accoglienza socioassistenziali;
 - la condizione di degrado, danneggiamento, vetustà dei materiali, debitamente attestate dall’Asl o tecnico qualificato.

Gli incentivi saranno erogati fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria iscritta a bilancio per l'esercizio 2020 pari ad € 15.000,00. Gli interventi ammessi a finanziamento saranno pubblicati all’Albo e sul sito del Comune e l’esito della richiesta comunicata ai richiedenti.
Ricordando che per superfici superiori a 30 mq è obbligatorio il ricorso a ditta autorizzata, l’importo del contributo massimo erogabile varia in proprorzione alle quantità d'amianto smaltite:
− fino a kg. 800 max erogabile €. 250,00 (duecentocinquanta)
− da kg. 801 sino a kg. 1.500,00max erogabile  €. 450,00(quattrocentocinquanta)
− da kg. 1.501,00, a Kg. 2.500,00 max erogabile €. 600,00 (seicento)
− da oltre Kg. 2.500,00 max erogabile € 1.000,00 (mille).
L’erogazione del contributo avviene in un’unica soluzione entro 45 giorni dalla data di approvazione della graduatoria.
Per i controlli sulle domande e la documentazione allegata i richiedenti hanno l'obbligo di consentire alle Autorità competenti, in ogni momento e senza restrizioni, l’accesso alle aree oggetto dell’intervento. Eventuali rinuncie al contributo vanno comunicate al settore Ambiente del Comune. Il mancato rispetto degli obblighi previsti comporta la decadenza e la revoca dai  benefici concessi con l’obbligo di restituzione delle somme percepite maggiorate delle spese e degli interessi legali.

Maggiori informazioni e il modello per la domanda sono disponibii al link: BANDO CONTRIBUTO SMALTIMENTO AMIANTO
I dati personali relativi ai soggetti richiedenti il contributo sono soggetti alle garanzie di cui al D.Lgs. 196/2003.
Per ogni ulteriore informazione i cittadini interessati possono rivolgersi al Settore Ambiente, Suap, Mobilità, Servizi Demografici;
Dirigente Dott. Fabio Mauro Mercadante:  tel 0585.490260; mailto: fabio.mercadante@comune.massa.ms.it;
Servizio Tutela da inquinamento ed Energia
- Responsabile Simone Fialdini :tel. 0585.490383; mailto simone.fialdini@comune.massa.ms.it  ;
- Natalia Marongiu – tel. 0585.490559;mailto: natalia.marongiu@comune.massa.ms.it;
 

Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Mercoledì, 20 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Il progetto di efficientamento energetico della scuola Bertagnini finanziato con fondi regionali

Mer, 20/05/2020 - 09:39

L'amministrazione comunale ha  aderito al bando POR FESR 2014-2020 “Progetti di efficientamento energetico degli edifici pubblici” approvato dalla Regione Toscana, che prevedeva contributi in conto capitale, destinati a Enti locali e Aziende sanitarie e Aziende ospedaliere, fino ad un massimo dell'80% delle spese ammissibili, per interventi di isolamento termico, sostituzione di serramenti e infissi climatizzazione ad alta efficienza, telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti, di cogenerazione e trigenerazione, scaldacqua a pompa di calore o a collettore solare, e per realizzare reti di teleriscaldamento e teleraffrescamento.
Con Delibera di G.C. n. 28 del 08/02/2018 è stato approvato il progetto per l'Efficientamento energetico della scuola media Alfieri-Bertagnini per un importo complessivo  di € 850.000,00.

In allegato una breve descrizione delle opere del progetto esecutivo

AllegatoDimensione Dati progetto efficientamento suola media "Bertagnini"490.93 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Mercoledì, 20 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Il Consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria il giorno 25 maggio alle ore 18

Mar, 19/05/2020 - 16:44

Il Consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria per il giorno lunedì 25 maggio alle ore 18 per la discussione delle pratiche di cui all'ordine del giorno allegato.
La seduta si terrà in videoconferenza senza la presenza di pubblico ai sensi dell’art. 73 del D.L. n. 18/2020 e del decreto del Presidente n. 1/2020.
E' possibile seguire i lavori da qualsiasi dispositivo fisso o mobile cliccando al seguente link: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx

AllegatoDimensione ODG Consiglio 25 maggio 177.18 KB Argomenti del sito: Convocazione Consiglio ComunaleUfficio stampaData ultima modifica: Martedì, 19 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Master: riapertura uffici dal 25 maggio e nuove modalità di accesso

Mar, 19/05/2020 - 13:13

A partire da lunedì 25 maggio Master srl riaprirà al pubblico. Sarà possibile accedere agli sportelli solo previo appuntamento telefonico e qualora impossibilitati a comunicare con sistemi telematici.

Per contrastare l'emergenza e in ottemperanza alle disposizioni normative, l'accesso sarà contingentato e limitato al mattino dalle 08:45 alle 12:45; per entrare si dovrà utilizzare esclusivamente l'ingresso di Via Simon Musico ed ogni contribuente non potrà rirmanere presso gli uffici per più di 30 minuti.
Potranno accedere solamente le persone dotate degli appositi dispositivi di protezione quali mascherine, guanti e dovrà essere rispettata la distanza interpersonale di 1,80 mt.

Si invitano comunque i cittadini ad utilizzare in via prioritaria gli strumenti telematici quali mail, pec, fax o telefono per l'istruzione delle varie pratiche o per la richiesta di informazioni.

Contatti Master
Tel. 0585 883699 - fax: 0585 1882001 - n. verde 800 88 44 55
mail: info@mastermassa.it

*************************************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Martedì, 19 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

ORLANDO

Mar, 19/05/2020 - 11:04
Microchip/Tatuaggio: 380260044203454N. Scheda: 9404Data nascita: 2014Sesso: MaschioRazza: MeticcioTaglia: PiccolaMantello: NERO FOCATOPelo: CortoData d'ingresso: Mercoledì, 13 Maggio, 2020Luogo di prelievo: VIA BERGIOLA
Categorie: Notizie Locali

I "servizi agili" dell'Agenzia delle Entrate. On line una guida sui canali alternativi allo sportello

Mar, 19/05/2020 - 08:49

Attraverso una nota l'Agenzia delle Entrate informa di aver attivato procedure che consentono ai contribuenti di richiedere alcuni servizi anche tramite e-mail o Pec, cosiddetti "servizi agili", che in questa fase di emergenza sanitaria, si affiancano ai servizi telematici. Per agevolare i cittadini è stata realizzata un’apposita guida che  fornisce indicazioni sui canali alternativi allo sportello, su come ottenere tutti i servizi direttamente da casa, abilitandosi ai servizi telematici, sfruttando i servizi online senza registrazione, usando la app e contattando il contact center.

I canali alternativi allo sportello – Gli strumenti informativi di cui dispone l’Agenzia per assistere i contribuenti sono molteplici: le caselle di posta elettronica o Pec, il portale internet, l’app mobile, il contact center. Molti dei servizi erogati allo sportello possono essere usufruiti direttamente sul sito internet, senza che sia necessaria alcuna registrazione. Per altri occorre, invece, essere in possesso del codice Pin, che può essere richiesto online o attraverso l’app delle Entrate. Oltre alle credenziali dell’Agenzia è possibile accedere ai servizi online tramite SPID, il Sistema Pubblico dell’Identità Digitale, o tramite Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Abilitazione ai servizi telematici - La richiesta di abilitazione può essere inviata, firmata digitalmente, tramite Pec. L’indirizzo Pec deve essere di uso esclusivo del richiedente in modo da garantire la riservatezza della prima parte del codice Pin e della password iniziale che verranno inviati dall’Agenzia. La seconda parte del Pin verrà prelevata direttamente dal richiedente dal sito delle Entrate.

Richiesta del codice fiscale o del duplicato - Per ottenere il codice fiscale, il cittadino può presentare la richiesta, sottoscritta anche con firma digitale, scegliendo uno dei servizi agili a disposizione e allegando la necessaria documentazione via mail o Pec (in ogni caso il documento di identità). Il certificato di attribuzione arriverà direttamente tramite il canale prescelto. I servizi agili possono essere utilizzati anche per la richiesta di duplicato del codice fiscale/tessera sanitaria, trasmettendo la richiesta firmata e scansionata insieme alla copia del documento d’identità. Stesse modalità anche per la richiesta di attribuzione del codice fiscale a persone non fisiche e, con riferimento ai soggetti non obbligati alla presentazione tramite “ComUnica”, per la dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini Iva.

La registrazione degli atti e i rimborsi - Se si intende presentare un atto per la registrazione, la documentazione può essere inviata anche mediante Pec o email. In ogni caso, il contribuente dovrà depositare in ufficio un originale dell’atto registrato, una volta terminato il periodo emergenziale. Le richieste di rimborso possono essere inviate tramite Pec o email, attraverso i servizi telematici oppure presentate allo sportello. Alla richiesta effettuata per via telematica deve essere allegata l’eventuale documentazione a supporto e, in ogni caso, la copia del documento di identità. Anche la richiesta di accredito dei rimborsi sul conto corrente, firmata digitalmente, può essere presentata via Pec.

Comunicazioni di irregolarità e precompilata – L’invio delle comunicazioni a seguito del controllo automatico e formale delle dichiarazioni è stato sospeso all’inizio del periodo emergenziale. Il contribuente che abbia ricevuto nei mesi scorsi una comunicazione può continuare a rivolgersi a un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate oppure utilizzare direttamente il servizio “Civis”, se abilitato a Fisconline, o il servizio di assistenza attraverso la posta elettronica certificata. Si può accedere, infine, alla dichiarazione precompilata tramite le credenziali Fisconline o dell’Inps, oppure tramite SPID o Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e inviarla in autonomia. Il contribuente può scegliere il modello precompilato che ritiene più idoneo e può anche decidere di essere guidato nella scelta del modello rispondendo a delle semplici domande.

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Martedì, 19 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Al via la procedura selettiva per il conferimento del'incarico di direzione del museo "Gigi Guadagnucci"

Lun, 18/05/2020 - 16:01

Con avviso pubblico, approvato con determinazione n.922/2020,  il Comune di Massa dà avvio alla selezione per conferire l'incarico di direzione del museo dedicato a "Gigi Guadagnucci", che ha sede all'interno della Villa della Rinchiostra.

Scopo dell'amministrazione è quello di migliorare e sviluppare la fruibilità del museo attraverso l'organizzazione di progetti volti all’ampliamento dell’offerta di attività didattiche museali, e azioni di comunicazione e promozione attraverso i media tradizionali ed utilizzo di strumenti social e new technology.

Per lo svolgimento dell'incarico, della durata di un anno, sono richieste specifiche competenze in ambito culturale:  tra i requisiti per la candidatura sono previsti, tra gli altri, il possesso del diploma di Laurea ( DL,vecchio ordinamento) in Conservazione dei Beni Culturali, in Lettere e in Architettura, o delle Lauree specialistiche e magistrali equiparate secondo le normative di legge. Inoltre è richiesta esperienza come collaboratore di Musei storici ed artistici di livello nazionale e/o internazionale per un periodo minimo di 5 anni ed esperienza nella organizzazione di mostre storiche ed artistiche.

La domanda di partecipazione, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Massa, Via Porta Fabbrica, 1 - 54100 Massa, entro le ore 12:00 di venerdì 12 giugno 2020 secondo  una delle seguenti modalità:

  • tramite raccomandata del servizio postale o corriere privato all’indirizzo sopra indicato (non farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante);
  • tramite PEC all’indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it

Per tutte le altre informazioni si rinvia al bando disponibile al seguente link: AVVISO DI SELEZIONE INCARICO DIREZIONE MUSEO

Contatti Servizio Cultura
Simona Benetti tel. 0585/490536 email: simona.benetti@comune.massa.ms.it
Piera Pucci tel. 0585/490213 email: piera.pucci@comune.massa.ms.it

*****************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

 

 

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Lunedì, 18 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Le nuove modalità di apertura al pubblico degli uffici comunali fino al 31 maggio

Lun, 18/05/2020 - 09:25

Con Decreto n. 177 del 15 maggio 2020 è stata decisa la nuova modalità di accesso dei cittadini agli uffici comunali, valida dal 18 maggio e fino al 31 maggio compreso:

  • il ricevimento al pubblico presso gli Uffici comunali avviene solo su appuntamento, ad eccezione dell’ufficio protocollo,  di stato civile e dei servizi cimiteriali, il cui accesso è consentito esclusivamente al mattino dalle ore 9.00 alle ore 12.00, utilizzando l’ingresso riservato al personale ubicato di fianco all’URP, che dispone di apposito citofono e che è debitamente presidiato;
  • qualora il servizio non sia prenotabile su appuntamento, é garantita l’erogazione solamente ed esclusivamente nel rispetto delle distanze minime di sicurezza: mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro.

NUMERI TELEFONICI E CONTATTI DI POSTA ELETTRONICA UFFICI COMUNALI:

********************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

AllegatoDimensione Decreto n. 177/2020119.41 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Lunedì, 18 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Al via i parcheggi a pagamento sul Lungomare e a Marina centro dal 1 giugno

Ven, 15/05/2020 - 13:03

Si riattiva la sosta a pagamento per il periodo estivo a Marina di Masa, sul Lungomare e a margine di via Delle Pinete a Partaccia, con un mese di ritardo a causa dell'emergenza Covid-19: il provvedimento dirigenziale n. 227 del 14 aprile 2020 si applica dal 1 giugno fino al 30 settembre.

Restano invariate, rispetto alla scorsa estate, le strade interessate: in tutte le strisce blu del centro di Marina di Massa, del Lungomare dal confine con il Comune di Montignoso (dalla intersezione con via Intercomunale al Cinquale fino alla intersezione con via Casola)  il parcheggio adiacente il campo di calcio di Marina di Massa e quello sul lato opposto, compreso tra via Casola e via Tornabuoni, ed inoltre le strisce blu lungo via delle Pinete, dalla Verve (ex Colonia Fiat) fino all’incrocio con via Baracchini.
Nulla di nuovo anche per  gli orari della sosta a pagamento, che riguarda tutti giorni, feriali e festivi: dalle 08:00 alle 23:00 per tutti i parcheggi, con eccezione di quelli compresi tra il Frigido ed il Brugiano, corrispondenti pertanto al Centro di Marina di Massa, in cui la sosta a pagamento è estesa dalle 08:00 alle ore 01:00 del giorno successivo.

Dal primo di giugno saranno pertanto riattivati i parcometri, che quest’anno, a differenza del passato, accetteranno anche i pagamenti con moneta elettronica, oltre a forme di pagamento attraverso “app”, come quella di Easy Park già attivata nei parcometri del Centro Città.
I cittadini possono ritirare presso i parcometri  il ticket della sosta oraria del costo di 75 centesimi.

Per quanto riguarda gli abbonamenti, il settimanale resta a 15 euro e può essere ritirato direttamente dai parcometri. Presso la Master si può invece richiedere lo stagionale che costa 20 euro per residenti e e per coloro che non sono residenti ma che lavorano nelle strade interessate alla sosta a pagamento.

 Il costo dell’abbonamento è stato ottenuto rapportando a 4 mesi il costo storico dell’abbonamento di  25 euro dal 01/05 al 30/09.
 Analogamente è stato ridotto da  60 euro a 48 il costo dell’abbonamento stagionale di coloro che risiedono nei comuni limitrofi di Carrara e Montignoso e di coloro che, pur residenti fuori comune, hanno  una seconda casa a Massa.

Per ottenere l’abbonamento è necessario inviare agli uffici di Master la domanda opportunamente compilata e con la documentazione indicata in base all'abbonamento richiesto, oltre agli estremi del pagamento effettuato .

Nel caso in cui si disponga dell’abbonamento relativo alla stagione balneare 2019,  sarà sufficiente inviare a Master la copia scannerizzata del precedente abbonamento, unitamente alla domanda compilata.

I pagamenti dovranno essere effettuati  presso la Tesoreria Comunale Monte dei Paschi di Siena  sul conto numero 2940081 intestato al Comune di Massa  utilizzando le  Coordinate bancarie NAZIONALI (BBAN) CIN   V      COD. ABI    01030     COD. CAB      13600   o le Coordinate bancarie internazionali  (IBAN)  IT 65 V 01030 13600 000002940081

Fino al 1 giugno gli uffici di Master sono chiusi per emergenza Covid 19,  ma è stato attivato un servizio di  ricevimento della documentazione per gli abbonamenti alle seguenti caselle di posta elettronica, attraverso le quali sarà comunicato agli interessati la data di appuntamento per il ritiro del tagliando di abbonamento presso la sede di Master in via Simon Musico :

  • rossana.cattani@mastermassa.it
  • daniela.dati@mastermassa.it

 I cittadini che non hanno la possibilità di inviare la documentazione per via telematica, possono contattare gli uffici di Master attraverso il numero telefonico dedicato 0585/883693 per concordare un appuntamento allo sportello.

In allegato il modulo di domanda e il testo dell'Ordinanza 227/2020

**********************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

 

AllegatoDimensione domanda abbonamento303.27 KB Ordinanza n. 227/2020128.59 KB Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Venerdì, 15 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Riaperta la Ricicleria di via Dorsale: accesso scaglionato e con misure di sicurezza

Gio, 14/05/2020 - 09:50

Da oggi, giovedì 14 maggio riapre il Centro di raccolta di via Dorsale, con i consute orari di apertura: da lunedì a sabato dalle 7:30 alle 13 ed il pomeriggio di sabato anche dalle 14 alle 17. L'accesso, per conferire i rifiuti ingombranti e sfalci verdi, è riservato alle utenze domestiche del Comune di Massa e ci si dovrà presentare con un documento di identità in corso di validità, codice fiscale e numero di codice contribuente della Tassa rifiuti (Tari).

Inoltre si dovranno rispettare misure di sicurezza, ossia indossare mascherine e guanti,mantenere sempre una distanza interpersonale di almeno 1,80 mt. e limitare la permanenza all'interno del Centro per dare modo a tutti di usufruire del servizio, dato l'accesso scaglionato.

Si ricorda che chi conferisce in modo autonomo gli ingombranti, può richiedere uno sconto sull'applicazione del tributo comunale sui rifiuti: il bonus di euro 0,20/Kg (fino ad euro 25 per singolo utente) dei rifiuti ingombranti e RAEE (Rifiuti da Apprecchiature Elettriche ed Elettroniche) conferiti vale fino a 250 kg di rifiuto per ogni cittadino.
I RAEE che danno diritto allo sconto sono:

  • R1 – Apparecchiature refrigeranti: Frigoriferi, congelatori, apparecchi per il condizionamento
  • R2 – Grandi bianchi: lavatrici, lavastoviglie, forni a microonde, cucine economiche, ecc.
  • R3 – TV e monitor: televisori (catodici, LCD, Plasma), monitor di computer, terminali video
  • R4 – Piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo, apparecchiature illuminanti: aspirapolvere, macchine per cucire, ferri da stiro, friggitrici, frullatori, computer (unità centrale, mouse, tastiera), stampanti, fax, telefoni cellulari, videoregistratori, apparecchi radio

Per il ritiro ingombranti a domicilio, invece, la richiesta  può essere effettuata al numero verde gratuito  800 216606 o al numero  0585 831220 selezionando la voce INGOMBRANTI al risponditore telefonico automatico.

**********************************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Giovedì, 14 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Il Consiglio comunale è convocato in sessione straordinaria il giorno 18 maggio alle ore 16

Mar, 12/05/2020 - 17:33

Il Consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria per il giorno lunedì 18 maggio alle ore 16 per la discussione delle pratiche di cui all'ordine del giorno allegato.
La seduta si terrà in videoconferenza senza la presenza di pubblico ai sensi dell’art. 73 del D.L. n. 18/2020 e del decreto del Presidente n. 1/2020. 
E' possibile seguire i lavori da qualsiasi dispositivo fisso o mobile cliccando al seguente link: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx

 

AllegatoDimensione Ordine del giorno seduta consiliare del 18 maggio178.88 KB Argomenti del sito: Ufficio stampaData ultima modifica: Martedì, 12 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Spesa a domicilio:dal 12 maggio cambia l'orario per le richieste

Mar, 12/05/2020 - 11:21

Da questa settimana cambia l'orario per le richieste di spesa a domicilio a favore di persone anziane e soggetti fragili, al n. 348 3410738, che sarà attivo dalle 9.00 alle 13.00 del lunedì al venerdì.

*********************************************************

Ufficio Relazioni con il Pubblico

 

Argomenti del sito: NovitàData ultima modifica: Martedì, 12 Maggio, 2020
Categorie: Notizie Locali

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451