Autorizzazione all’uso dei cookie

     AVVISO ALL'UTENZA    
Si avvisano gli utenti dell'Istituto comprensivo "Malaspina" che, a far data dal 18 marzo e fino a nuovo avviso, gli uffici di segreteria e di presidenza rimarranno chiusi al pubblico.
Sarà possibile contattare la scuola:
- al numero telefonico 0585 42079, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 12 (il servizio è sospeso nella settimana 6-12 luglio)
- tramite email msic81800c@istruzione.it (anche lasciando un proprio contatto)

Un'avventura in quarantena

Per nostra fortuna la medicina negli ultimi centocinquant'anni ha fatto passi da gigante.
Ma non sono lontanissimi gli anni in cui un bravo medico era convinto che la salute di un essere umano dipendesse dall'equilibrio di quattro liquidi ("umori", appunto): è per questo motivo che ancora oggi parliamo di "buon umore", "cattivo umore", "umore nero" e addirittura "umore tetro"!
I nostri studenti e le nostre studentesse hanno provato ad abbassare l'umore nero e a rialzare quello buono, producendo vignette, disegni e freddure sulle "avventure" vissute in queste giornate trascorse a casa; anche perché, in questi giorni di quarantena, anche stare a casa è stata già un'avventura!
---
I precedenti lavori sono ancora visibili qui: Primavera, tempo di rinascita, Un messaggio in bottiglia, Andrà tutto bene

Lettera della Dirigente
In occasione dell'emergenza legata alla diffusione del nuovo coronavirus e in relazione al Decreto con cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha deciso la sospensione dell'attività didattica fino al 3 aprile 2020, la Dirigente Scolastica dell'Istituto "Malaspina" ha scritto una lettera alle alunne e agli alunni della nostra scuola: puoi leggerla cliccando qui.

Benvenuti

Istituto Comprensivo Statale
"Malaspina"

  • Scuola secondaria di I grado "Moroello Malaspina"
  • Scuola primaria "Dante Alighieri"
  • Scuola primaria "Giosuè Carducci"
  • Scuola dell’infanzia "Camponelli"
  • Scuola dell'infanzia "La Salle"

Dirigenza e Amministrazione presso la Scuola Secondaria di I grado "Moroello Malaspina"


Appuntamenti della Scuola

(Nota: per leggere con più agio i dettagli dei diversi appuntamenti, si consiglia di consultare la pagina Calendario)
Non sono presenti altri appuntamenti

11/02/2020 - Pubblicazione schede di valutazione quadrimestrale

Pagelle!Da oggi è possibile visionare le valutazioni relative al primo quadrimestre degli alunni e delle alunne del nostro Istituto.
Con le credenziali in proprio possesso i genitori possono accedere alle valutazioni relative alle singole discipline direttamente tramite le applicazioni eventualmente installate su smartphone o tablet ("Voti scrutinio"); accedendo al registro elettronico con le medesime credenziali tramite browser web, dalla sezione "Documenti" sarà anche possibile scaricare la scheda di valutazione completa in formato PDF.

10/02/2020 - Coronavirus, aggiornamenti alla circolare ministeriale

World Health Organization
Il persistere dell’allarme segnalato dalla OMS in relazione alla epidemia da nuovo coronavirus (2019 nCoV) è suffragato dall’analisi dei dati epidemiologici attualmente a disposizione della comunità scientifica.
Da essi risulta evidente, in modo inequivocabile, che il livello di diffusione di 2019-nCov in Cina è, anche negli ultimi giorni, in una fase di espansione.
Le simulazioni elaborate, inoltre, evidenziano su scala globale che gli scenari futuri saranno determinati dal livello di diffusione di 2019-nCov in Cina.
In relazione a tali elementi, il Comitato Tecnico Scientifico ha valutato positivamente le decisioni sinora adottate dalle autorità italiane per ridurre il rischio d’importazione e circolazione del nuovo coronavirus (2019-nCov) in Italia, e la specifica attenzione rivolta al mondo della scuola, per le peculiarità che lo stesso presenta sul piano epidemiologico e ha apprezzato i provvedimenti messi in atto dal Governo italiano in un rapporto di proficua collaborazione con le Regioni e Province Autonome, ed il fondamentale contributo delle professioni sanitarie e della protezione civile, che rappresentano, nelle condizioni attuali, un argine adeguato per il nostro Paese.
Peraltro, lo stesso Comitato ha ritenuto utile mettere a disposizione delle Autorità, che stanno quotidianamente affrontando questa emergenza, una ipotesi precauzionale di aggiornamento delle misure sin qui adottate nel settore scolastico, al fine di continuare a garantire sempre il principio di massima precauzione in relazione all’evoluzione dell’epidemia da 2019-nCov.
Ritenendo che tali misure possano risultare proporzionate alle attuali esigenze di sanità pubblica, si forniscono le seguenti indicazioni, che aggiornano quelle previste dalla Circolare Ministero Salute-DGPREV dello scorso 1° febbraio.
Ambito di applicazione
Le misure di seguito descritte si applicano a bambini che frequentano i servizi educativi dell’infanzia e studenti sino alla scuola secondaria di secondo grado, di ogni nazionalità, che nei 14 giorni precedenti il loro arrivo in Italia siano stati nelle aree della Cina interessate dall’epidemia, quotidianamente aggiornate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità,
(https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/situatio... http://who.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/c88e37cfc43b4ed...)
Misure
Il dirigente scolastico che venga a conoscenza dalla famiglia dell'imminente rientro a scuola di un bambino/studente proveniente dalle aree come sopra identificate, informa il Dipartimento di prevenzione della ASL di riferimento. In presenza di un caso che rientra nella categoria sopra definita, il Dipartimento mette in atto, unitamente con la famiglia, una sorveglianza attiva, quotidiana, per la valutazione della eventuale febbre ed altri sintomi, nei 14 giorni successivi all'uscita dalle aree a rischio, o ogni altro protocollo sanitario ritenuto opportuno ai sensi della normativa vigente.
In presenza dei sintomi di cui alla definizione di caso dell'OMS viene avviato il percorso sanitario previsto per i casi sospetti.
In tutti i casi, il Dipartimento propone e favorisce l'adozione della permanenza volontaria, fiduciaria, a domicilio, fino al completamento del periodo di 14 giorni, misura che peraltro risulta attuata volontariamente da molti cittadini rientrati da tali aree.
Quanto riportato nella presente circolare riflette la situazione epidemiologica attuale e sarà aggiornato, ove necessario, sulla base dell’evoluzione del quadro epidemico.

07/02/2020 - Costruiamo la comunità educante

Costruiamo la comunità educanteIl Comune di Massa, l'Ufficio Scolastico IX e l'Associazione "Free P.I.C.A.S.So" organizzano un percorso formativo dedicato alla "Comunità educante" con momenti rivolti alle varie componenti (alunni, docenti, genitori, personale ATA).
Giovedì 13 febbraio, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 presso "Villa Cuturi" in Viale Vespucci 24 a Marina di Massa, la dottoressa Rosa Russo incontrerà le famiglie degli alunni e delle alunne frequentanti gli Istituti Comprensivi.
L'iscrizione potrà avvenire tramite il seguente modulo online (https://forms.gle/eG9jafG7qx2uN9VTA) oppure per mezzo di comunicazione contenente nome, cognome ed Istituto/i frequentato/i dal/dai figlio/i, all'indirizzo email gessica.caniparoli@istruzione.it.
Il materiale degli incontri sarà consultabile e scaricabile al seguente link: http://www.freepicasso.org/wpaps/deposito-documenti/
In allegato la locandina.

06/02/2020 - Scuola dell'infanzia di Camponelli: lista d'attesa

Lista d'attesaLa Dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo "Malaspina" desidera incontrare i genitori degli alunni e delle alunne che si trovano nella lista d'attesa per la scuola dell'infanzia Camponelli.
L'incontro è previsto per il giorno martedì 11 febbraio alle ore 16.30 presso le aule della scuola secondaria "Moroello Malaspina" in via Palestro 43.

05/02/2020 - Proroga dei termini per manifestazione di interesse - Viaggi di istruzione

L'Istituto Comprensivo "Malaspina" comunica che sono prorogati alle ore 13.00 del 12 febbraio 2020 i termini di scadenza per la presentazione di manifestazioni d’interesse relative all’organizzazione e svolgimento dei viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2019-2020.
Sono confermate le modalità di presentazione della manifestazione di cui al Prot. 223 del 16/01/2020.
Si precisa che:
- le manifestazioni di interesse pervenute entro la prima scadenza verranno computate nel calcolo del numero complessivo di manifestazioni pervenute entro il nuovo termine, senza necessità di nuova presentazione;
- il rispetto della prima scadenza da parte degli operatori ammessi non attribuisce alcuna precedenza/priorità ai fini dell’individuazione degli operatori economici che saranno invitati a presentare l’offerta;
- resta invariata ogni altra condizione contenuta nell’Avviso pubblicato con Prot. 223 del 16/01/2020;
- l’eventuale sorteggio sarà effettuato pubblicamente in data 13 febbraio 2020 alle ore 10:00 nell’Ufficio di Presidenza dell’Istituto Comprensivo "Malaspina".
La stazione appaltante si riserva di procedere all’espletamento della procedura negoziata anche qualora il qualora il numero delle ditte che risponderanno alla manifestazione di interesse, in possesso dei requisiti richiesti, siano inferiori al numero minimo di cinque previsto dall’art.36,comma 2 b) D.Lgs. 50/2016.

04/02/2020 - Sportello pedagogico - A.S. 2019-2020

Sportello pedagogicoRegione Toscana - Sistema Integrato Diritto Studio - PEZ
   AVVISO ALL'UTENZA   
Si comunica che la dottoressa Ilaria Nicolini, vista la chiusura delle scuole, fino al termine dell'emergenza erogherà il servizio di Sportello d'Ascolto Pedagogico previo appuntamento (cellulare n° 349 2567658 oppure email ilarianicolini@tiscali.it), tramite colloquio on line. Si ricorda che il servizio è rivolto ai genitori, agli insegnanti e agli alunni che ne facciano richiesta nelle modalità su indicate. Lo sportello sarà attivo nel giorno di lunedì; l’orario sarà quello concordato con la pedagogista.
---

Anche per l'anno scolastico 2019-2020 la dott.ssa Ilaria Nicolini, pedagogista, effettuerà servizio di sportello di ascolto e consulenza pedagogica per studenti, genitori e docenti di tutte le scuole del nostro Istituto per interventi relativi alle seguenti forme di disagio e difficoltà:

- disturbi specifici di apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia)
- strategie educative per problemi di comportamento, disattenzione e iperattività (ADHD)
- insuccesso e/o disagio scolastico: demotivazione allo studio, difficoltà nello studio, metodo di studio, promozione delle abilità di studio
- orientamento scolastico e formativo (conoscenza di sé, delle proprie attitudini e capacità, orientamento nella scelta della scuola secondaria di secondo grado etc.)
- sostegno educativo alla genitorialità (problematiche, dubbî e ansie legati ai processi di crescita dei figli; preadolescenza; stili e metodi educativi; rapporti e conflitti genitori/figli)
- interventi di pedagogia e didattica speciale per alunni diversamente abili
- interventi di pedagogia e orientamento narrativi, di educazione alle emozioni e di apprendimento cooperativo sul gruppo classe
- consulenza ai docenti relativamente a chiarimenti e delucidazioni sulle diagnosi rilasciate dai servizi specialistici ASL, sugli interventi posti in essere dagli stessi Servizi Specialistici e supporto pedagogico per la stesura dei Piani Didattici Personalizzati
- indicazioni operative ai docenti per promuovere l’inclusione scolastica ai sensi della normativa sui BES
- consulenza su tecnologie e strategie per compensare i DSA
La dottoressa Nicolini sarà a disposizione presso il plesso Malaspina in via Palestro 43 tutti i Lunedì, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 a partire dal 10 febbraio.
Per specifiche necessità è possibile concordare l’intervento in orari o giorni diversi da quelli indicati.
Per contattare la dott.ssa Nicolini i genitori e gli insegnanti possono
- telefonare al numero 349 2567658
- scrivere una e-mail all'indirizzo ilarianicolini@tiscali.it

03/02/2020 - Coronavirus, la circolare del Ministero della Salute

World Health OrganizationIl Ministero dell'Istruzione ha diramato agli Uffici Scolastici Regionali e alle scuole la circolare predisposta dal Ministero della Salute con le "Indicazioni per la gestione degli studenti e dei docenti di ritorno o in partenza verso aree affette della Cina".
"Il 31 dicembre 2019 la Cina ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota, poi identificata come un nuovo coronavirus, nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. I casi si sono verificati nella larghissima maggioranza nella Repubblica popolare cinese. Pochi casi sono stati segnalati in altri paesi, inclusa l’Italia, in gran parte in soggetti provenienti negli ultimi 14 giorni dalle zone colpite.
La via di trasmissione più frequentemente riportata è quella a seguito di contatti stretti e prolungati da persona a persona. Ulteriori studi sono in corso.
I sintomi più comuni sono febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie. Le informazioni attualmente disponibili suggeriscono che il virus possa causare sia una forma lieve, simil-influenzale, che una forma più grave di malattia.
Come riportato dal Centro Europeo per il Controllo delle Malattie, la probabilità di osservare casi a seguito di trasmissione interumana all’interno dell’Unione Europea è stimata da molto bassa a bassa, se i casi vengono identificati tempestivamente e gestiti in maniera appropriata.
La probabilità di osservare casi in soggetti di qualsiasi nazionalità provenienti dalla Provincia Cinese di Hubei è stimata alta, mentre è moderata per le altre province cinesi.
In Italia, il Ministero della Salute, in accordo con le Regioni, ha in atto tutte le procedure per l’identificazione tempestiva e la gestione appropriata, con procedure omogenee su tutto il territorio nazionale.
Ulteriori informazioni operative possono essere ottenute attraverso le autorità Sanitarie Regionali o il numero verde del Ministero della salute, 1500.
Si raccomanda di utilizzare solo informazioni disponibili presso i siti WHO (www.who.int), ECDC (www.ecdc.eu), Ministero Salute (www.salute.gov.it), ISS (www.iss.it).
Presso il Ministero della salute è attivo un tavolo permanente con le Regioni per il monitoraggio continuo della situazione.
Al fine di uniformare la gestione nell’ambito degli istituti di istruzione di ogni ordine e grado, vengono di seguito riportate indicazioni di comportamenti caratteristici nelle diverse fasce di età.
amenti caratteristici nelle diverse fasce di età.
Studenti universitari o di corsi equivalenti
A. Per studenti che non rientrino nelle condizioni di cui ai successivi punti B e C, non sono previste misure specifiche se non quelle mirate a prevenire le comuni infezioni delle vie respiratorie:
i. Lavarsi le mani;
ii. Coprire le vie aeree quando si tossisce e starnutisce;
iii. In caso di utilizzo di fazzolettini di carta, una volta utilizzati, vanno gettati;
iv. Porre particolare attenzione all’igiene delle superfici;
v. Evitare contatti stretti con persone con sintomi simil influenzali.
B. Studenti che sono rientrati dalla Cina nelle ultime 2 settimane:
Oltre alle misure precedenti;
a. Monitorare la eventuale insorgenza di sintomi come tosse, febbre, difficoltà respiratorie;
b. In caso di insorgenza di sintomi:
i. Chiamare il 1500 o i centri regionali di riferimento;
ii. Proteggere le vie aeree con mascherina;
iii. Evitare contatti stretti fino alla definizione della situazione sanitaria da parte del personale
Studenti e bambini che frequentano i servizi educativi per l’infanzia, le scuole primarie e secondarie
Oltre a confermare le indicazioni sopra fornite per studenti universitari o di corsi equivalenti, per questa fascia d’età si suggerisce che gli adulti facenti parte del personale scolastico (docente e non) prestino particolare attenzione a favorire l’adozione di comportamenti atti a ridurre la possibilità di contaminazione con secrezioni delle vie aeree, anche attraverso oggetti (giocattoli, matite etc.).
Viaggi di studenti verso le aree colpite
Per ridurre il rischio generale di infezioni respiratorie acute, gli studenti delle scuole secondarie e gli universitari che abbiano intenzione di viaggiare verso le aree colpite, alla luce della situazione epidemiologica globale relativa all’infezione da 2019-nCoV, si ribadisce che tali viaggi sono sconsigliati. Nel caso in cui i viaggi nelle aree colpite siano già iniziati, gli interessati devono attenersi alle seguenti indicazioni:
i. evitare di visitare i mercati di prodotti alimentari freschi di origine animale e di animali vivi;
ii. evitare il contatto con persone che hanno sintomi respiratori;
iii. lavare frequentemente le mani;
iv. per qualsiasi necessità contattare l’Ambasciata o il Consolato;
v. qualora una persona sviluppi sintomi respiratori (tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie) mentre si trova nelle aree a rischio, dovrebbe rivolgersi immediatamente a un medico."

28/01/2020 - Progetto "Sport di tutti" - A.S. 2019/2020

Sport di Tutti“Sport di tutti” è un programma promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport e realizzato dalla società Sport e Salute in collaborazione con le Federazioni sportive nazionali, gli Organismi Sportivi e gli Enti di promozione Sportiva per l’accesso gratuito allo sport.
È un modello d’intervento sportivo e sociale che si rivolge, in una fase iniziale, a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni e mira ad abbattere le barriere economiche declinando il principio del diritto allo sport per
tutti e fornendo un servizio alla comunità.
Il progetto “Sport di tutti” mira a:
- promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.
- offrire, ai ragazzi dai 5 ai 18 anni, un percorso sociale, sportivo ed educativo con attività sportiva pomeridiana gratuita, attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.
“Sport di tutti Young” prevede due ore a settimana per la durata di 20 settimane e ha come obiettivi:
- garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico;
- incoraggiare i ragazzi a svolgere attività fisica;
- supportare le società e associazioni sportive;
- offrire servizi alla comunità di riferimento.
Prevede in sintesi:
- programma di attività diversificato per fasce d’età:
- dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base;
- dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;
- dai 15 ai 18 anni: attività sportiva.
- fornitura di attrezzature sportive per le società e associazioni sportive partecipanti (con un minimo di 10 ragazzi partecipanti).
Partecipazione al Progetto
La domanda di partecipazione potrà essere presentata fino alle ore 16 del 31 gennaio 2020 secondo le seguenti modalità:
- online sul sito www.sportditutti.it o direttamente accedendo al portale area.sportditutti.it
- cartacea presso le società sportive prescelte (da consultare la lista nello stesso sito web) oppure presso le Strutture territoriali Sport e salute.
In caso di esito positivo della domanda, per completare l’iscrizione, sarà necessario presentare, presso l’associazione/società sportiva prescelta, la seguente documentazione:
- modulo d’iscrizione (disponibile online o presso l’associazione/società sportiva);
- certificato medico di idoneità sportiva non agonistica, o certificato medico di idoneità sportiva agonistica per le discipline sportive che lo richiedano, ad eccezione degli “sport della mente” per i
quali non si richiede certificato medico;
- dichiarazione ISEE, riferita all’anno 2018, anche in copia. Tale dichiarazione non è richiesta per i bambini/ragazzi segnalati dai servizi sociali;
- in caso di situazione di disabilità, idonea certificazione, anche in copia.
Le Associazioni convenzionate sono visibili qui.
Queste, per esempio, sono le Associazioni convenzionate presenti nella nostra provincia:
1. Massa
a) ASD ATLETICA ALTA TOSCANA, Via Oliveti, Atletica Leggera
2. Montignoso
a) A.S.D ACADEMY MASSA MONTIGNOSO, Via Romana Est 1, Calcio e Attività motoria
b) BLACK & WHITE AGILITY TEAM ASD, Via Spinarosa 30, Cinofilia e Attività motoria
3. Carrara
a) ARTE IN MOVIMENTO SOCIETÀ SPORTIVA DILETTANTISTICA A R.L., Viale XX Settembre 177, Attività motoria
b) ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA E CULTURALE TEAM MARBLEMAN ETS, Marina di Carrara, Attività motoria

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451